Torna a Roma il Premio Sapio per la Ricerca Italiana

17/feb/2014 12.01.42 D'I Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Si terrà domani, alle 10.30, a Roma, presso il Senato della Repubblica  la premiazione del Premio Sapio per la Ricerca Italiana. L'evento costituisce un momento per valorizzare il lavoro dei ricercatori, ma anche un'occasione per dibattere sul valore della ricerca scientifica nel nostro Paese e dare voce ai giovani studiosi, ascoltando la loro esperienza, la loro storia, il loro percorso professionale e di vita. 

Il Premio Sapio per la Ricerca Italiana, infatti, è un’importante iniziativa scientifica promossa da Sapio, Gruppo con sede a Monza che dal 1999 si pone l’obiettivo di incentivare la ricerca, premiando studiosi, docenti e ricercatori che oggi costituiscono l'eccellenza del Paese, promuovendo l’innovazione, la circolazione di idee, la discussione scientifica e la conoscenza di nuove tecnologie secondo un modello che valorizzi la concertazione tra Pubblico e Privato. Non a caso l'edizione del 2011 è stata presieduta dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha premiato i vincitori.

Nella cerimonia di domani saranno assegnati tre riconoscimenti e premi in denaro alle ricerche più meritevoli tra le 167 candidate. Tre le categorie: “Medicina, Biotecnologie e Salute” (57 candidature), “Industria” (28 candidature), dedicata alla ricerca applicata, “Junior” (82 candidature), per i ricercatori di età inferiore ai 36 anni che abbiano svolto l'attività nel nostro Paese (oppure all’estero purché si dimostri che siano rientrati in Italia entro la fine del 2013). I lavori sono stati valutati dall'Accademia del Premio, i cui membri sono il prof. Fabio Beltram, direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, il prof. Marcello Fontanesi, già Rettore della Bicocca, l'ing. Bruno Murari, già Direttore Ricerca e Sviluppo di ST Microelectronics e il giornalista scientifico Girolamo Mangano. 

Dopo il saluto introduttivo del Vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri, verrà letto da parte di Alberto Dossi, Presidente di Gruppo Sapio, un breve discorso del Presidente della Repubblica. Seguiranno gli interventi di Luigi Nicolais, Presidente del CNR, Fabrizio Oleari, Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Massimo Casciello, Direttore generale della ricerca sanitaria e biomedica e della vigilanza sugli enti del Ministero della Salute e Francesco Ferri, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Monza e Brianza. Saranno presenti anche il senatore Fabrizio Bocchino, ricercatore astrofisico all'INAF e membro della Commissione permanente Istruzione pubblica, le senatrici Stefania Giannini, già Rettore dell'Università di Perugia per stranieri e Presidente della delegazione parlamentare dell'Iniziativa centro europea, e Donatella Mattesini, membro della 12° Commissione Sanità. 

Sono previste brevi lectio di alcuni giovanissimi, introdotte da Mario Paterlini, Amministratore delegato di Gruppo Sapio: Jessica Masiero, vincitrice delle Olimpiadi italiane di matematica a squadre, studentessa universitaria iscritta al 2° anno di economia aziendale all’Università Ca’ Foscari di Venezia; Federico Viola, a soli 13 anni finalista internazionale ai Campionati dei giochi matematici e alle Olimpiadi di fisica 2014, al primo anno del Liceo Scientifico Statale Augusto Righi di Roma; Caterina Berliri, eccellenza scolastica 2012-2013, al IV anno del Liceo Classico Aristofane di Roma.

Seguirà l’assegnazione dei Premi Sapio ai tre vincitori della XIV edizione, le motivazioni saranno lette da Maurizio Colombo e da Andrea Dossi, Vicepresidenti del Gruppo.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl