Nicox lancia in Italia XailinTM, una nuova linea di lubrificanti lacrimali, e AdenoPlus®

17/mar/2014 15:54:33 Business France Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

………………………………………………………………………………………….
17 marzo, 2014.
Sophia Antipolis, Francia.
Nicox S.A. (NYSE Euronext Paris: COX), un’emergente società internazionale focalizzata sul mercato oftalmico, ha annunciato oggi il lancio in Italia di XailinTM, una nuova famiglia di lubrificanti lacrimali (dispositivi medici) per il sollievo dei sintomi dell’occhio secco e di AdenoPlus®, un dispositivo medico-diagnostico in vitro (IVDMD) per la diagnosi differenziale della congiuntivite acuta. Nicox ha cominciato la promozione e la vendita dei primi prodotti XailinTM e di AdenoPlus® attraverso la propria forza vendita in tutta Italia.
Xailin™ – un marchio di lubrificanti lacrimali
Xailin™ è un marchio di proprietà di Nicox con il quale l’azienda vuole commercializzare una vasta gamma di prodotti per l’occhio secco, a partire da Xailin Night, un unguento lubrificante, multidose, privo di conservanti, indicato per il sollievo dalla sensazione di occhio secco durante la notte , e Xailin Fresh, un lubrificante monodose, privo di conservanti, che allevia e lenisce la sensazione di occhio secco. È in programma il lancio, nel corso dell'anno nel 2014, di altri lubrificanti oculari.
AdenoPlus® per l’identificazione della congiuntivite da adenovirus
La forza vendita specialistica Nicox promuoverà sul mercato anche AdenoPlus®, un dispositivo medico-diagnostico in vitro utile per l’individuazione dell’adenovirus che aiuta nella diagnosi differenziale della congiuntivite acuta. Una diagnosi corretta della congiuntivite virale può aiutare a ridurre l'uso inappropriato dei farmaci antibiotici.
Benito Guerra, Direttore Generale, Italia, ha affermato: “Con l'acquisizione dell’Italiana Eupharmed alla fine del 2013, siamo nella condizione ottimale per poter lanciare i nostri nuovi prodotti sul mercato Italiano. AdenoPlus® è un innovativo test diagnostico che può aiutare i medici nella diagnosi della congiuntivite, permettendo quindi di migliorare la gestione della malattia e ridurre l’utilizzo non necessario degli antibiotici. La gamma di prodotti XailinTM offre una soluzione per tutti gli aspetti della sindrome dell'occhio secco, grazie ad una vasta opportunità terapeutica che risponde alle esigenze dei pazienti. Questi nuovi prodotti, in aggiunta a quelli gia’sul mercato di Eupharmed, consentono di trattare un ampio numero di disturbi oculari tra cui la blefarite, l’infiammazione oculare e la congiuntivite allergica, e faranno parte di un completo portfoglio che siamo certi aiutera’ gli oculisti Italiani nella pratica quotidiana."
Programma di sviluppo interno
In aggiunta ai prodotti oftalmici in licenza o acquisiti da parte dei partner, Nicox sta sviluppando internamente una gamma di prodotti oftalmici per la cura degli occhi, tra cui dispositivi medici, prodotti nutraceutici e terapeutici. Nicox intende cominciare a lanciare i prodotti di questa gamma nel 2015.
Importante struttura commerciale in Italia
La strategia Nicox è di creare una struttura propria per commercializzare i prodotti oftalmici negli Stati Uniti e nei cinque principali mercati europei. In preparazione dei lanci di XailinTM e AdenoPlus®, Nicox ha compiuto progressi significativi  della sua struttura  nei principali mercati europei: Italia, Regno Unito, Spagna, Francia e Germania. Complessivamente, il team commerciale europeo conta di 73 persone alla fine del mese di febbraio 2014.
Nicox, che ha il suo centro ricerche a Bresso (Milano), ha nominato nel Febbraio del 2014 Benito Guerra Direttore Generale per l’Italia. Nel dicembre 2013, Nicox ha acquisito la società oftalmica Italiana Eupharmed, assorbendo un team commerciale consolidato. L'acquisizione di Eupharmed ha permesso  a Nicox di ottenere anche un'ampia gamma di prodotti per la cura degli occhi, tra cui prodotti terapeutici, dispositivi medici e nutraceutici, per un fatturato totale di circa 3,6 milioni di euro nel 2012.
Il Dott. Guerra ha oltre 27 anni di esperienza in campo farmaceutico, principalmente in oftamologia, con un consolidato background in ambito commerciale. Ha trascorso la maggior parte della sua carriera in Allergan S.p.A., affiliata dell’Allergan Inc. Statunitense, dove ha ricoperto diversi ruoli, tra cui Sales Effectiveness Director, Business Unit Director e  Sales Director Italy. In queste posizioni ha guidato con successo la crescita delle Business Units con un rilevante contributo nello sviluppo del business, della struttura e dell’efficacia della forza vendita in oftalmologia.
La sindrome dell’occhio secco
La sindrome dell’occhio secco è piuttosto comune negli adulti oltre i 40 anni ed è causata  da disturbi del film lacrimale, il sottile film liquido che protegge la superficie oculare esposta dell'occhio. Le funzioni principali del film lacrimale sono quella protettiva, metabolica, lubrificante e diottrica. Per una sensazione di benessere, il sistema lacrimale deve essere in perfette condizioni e qualsiasi modifica può causare vari gradi di fastidio oculare. I sintomi più comuni sono: la sensazione di corpo estraneo nell'occhio, l’arrossamento, il dolore e il bruciore.
Le cause principali della sindrome dell'occhio secco sono l’età (in particolare la menopausa), l'ambiente (aria secca e polverosa, l’esposizione al fumo), l’uso di lenti a contatto, varie patologie (tra cui diabete, malattie autoimmuni come la sindrome di Sjögren, patologie delle palpebre, ecc.) e l’uso di farmaci (tra cui antidepressivi, antiipertensivi, ecc.). Il trattamento dell'occhio secco si basa sul ripristino del film lacrimale grazie all’uso di gocce oculari lubrificanti. È anche utile informare i pazienti su  alcuni accorgimenti da adottare per ridurre l’affaticamento degli occhi, come ammiccare frequentemente, cambiare il fuoco passando dalla visione da vicino a quella da lontano, fare brevi pause regolari, controllare la luce dell’ambiente, eliminare le fonti di abbagliamento e regolare l’umidità e la ventilazione.
………………………………………………………………………………………….
La diagnosi della congiuntivite acuta
La congiuntivite acuta è spesso male diagnosticata a causa della sovrapposizione di segni e sintomi tra le congiuntiviti virali, batteriche e allergiche. Una diagnosi errata rappresenta un grande problema, perché la congiuntivite da adenovirus è molto contagiosa e associata a una elevata morbilità, provocando una diminuizione dell’acuita’ visiva, della sensibilità alla luce, della produzione cronica eccessiva di lacrime, della perdita visiva e della presenza di infiltrati sub-epiteliali. La maggior parte dei casi di congiuntivite acuta porta alla prescrizione di antibiotici anche se, nei casi virali, gli antibiotici non sono necessari. L’uso improprio degli antibiotici può aumentare l’incidenza di eventi avversi e favorire la resistenza, gravando sul sistema sanitario.                                                                                                                                 ………………………………………………………………………………………….

………………………………………………………………………………………….
Il presente comunicato stampa contiene alcune previsioni. Anche se la Società ritiene che le sue aspettative si basano su presupposti ragionevoli, tali affermazioni sono soggette a numerosi rischi e incertezze che potrebbero causare risultati effettivi diversi da quelli anticipati nelle previsioni stesse.
I fattori di rischio che potrebbero avere un effetto rilevante sul business Nicox sono presentati nel 4° capitolo del "Document de référence, rapport financier annuel et rapport de gestion 2012 " presentato all’Autorità dei finanziatori francesi (AMF) il 22 marzo 2013 e disponibile sul sito Nicox (www.nicox.com) e sul sito AMF (www.amf-france.org).
………………………………………………………………………………………….
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl