L'Union Bancaire Privée aumenta la massa in gestione del 10%

24/gen/2014 16.26.19 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L'Union Bancaire Privée aumenta la massa in gestione del 10%

GINEVRA, January 24, 2014 /PRNewswire/ --



Risultati annuali 2013




- L'Union Bancaire Privée, UBP SA (UBP) annuncia un aumento della sua massa
in gestione a 87,7 miliardi di CHF (71,6 miliardi di EUR) al 31 dicembre 2013, in
rialzo del 10% rispetto a fine 2012 (80 miliardi di CHF).
- L'utile lordo del Gruppo si attesta a 218,3 milioni di CHF (178,1 milioni di
EUR), con un incremento di oltre il 20% rispetto all'esercizio precedente, e riflette
il buon andamento degli affari. Una volta dedotti gli accantonamenti, l'utile netto
consolidato raggiunge 152 milioni di CHF (124 milioni di EUR), rispetto ai 175 milioni
di CHF del 31 dicembre 2012.
- Il progresso del risultato operativo è ascrivibile agli apporti di fondi dei
clienti privati e istituzionali, alle buone performance della gestione e alle sinergie
ottenute con le acquisizioni.
- Con un indice di capitalizzazione Tier 1 del 29%, l'UBP beneficia di una
solida base finanziaria e si annovera tra le banche svizzere meglio capitalizzate.


"In un settore in fase di trasformazione e consolidamento, l'UBP può fare leva su una
strategia di acquisizione di nuovi clienti, su un'offerta di prodotti e servizi efficienti
e sugli sforzi compiuti dai nostri team per rispondere alle esigenze di tutti i clienti",
sottolinea Guy de Picciotto, CEO dell'UBP.



Aumento della massa in gestione e progresso dei risultati



La Banca accresce gli averi in gestione e incrementa i suoi risultati operativi. La
massa in gestione raggiunge 87,7 miliardi di CHF al 31 dicembre 2013, in rialzo del 10%
rispetto all'esercizio precedente. L'utile lordo del Gruppo cresce di oltre il 20% e si
attesta a 218,3 milioni di CHF, contro i 181,4 milioni di CHF dell'esercizio precedente.
L'utile netto consolidato raggiunge, dopo accantonamenti, 152 milioni di CHF, rispetto ai
175 milioni di CHF del 31 dicembre 2012 (-13%). L'integrazione di Lloyds è diventata
operativa il 1degree(s) novembre 2013 e le relative sinergie saranno realizzate nel primo
semestre 2014.



I proventi dell'attività ammontano a 694 milioni di CHF (566 milioni di EUR), quasi
invariati rispetto ai 691 milioni di CHF del 2012, e sono caratterizzati da una riduzione
del margine d'interessi di 14 milioni di CHF nei confronti del 2012 (-9%), compensata
dalle commissioni, che raggiungono 460,6 milioni di CHF (375,9 milioni di EUR), in aumento
di 25,5 milioni di CHF sul 2012 (+6%). Grazie alle sinergie legate alle precedenti
acquisizioni, i costi d'esercizio sono in flessione a 475,4 milioni di CHF (387,9 milioni
di EUR), ossia -6,6% rispetto all'esercizio precedente. Il cost/income ratio consolidato
è pari al 68,5% e conferma la buona redditività del Gruppo.



Per maggiori informazioni rivolgersi a



Jérôme Koechlin - Responsabile Comunicazioni: tel. +41-58-819-26-40, e-mail
jko@ubp.ch



A proposito dell'Union Bancaire Privée (UBP)



L'UBP è una delle principali banche private e tra gli istituti meglio capitalizzati
in Svizzera, con un indice di capitalizzazione Tier 1 del 29%. La Banca è specializzata
nella gestione patrimoniale al servizio dei clienti privati e istituzionali. L'UBP, che ha
sede a Ginevra ed è presente in una ventina di ubicazioni nel mondo, ha un organico di
circa 1'350 collaboratori e una massa in gestione di 87,7 miliardi di CHF (71,6 miliardi
di EUR) al 31 dicembre 2013.



http://www.ubp.com




UBP - Union Bancaire Privée


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl