Waterjet, il taglio a getto d'acqua

17/apr/2014 11.02.56 stemas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il taglio a getto d'acqua ad alta pressione, detto anche waterjet, è sicuramente la tecnica più nuova e promettente sul mercato per risolvere le problematiche del taglio riguardante la maggior parte dei materiali. La ditta Chiesa, in collaborazione con Tecnocut, ha così messo a punto le macchine waterjet Waterline e Waterspeedy, robots a controllo numerico dedicati a questa nuova e innovativa tecnologia. Waterline e Waterspeedy sono assisititi da un centro di programmazione che permette un inserimento di sagome, di tutti i tipi (anche complesse) in maniera facile e veloce, dando alle macchine una flessibilità d'impiego indispensabile nelle macchine moderne. È quindi possibile ottenere il prodotto terminato partendo dal disegno del pezzo o da un suo campione: in automatico la macchina riprodurrà l'oggetto desiderato uguale o in scala, senza tempi di attesa. Waterspeedy e Waterline sono quindi robots veloci, flessibili, facili da usare per tutti i tagli ad acqua, dalla piccola serie alla collezione e alla produzione. Se desideri ricevere maggiori informazioni sul waterjet visita il sito chiesafustellatrici.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl