Anoressia nervosa e bulimia: come risolvere i problemi alimentari

07/gen/2014 13:15:11 Web Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Psichiatra a Roma
L'anoressia nervosa e la bulimia derivano da problemi alimentari causati da disturbi psichici che occorre curare con una psicoterapia studiata appositamente per ogni singolo caso. In questo senso, sono fondamentali sia la storia clinica che relazionale del paziente.

Se state affrontando un periodo difficile e vi occorre uno psichiatra a Roma, presso il Centro Clinico De Sanctis potrete affrontare i vostri problemi grazie ad interventi di psicoterapia individuale altamente specializzati. Le tecniche impiegate si avvalgono dell'EMDR e della terapia senso-motoria, tramite le quali si possono superare problemi di identità ed autostima partecipando ai gruppi sull'assertività.

Nel Centro terapeutico di Roma troverete il miglio psichiatra per affrontare problemi di insonnia, di panico, depressione, ansia o disturbi alimentari. Inoltre si potranno affrontare le problematiche derivanti da conflitti lavorativi, coniugali o familiari.

Curare l'anoressia nervosa
L’anoressia nervosa è un disturbo caratterizzato dall'ostinata ricerca della magrezza. La riduzione di peso viene vissuta come un successo anche quando vengono raggiunti pericolosi livelli per l'integrità della salute. Solitamente, in questi casi l'anoressia non è presente nella sua forma completa e lo stimolo della fame è presente pur non essendo soddisfatto.

Presso il Centro Clinico De Sanctis, è possibile curare l'anoressia nervosa con le tecniche ed i trattamenti terapeutici più adatti ai diversi casi. Il centro si avvale del personale medico di elevato livello, che garantisce un'attenzione consapevole dell'impatto umano dei problemi dell'anoressia.

Curare la bulimia
Il paziente che soffre di bulimia ha una condotta alimentare contraddistinta da frequenti abbuffate. Ha seri problemi a resistere allo stimolo di mangiare e si trova in una condizione psicologica in cui non riesce a controllarsi.

Quando si nutre, lo fa con frenesia, non gusta i cibi e non bada a cosa mangia; infine viene afflitto da un senso di colpa che lo pervade dopo o durante l'abbuffata. Il paziente bulimico, conscio della sua condizione, predilige mangiare in solitudine.

Per curare la bulimia occorre effettuare una diagnosi adeguata, accompagnata da un percorso terapeutico studiato alle caratteristiche di ogni paziente. Il Centro Clinico De Sanctis offre completa assistenza per tutte le problematiche della bulimia e offre la grande esperienza del suo personale per la cura di questa patologia.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl