In visita al Museo Baroffio con MO.OM Hotel

20/lug/2012 17.30.43 MO.OM Hotel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sculture romaniche, miniature di codici preziosi, paramenti sacri e una raccolta di dipinti che vanno dal XV secolo al ’900: il Museo Baroffio e del Santuario del Sacro Monte sopra Varese è un piccolo gioiello, nato per ripercorrere attraverso varie opere d’arte la storia di Santa Maria del Monte.

«La Regione Lombardia ci ha gratificato pochi mesi fa con il riconoscimento ufficiale che ci qualifica a tutti gli effetti come museo �“ spiega la direttrice Laura Marazzi �“ Tutte le nostre opere, sottoposte a un riesame di attribuzione e datazione, sono state restaurate e ordinate secondo moderni criteri espositivi, così da garantirne un’ottimale valorizzazione e conservazione».

Il Museo Baroffio è solo una delle molteplici bellezze artistiche custodite nel territorio dell’Altomilanese, che ospita anche MO.OM, il design hotel e motel di Olgiate Olona, in provincia di Varese e a una manciata di chilometri da Milano e dagli spettacoli naturalistici del lago Maggiore e di quello di Como.

Dopo una visita al Sacro Monte, non c’è nulla di meglio che rilassarsi nelle confortevoli camere dell’hotel progettato dal designer Beppe Riboli, gustando poi le prelibatezze preparate dagli chef del ristorante e lasciandosi coccolare dai trattamenti proposti nell’area wellness.

«Valorizzare il territorio e le sue ricchezze paesaggistiche e artistico-culturali è parte della mission di MO.OM �“ spiegano dalla direzione dell’hotel �“ Per questo siamo sempre lieti di segnalare ai nostri clienti alcune mete meritevoli di una visita anche se poco conosciute dai più».

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl