Come e quando sostituire le spazzole tergicristallo

27/lug/2012 12.43.47 Giannina Initi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se desideri sapere come e quando sostituire le spazzole tergicristallo, ti consigliamo di leggere questo articolo. Scegliere il modello adeguato e procedere alla sostituzione senza provocare danni all’auto non è difficile. Tuttavia, se non hai mai eseguito questa operazione, è necessario prestare una certa attenzione.

 

 

Le spazzole tergicristallo sono indispensabili e devono essere maneggiate con delicatezza. Devono essere sostituite regolarmente, anche se bisogna saperle scegliere. Di seguito viene spiegato tutto ciò che è necessario sapere sulle spazzole tergicristallo e sulla loro sostituzione.

 

Quando è necessario sostituire le spazzole tergicristallo?

 

Generalmente si consiglia di sostituire le spazzole tergicristallo almeno una volta all’anno, anche se per alcune auto la loro sostituzione deve essere eseguita con maggiore frequenza. Ad ogni modo è consigliabile non attendere che siano completamente usurate, poiché ciò comporterebbe un rischio reale per la sicurezza del conducente e dei passeggeri. La mancata pulizia corretta del parabrezza può rappresentare un pericolo, ma ancor di più lo è la presenza di spazzole tergicristallo non funzionanti, soprattutto nelle situazioni in cui si rende più necessario il loro utilizzo (ad esempio, in caso di pioggia).

 

In generale, è possibile rendersi conto dello stato delle spazzole tergicristallo a una loro semplice ispezione. Tuttavia esistono anche piccoli segni che possono informarci sul loro stato, a partire dal grado di pulizia del parabrezza. Allo stesso modo, è possibile accorgersi dell’usura delle spazzole tergicristallo in base al rumore udito durante il loro funzionamento o al loro movimento poco scorrevole.

 

Come evitare l’usura?

 

Le spazzole tergicristallo vanno incontro a naturale usura. Come minimizzare questo fenomeno? La risposta è semplice: attraverso la pulizia frequente del parabrezza, realizzata con un prodotto adeguato.   

 

Quale modello acquistare?

 

Le spazzole tergicristallo variano a seconda della marca e del modello dell’auto. In particolare, esistono differenze quanto a dimensione delle spazzole e dei bracci di supporto. Per questo motivo esistono sistemi di riferimento per ciascun modello di tergicristallo.

 

È possibile sostituirle da soli?

 

Sì, è possibile sostituire le spazzole tergicristallo senza ricorrere a un aiuto esterno. È sufficiente tenere sollevati i bracci di supporto del tergicristallo in modo tale che essi siano perpendicolari alla superficie del parabrezza. Nella maggior parte dei casi, chi non ha mai eseguito questa operazione da solo può ricorrere al manuale dell’auto, dal momento che esso riporta sempre un capitolo dedicato all’argomento. A volte è anche possibile trovare la risposta sulle istruzioni che accompagnano gli articoli acquistati. Se tuttavia non si è sicuri del modo con cui procedere, è sempre possibile consultare un forum su internet. Ma attenzione: è necessario consultare persone che hanno esattamente il proprio modello di veicolo.

 

Una volta presa dimestichezza con la parte più delicata dell’operazione, la procedura diventa semplice, dal momento che è sufficiente estrarre le spazzole vecchie e collocare al loro posto quelle nuove.

 

Le spazzole tergicristallo rappresentano uno dei componenti dell’auto che devono restare sempre in buono stato, ma anche uno di quelli che tendiamo a trascurare con maggiore frequenza. Tuttavia, come è stato detto, trovare il modello adeguato non è difficile, né è particolarmente difficile procedere da soli alla loro sostituzione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl