Aruba Cloud al 1° posto per performance tra i maggiori cloud provider

15/apr/2014 19.43.17 Seigradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Aruba S.p.A. (www.aruba.it), leader nei servizi di data center, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini, rende noti con soddisfazione i risultati relativi al monitoraggio di Aruba Cloud da parte di due importanti fornitori di servizi online di benchmarking, Cedexis e CloudScreener, che hanno confermato come il Cloud di Aruba sia primo sul mercato rispettivamente in termini di performance e di prezzi.

 

Nel complesso scenario delle variegate offerte del settore, i servizi di benchmarking dei sistemi cloud sono studiati per fornire stime e comparazioni attendibili sul valore di ogni soluzione presente sul mercato, aiutando a comprendere le reali differenze in termini di prezzi, prestazioni e affidabilità. Visti gli importanti risultati evidenziati dalle società di benchmarking e la sempre crescete esigenza degli utenti di comparare le offerte in materia di cloud computing, Aruba ha sponsorizzato la nuova eGuide di ICT4Executive, che pone l’accento sulla necessità di eseguire misurazioni affidabili sulla qualità dei diversi provider, prima di scegliere la piattaforma da adottare.

 

Fondata nel 2009, Cedexis analizza oltre 32.000 reti attive nel mondo, monitorando i principali fornitori cloud, CDN e hosting provider. Il servizio di monitoraggio e comparazione dei fornitori viene realizzato partendo dalla prospettiva degli utenti finali e i suoi criteri di misurazione sono differenti. Availability, Zona geografica e ISP, ma soprattutto performance, ossia le prestazioni fornite dalla soluzione cloud che si sta per usare. La metrica è basata sul response time della piattaforma: più basso è questo valore, tanto più velocemente la piattaforma stessa risponde.

 

Da rilevazioni effettuate nel mese di Gennaio 2014 si è evidenziato come il tempo di risposta dell’infrastruttura di Aruba Cloud (IT) sia di soli 79 ms, distanziando altri cloud provider come Windows Azure (107 ms) e Amazon EC2 (109 ms). Aruba, inoltre, è entrata nel pannello di fornitori Cloud Cedexis anche in Francia, confermando il proprio primato in termini di response time anche per la propria piattaforma francese.

 

Cloudscreener, invece, focalizza la propria attività di analisi sul mondo delle public cloud, offrendo un servizio online gratuito di comparazione, che punta a far sempre individuare all’utente il miglior provider, in funzione degli specifici requisiti a cui lo stesso è più sensibile: prezzo, prestazioni, sicurezza e flessibilità. L’obiettivo finale di questo servizio di comparazione è calcolare in tempo reale il TCO (Total Cost of Ownership) di una soluzione cloud, anticipando quale sarà l’onere economico da sostenere, in funzione dei requisiti scelti dall’utente.

 

Presupponendo una richiesta con le seguenti caratteristiche - hosting di un sito web con disponibilità pari al 99,9%, 250.000 visite al mese e audience principalmente dall’Europa -  si è ottenuto un risultato che ancora una volta premia Aruba Cloud. Il “cloudscreener score” conseguito dalla società è infatti pari al 95%,  seguito da Rackspace (80%), Amazon WS (77%) e Windows Azure (76%), conquistando il migliore piazzamento anche nella categoria “performance e sicurezza”.

 

Per ulteriori informazioni sul tema rimandiamo all’eGuide di ICT4Executive e ai siti di Cedexis (http://www.cedexis.com) e CloudScreener (http://www.cloudscreener.com/it)

 

 

ARUBA S.p.A.

Aruba S.p.A., fondata nel 1994, è la prima società in Italia per i servizi di data center, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini. La società gestisce oltre 2 milioni di domini, 6 milioni di caselle e-mail, 3,8 milioni di caselle PEC, 20.000 server ed un totale di oltre 2 milioni di clienti. La società è attiva sui principali mercati europei quali Francia, Inghilterra e Germania e vanta la leadership in Repubblica Ceca e Slovacca ed una presenza consolidata in Polonia ed Ungheria. In aggiunta ai servizi di web hosting, Aruba fornisce anche servizi di server dedicati, housing e colocation, servizi managed, firma digitale, conservazione sostitutiva e produzione di smart-card. Dal 2011 ha ampliato la sua offerta con servizi Cloud. Aruba ha una grande esperienza nella gestione dei data center disponendo di un network europeo in grado di ospitare circa 60.000 server.

Per ulteriori informazioni: www.aruba.it, www.cloud.it

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl