Pratiche Bondage, www.sexyshopa69.i fa chiarezza!!!

11/mar/2014 02.54.33 Sexy Shop A69 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Pratiche Bondage, www.sexyshopa69.it fa chiarezza!!

Il termine Bondage indica un insieme di pratiche di dominazione e di sottomissione, è un termine che indica in generale la più vasta gamma di pratiche BDSM (Bondage e Disciplina, Dominazione e Sottomissione, Sadismo e Masochismo).

Pur trattandosi di pratiche e fantasie che riguardano la sperimentazione dei propri limiti fisici e psicologici, è da sottolineare quanto siano realizzate attraverso una sorta di “codice di comportamento”.

Il bondage è un insieme di pratiche sessuali e/o voyeuristiche basate su costrizioni fisiche realizzate con legature, corsetti, cappucci, bavagli, o più in generale sull’impedimento consenziente della libertà fisica, del movimento, di vedere, di parlare, di sentire.
Possono essere utilizzati oggetti specifici che fanno parte dei giochi http://sexyshopa69.it/31-bondage---fetish

Partendo dal light bondage, ovvero la legatura solo delle mani e/o dei piedi, si arriva a forme di annodamento complete, in cui si impedisce ogni movimento alla persona legata e sottomessa, o addirittura ogni contatto col terreno (suspension).

La pratica del bondage può portare a rischi anche gravi per la salute e l’incolumità delle persone se viene intrapresa senza una sufficiente conoscenza ed esperienza delle tecniche e/o non vengono osservate alcune regole di base.

Il bondage non deve essere praticato quando:

non si conosce bene il partner;
si conosce il bondage, ma non si è pienamente convinti di volerlo praticare;
non si conosce sufficientemente il bondage;
condizioni fisiche o psicologiche sconsigliano la pratica del bondage;
il bondage non è una pratica da cui tutti i partecipanti traggano piacere;
si è stanchi o sotto l’influsso di droghe o alcool.
Nel bondage la consensualità è essenziale anche per salvaguardare la sicurezza del sub (sottomesso). Inoltre non bisogna lasciare mai da sola una persona sottoposta a bondage: la persona che lega ha la responsabilità di preoccuparsi costantemente delle condizioni di salute e psicologiche della persona legata.

http://sexyshopa69.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl