COMUNICATO SINDACALE EUNICS (ex GETRONICS ITALIA)

COMUNICATO SINDACALE EUNICS (ex GETRONICS ITALIA) Comunicato SindacaleRiteniamo grave che a pochi giorni dalla nascita di Eunics e prima ancora che si avvii il confronto in sede ministeriale, così come richiesto dal Ministro Bersani, l'azienda stia unilateralmente emettendo norme relative a temi come la rilevazione presenze, viaggi, cambio mansioni ecc., che modificano in modo profondo e strutturale l'organizzazione del lavoro, la vita quotidiana e i diritti acquisiti da tutti i lavoratori.

07/lug/2006 23.15.00 COMITATO di BASE LAVORATORI EUNICS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato Sindacale

Riteniamo grave che a pochi giorni dalla nascita di Eunics e prima ancora
che si avvii il confronto in sede ministeriale, così come richiesto dal
Ministro Bersani, l’azienda stia unilateralmente emettendo norme relative a
temi come la rilevazione presenze, viaggi, cambio mansioni ecc., che
modificano in modo profondo e strutturale l’organizzazione del lavoro, la
vita quotidiana e i diritti acquisiti da tutti i lavoratori.

Le norme sono discutibili nel merito e peggiorative rispetto alle precedenti
e, soprattutto, lasciano intravedere una preoccupante ignoranza della
organizzazione del lavoro della Getronics Italia, significativamente
orientata ad un modello operativo focalizzato sul raggiungimento di
obiettivi.
La nuova impostazione rischia di minare alla base la tenuta della nostra
azienda.

E’ nostra convinzione che questi temi debbano essere oggetto di una più
vasta discussione sul riassetto aziendale, che veda coinvolto il sindacato
come parte attiva e propositiva. Così come, peraltro, prevede il CCNL.

DIFFIDIAMO L'AZIENDA DAL FARE ULTERIORI ATTI UNILATERALI CHE PER LA LORO
ILLEGGITTIMITA' E PER LA LORO SOSTANZIALE INAPPLICABILITA' , VISTA L'ATTUALE
ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO, STANNO AVENDO COME UNICO EFFETTO QUELLO DI
INGENERARE CONFUSIONE E MALUMORI FRA TUTTI I LAVORATORI, CONDIZIONANDO IN
MODO NEGATIVO LE QUOTIDIANE ATTIVITA' LAVORATIVE.
IL CONFRONTO SERIO E COSTRUTTIVO, NELLE OPPORTUNE SEDI, LO RITENIAMO
INDISPENSABILE PER USCIRE DA QUESTA FASE DELICATISSIMA.

Chiediamo all'azienda di avviare, con la necessaria urgenza, un serio
confronto con il Coordinamento Nazionale.

COORDINAMENTO NAZIONALE RSU
FIM FIOM UILM

_________________________________________________________________
Blocca le pop-up pubblicitarie con MSN Toolbar! http://toolbar.msn.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl