Risparmio energetico con le lampade a LED

09/ago/2012 15.51.04 Webmaori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il risparmio energetico, al giorno d'oggi, è fondamentale. Soprattutto nel luogo dove passiamo la maggior parte del nostro tempo, ovvero la casa. Le lampade a LED a basso consumo energetico sono un'ottima soluzione per raggiungere questo scopo.

Il costo delle bollette dell'energia elettrica è sempre più elevato, e il sistema di illuminazione domestica è una delle principali voci di costo. Pertanto, è buona norma ricorrere a degli interventi per migliorare l'impianto della propria abitazione e ridurre i consumi elettrici.

Le lampade a LED sono un perfetto esempio di risparmio energetico e di abbattimento dei costi. Vediamo brevemente i vantaggi di questa tecnologia:

 

  • Basso consumo: il risparmio ottenuto con il LED è di circa l’ 80% rispetto alle lampade ad incandescenza e del 70% rispetto alle lampade alogene
     
  • Non inquinante: il LED non contiene sostanze tossiche, ad esempio il mercurio, ed emette luce priva di ultravioletti e infrarossi.
     
  • Efficienza termica: il LED converte la maggior parte dell’energia in luce a differenza delle lampade ad incandescenza che invece trasformano la maggior parte dell’energia in calore, ciò riduce anche la necessità di condizionare gli ambienti nel periodo estivo consentendo un ulteriore risparmio energetico.
     
  • Durata: la lampada a LED può avere una vita utile fino a 40.000 ore e anche oltre, mentre la vita media di una lampadina a filamento è di circa 1000 ore. Questo consente anche un risparmio negli eventuali costi di manutenzione se questa dovesse essere effettuata da un tecnico specializzato aumentando il tempo tra una sostituzione e la successiva
     
  • Rapidità di accensione: il LED si accende immediatamente, senza attendere il riscaldamento della lampada.
     
  • Semplicità: le lampade LED sono disponibili con la maggior parte degli attacchi già esistenti e con diversi wattaggi e voltaggi, possono così sostituire, nella maggior parte dei casi, le lampade ad incandescenza senza necessità di modifiche all’apparecchio d’illuminazione o all’impianto  elettrico.
     

Da non sottovalutare, poi, l'aspetto ambientale. Il risparmio energetico delle lampade a LED, infatti, non incide solamente sulla bolletta, ma anche sull'ambiente. La diminuzione di energia richiesta per l'illuminazione è essenziale per diminuire l'abuso delle fonti energetiche e per garantire una maggiore sostenibilità.

In conclusione, quindi, le lampade a LED a basso consumo sono un ottimo investimento: non solo per le abitazioni, ma anche per i locali commerciali, le attività industriale e gli edifici pubblici.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl