GETRONICS >> Sciopero di 8 hh e Manifestazione al MAP - Invito alle Istituzioni Regionali

09/giu/2006 10.05.00 Lavoratori Getronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


  Il giorno 12 giugno è stato proclamato uno sciopero di 8 ore con manifestazioni a Roma presso la Sede del Ministero del Ministero Economico a Roma e presso la sede Getronics a Milano.
 Considerando la nuova impostazione dell'Esecutivo di Governo  e della ipotesi di cessione delle attività di Getronics Italia ad una società partecipata da EUTELIA , come di consueto confidiamo nella Vostra partecipazione che mai come in questo momento delicato della nostra Vertenza si ritiene necessaria e propedeutica alla risposta dei numerosi quesiti posti sul tavolo delle trattative.
Dopo la partecipazione dell' Assessore al Lavoro della Regione Campania dr. Corrado Gabriele alla manifestazione del 23 maggio ad Amsterdam la partecipazione di tutte le Istituzioni Regionali coinvolte nel delicato confronto non è solo auspicabile ma addirittura necessaria, anche per dare un segnale di attenzione ad un comparto economico che ha visto negli ultimi anni delle vere e proprie emorragiie di risorse e professionalità e per non mortificare uleteriormente la dignità di 2000 lavoratori che hanno visto vendere la loro vita per la miserrima cifra complessiva di 1 €.
Nel fare gli auguri per la sua  riconferma invitiamo  il sig. Sindaco di Napoli Iervolino a uscire dalla colpevole inerzia che ha visto la sua Giunta , il governo municipale del primo comune del Sud Italia distratta e disattenta su un problema sociale ed economico che riguarda il rilancio  e lo sviluppo  del Progetto NAPOLI EST.
 
Alleghiamo la dichiarazione con la Proclamazione dell'agitazione da parte delle OO.SS. Nazionali
 

La pressione delle Organizzazioni Sindacali, la annunciata mobilitazione dei lavoratori e la solidarietà delle istituzioni ha reso possibile la convocazione da parte del Governo per lunedì 12 giugno alle ore 15,00 per esaminare la Vertenza Getronics.

Le nostre posizioni e richieste sono chiare e note a tutti i lavoratori: il Governo deve garantire il rispetto degli impegni assunti e impedire la distruzione del patrimonio professionale di un Gruppo, erede di Olivetti, fra i più importanti dell'informatica.

L'incontro è importante, ma ha bisogno del sostegno e della pressione delle lavoratrici e dei lavoratori

Fim, Fiom e Uilm spostano la giornata di mobilitazione nazionale dell'8 a lunedì 12 giugno 
con manifestazione a Roma al Ministero Sviluppo Economico 
con raduno alle ore 14,00 in via Molise.
Per dare ancora una volta un segnale di unità e di determinazione nel voler difendere il lavoro e  rilanciare  le attività di tutto il gruppo Getronics.

FIM, FIOM, UILM NAZIONALI
Roma, 7 giugno 2006



Cerca ovunque vai: Prova la Versione Beta di Windows Live Search per Mobile
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl