AL VIA LA COLLABORAZIONE FRA ENEL E LUKOIL IN ATTIVITÀ UPSTREAM E MIDSTREAM NELLA FEDERAZIONE RUSSA, IN EUROPA E NORD AFRICA

21/giu/2012 18.46.46 EnelSharing Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

21/06/2012

L’accordo verte su: 
analisi del quadro regolamentare del gas nella Federazione russa 
indagini su possibili progetti congiunti nel segmento upstream in Russia e altri paesi 
studi di mercato su GNL e gas trasportato da gasdotto in Europa e nella Federazione russa 
fornitura di gas da parte di LUKoil alle centrali di Enel OGK-5

San Pietroburgo, 21 giugno 2012 - L’Amministratore delegato e Direttore generale di Enel Fulvio Conti e il CEO e Presidente del Comitato di gestione di OJSC LUKoil Vagit Alekperov hanno firmato oggi un memorandum d'intesa per la cooperazione nel settore del gas a margine del 16° International Economic Forum a San Pietroburgo.

Con il memorandum odierno, Enel e Lukoil intendono rafforzare ulteriormente la loro collaborazione, concentrandosi sull’individuazione di opportunità di sviluppo comune nella catena del valore del gas naturale. Più specificamente, le società valuteranno possibili progetti congiunti nel settore upstream nella Federazione russa e in altri paesi (soprattutto nei bacini del Mar Caspio e del Nord Africa). Le società intendono inoltre coordinare gli sforzi per l'analisi del quadro regolamentare che disciplina il settore del gas naturale russo, nonché condividere i rispettivi know how per la realizzazione di studi sul mercato del GNL e del gas trasportato da gasdotto in Europa e nella Federazione russa. Infine, le società valuteranno la possibile fornitura di gas alle centrali elettriche di Enel OGK-5 da parte di LUKoil.

"Enel coglie con entusiasmo questa opportunità di collaborare con un importante operatore del mercato del gas e petrolio russo. L’accordo ci consentirà di esplorare nuove opportunità comuni nella catena del valore del gas naturale, dall’upstream alla fornitura, con beneficio per entrambe le società" ha commentato l’Amministratore delegato e Direttore generale di Enel Fulvio Conti durante la cerimonia. “Siamo certi che le nostre imprese potranno beneficiare dalla condivisione di conoscenza reciproca e attività comuni".

Enel in Russia
Enel ha fatto il proprio ingresso nel mercato russo nel 2004 come prima società privata nel settore energetico. Oggi è un operatore integrato verticalmente, dall’upstream alla fornitura di energia elettrica. Nel segmento upstream, Enel possiede il 19,6% del consorzio SeverEnergia, formato assieme a NOVATEK, Gazprom Neft’ e Eni, con riserve pari a circa 1,2 miliardi di barili di petrolio equivalente (BOE). Enel controlla inoltre il 56,43% di Enel OGK-5, una società di produzione di energia elettrica, con quattro centrali termoelettriche e capacità lorda di 9.576 MW, (equivalente a una capacità installata netta di 9.007 MW), situate nelle aree in più rapida crescita del paese. Di queste, due sono impianti a ciclo combinato di nuova costruzione con una potenza complessiva di 820 MW. Nel segmento delle vendite, Enel possiede il 49,5% di RusEnergoSbyt, un importante operatore russo, con vendite annue superiori a 45 TWh. Nel segmento della distribuzione, Enel sta sperimentando l’introduzione dei contatori digitali nel mercato russo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl