Prima bambina con cuore artificiale in Giappone

06/ago/2012 19.22.03 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Prima bambina con cuore artificiale in Giappone

BERLINO, August 6, 2012/PRNewswire/ --

- Rimando: L'immagine è disponibile presso epa european pressphoto agency
(http://www.epa.eu) e http://www.presseportal.de/pm/63857 -



Il 2 agosto 2012, per la prima volta nella storia del Giappone, i medici
dell'Università di Tokyo hanno potuto salvare la vita di una bambina di 14 mesi affetta
da una grave forma di deficienza cardiaca grazie all'impianto di un VAD (dispositivo di
assistenza ventricolare) Berlin Heart EXCOR(R). Senza tale dispositivo, la piccola
paziente avrebbe avuto poche settimane di vita. Attualmente il ventricolo artificiale
sostituisce la funzionalità di pompaggio del cuore, indebolito. Fino a quando non verrà
trovato un donatore compatibile, la vita della bambina, che pesa solo sette chili,
dipenderà dal cuore artificiale.



Senza di esso, probabilmente, la piccola paziente non sarebbe sopravvissuta né in
attesa di un trapianto in Giappone, né durante il trasporto in un altro paese per
ricevere il trapianto. Grazie ad EXCOR(R) VAD, la bambina ha potuto essere stabilizzata in
attesa dell'intervento.



Sin dal primo impianto, effettuato nel 1990, il dispositivo di assistenza ventricolare
EXCOR(R) dell'azienda tedesca Berlin Heart è stato utilizzato con successo per oltre 1100
bambini in tutto il mondo. È l'unico sistema che può essere impiantato in pazienti di
ogni età: neonati, ragazzi e adulti, tenendoli in vita fino al trapianto. Il VAD EXCOR(R)
è utilizzato in 138 centri in 34 paesi come ponte al trapianto. I tempi di attesa sono
spesso lunghi: in Europa il 57,7% dei pazienti attende più di anno per ricevere un cuore
nuovo. A volte, grazie al dispositivo di assistenza, il cuore può riprendersi così bene
che, una volta espiantato il VAD, il paziente non ha più bisogno del trapianto.



L'impianto è stato effettuato dal Professor Ono e dal Professor Murakami, con la
consulenza del Professor Wearden (Ospedale Pediatrico di Pittsburgh) e degli specialisti
dell'azienda Berlin Heart di Germania e USA; allo stesso tempo costituisce l'inizio dello
studio per l'approvazione del VAD EXCOR(R) Pediatrico in Giappone. L'obiettivo di tale
studio è di fornire questa terapia a tutti i pazienti pediatrici. In Europa, negli Stati
Uniti e in molti altri paesi in Sud America e Asia, è già a disposizione dei pazienti.



I medici hanno annunciato che la piccola si sta riprendendo bene dopo l'intervento.



Informazioni su Berlin Heart



Berlin Heart GmbH è l'unica azienda al mondo a sviluppare, produrre e distribuire
dispositivi di assistenza ventricolare sia impiantabili, sia esterni, per pazienti di
tutte le età e corporatura affetti da gravi deficienze cardiache. I sistemi INCOR(R),
EXCOR(R) Adulto e EXCOR(R) Pediatrico che sostituiscono la funzione di pompaggio del cuore
a breve e lungo termine rappresentano quindi una terapia salvavita per il paziente.
L'utente ha inoltre accesso al supporto clinico e tecnico 24 ore su 24. Berlin Heart è
leader di mercato in Germania ed Europa.



Informazioni su EXCOR(R)



VAD EXCOR(R) è un dispositivo meccanico che sostituisce la funzionalità del cuore
nei pazienti con gravissime deficienze cardiache. Attualmente, EXCOR(R) è stato
utilizzato in oltre 3.000 pazienti in tutto il mondo, dai neonati con un peso corporeo di
2,2 kg fino agli adulti.




Contatti:
BerlinHeart GmbH
Katharina Schubert
Marketing & PR
Wiesenweg 10
12247 Berlino
schubert@berlinheart.de
Tel: +49-30-81-87-26-00





Source: Berlin Heart GmbH




-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl