Lo Street-Food impazza e conquista anche Masterchef

24/gen/2014 15.37.29 RESTI S.P.A. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gennaio è un mese di grande esposizione mediatica per Resti S.p.A., una delle solide realtà industriali della provincia di Arezzo, leader nel mercato degli autonegozi per il food. Dopo la prima puntata di “The Apprentice”, andata in onda lo scorso venerdì, è la volta di Masterchef che ha scelto l’autonegozio Resti per la sfida in esterna.  La nuova frontiera della ristorazione sarà il food-truck, come ama definirlo Joe Bastianich? 

Lo street-food fa tendenza da qualche anno, si sa, ma mai come nell’ultimo periodo la TV ha dato spazio a questo fenomeno facendolo diventare lo strumento mediatico per eccellenza nella comunicazione del food. Cooking-show, sfide, degustazioni girano intorno a questo tema, tanto da allettare anche gli autori dei talent che, però, avevano bisogno di rendere il tutto sicuro e il più professionale possibile. La scelta è ricaduta sui prodotti di  un’azienda aretina, Resti S.p.A., leader nel mercato dell’autonegozio in generale e in quello del food, in particolare. Lo scorso venerdì la prima puntata di “The Apprentice”, programma che vede protagonista Flavio Briatore nella (consueta) veste del grande imprenditore che deve selezionare il più efficiente all’interno di un gruppo di giovani aspiranti top manager, ha puntato su una sfida tra due squadre che proponevano la migliore idea imprenditoriale per fare business vendendo cibo durante il Gran Premio di Monza. I mezzi utilizzati, totalmente autonomi, sono stati forniti da Resti e lo stesso è successo anche per Masterchef.

La puntata del 23 gennaio ha visto la sfida a suon di street-food sugli autonegozi Resti che tanto sono piaciuti agli sfidanti e ai tre terribili giudici, specialmente a Joe Bastianich che ha voluto sapere tutto sugli autonegozi. Indubbiamente felice l’Ing.Franco Resti, amministratore delegato di Resti S.p.A., che commenta: “La nostra è un’azienda fatta di tanti piccoli ed esperti artigiani che credono nel lavoro che facciamo insieme. La soddisfazione di ognuno di loro è stata ovviamente grandissima vedendo in TV i particolari dei mezzi su cui hanno lavorato per mesi, pensando a come ottimizzarli per renderli più funzionali possibile per i nostri clienti” e aggiunge “per tutta l’azienda questa legittimazione da parte di autori e professionisti così importanti è motivo di grande orgoglio e ulteriore sprone a proseguire in questa direzione”. Cristina Resti, che ha assistito alle riprese segretissime di questa esterna, girata la scorsa estate, custodisce gelosamente aneddoti e curiosità sui protagonisti del talent ma non fa mistero dell’apprezzamento di Bastianich che ha rivisto negli autonegozi i suoi “food-truck americani”, tanto da ringraziare con un commento autografato sulla parete di uno dei mezzi.

 

 

RESTI S.p.A. 

 

 

 

 

 

Da oltre 50 anni RESTI S.p.A. è leader nella progettazione e realizzazione di autonegozi per il commercio su aree pubbliche. Tra i prodotti di maggior successo e diffusione la copertura “EXTENSIVE®". Negli ultimi decenni la produzione si è specializzata nel settore della gastronomia, pescheria, alimentare, fast food  e gelato con veicoli a cabina integrata di propria produzione, con l’innovativa linea FIFTY, cabinati e attrezzature scarrabili. La RESTI S.p.A. è presente anche nel settore delle carrozzerie speciali come uffici mobili, mezzi espositivi, cliniche mobili, mezzi per regia televisiva, ecc… In questo settore tecnologia e design si uniscono per creare la linea di prodotto conosciuta con il marchio “EXPOSYSTEM®” che offre caratteristiche personalizzate e strumenti all’avanguardia per l'estensione degli spazi ed il loro massimo sfruttamento. L'azienda ha sede a Terranuova Bracciolini e impiega 70 persone. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl