Nel 2013 Banca della Marca registra un utile di 6,4 milioni ed un aumento del patrimonio che sfiora quota 181 milioni

19/mag/2014 14.05.47 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Domenica 18 maggio Banca della Marca ha riunito i soci per l’annuale Assemblea che si è svolta dalle ore 9.00 presso il Padiglione Filanda Nuova a Santa Lucia di Piave (TV). Il Presidente Gianpiero Michielin e il Direttore Generale Luigino Manfrin hanno discusso i dati di bilancio relativi al 2013 comunicando ai soci il raggiungimento di un utile pari a 6,4 milioni di Euro e l’incremento del patrimonio a 180.987.174,00 Euro. Un ulteriore dato positivo riguarda il consolidamento della base sociale rispetto al 2012. Dato, quest’ultimo, frutto della continua attenzione verso le esigenze delle famiglie e delle imprese del territorio e dell’impegno per attività sociali alle quali è stato destinato oltre 1 milione di Euro.

Si è svolta domenica 18 maggio 2014 presso il Padiglione Filanda Nuova a Santa Lucia di Piave (TV) l’annuale Assemblea dei Soci di Banca della Marca, storico credito cooperativo del trevigiano con sede ad Orsago. A partire dalle ore 9.00 sono stati discussi ed approvati i dati di bilancio relativi al 2013 e i soci hanno ricevuto alcune proiezioni per l’anno corrente in base ai dati rilevati fino allo scorso mese di marzo 2014.
La prima comunicazione ha riguardato l’utile netto che, nel 2013, si attesta a 6.414.707,00 milioni di Euro, un dato ottenuto grazie ad un’attenta gestione dei costi e del credito e che accresce la solidità della BCC.
Ancor più positivo l’aumento rilevato del patrimonio che cresce rispetto al 2012 e sfiora quota 181 milioni di Euro (180.987.174,00 Euro) come anche l’aumento di un punto percentuale di Tier 1 che si attesta a 13,74%. Questi indici, testimoni di indiscussa stabilità e affidabilità di Banca della Marca, fanno si che nonostante la particolare congiuntura economica del periodo Banca della Marca possa essere considerata come uno dei primi crediti cooperativi del Veneto per solidità patrimoniale.
Il Direttore Generale Luigino Manfrin ha commentato: “Anche nel 2013 la nostra banca è riuscita a conseguire un buon risultato. Per il futuro continueremo a puntare sull’efficienza, sulla solidità e su comportamenti che esprimano concretamente i valori di mutualità nel territorio. Come abbiamo sempre fatto forniremo credito basandoci sulla conoscenza del cliente e sulla professionalità dei nostri uomini nel valutare la qualità delle iniziative dei piccoli imprenditori. I nostri soci potranno contare su una struttura ben organizzata in grado di rispondere sempre più rapidamente alle esigenze della nostra comunità. L’obiettivo al quale tutti dobbiamo tendere è quello di collaborare per la crescita e il benessere e cercare che i nostri figli trovino qui il terreno fertile per costruire il loro futuro.”
E proprio in riferimento al territorio, grande attenzione è stata data alle attività sociali e culturali intraprese a favore dello stesso dalla BCC della Marca che vi ha destinato oltre 1 milione di Euro. Il rapporto impieghi su raccolta è stato del 94% e quindi la quasi totalità delle risorse è stata utilizzata per sostenere famiglie e imprese. L’impegno costante nel favorire uno sviluppo del territorio di riferimento ha portato al conseguimento di un altro importante traguardo: 1.900 nuovi clienti che l’istituto di Orsago ha registrato solo nel 2013. Anche la quota di soci sale a 6.270 unità.
Il Presidente Gianpiero Michielin a tal proposito ha dichiarato: “Siamo convinti che per creare sviluppo e benessere sia fondamentale fare rete tra Istituzioni, Associazioni e privati attraverso la compartecipazione e la cooperazione, affinché tutti contribuiscano a sviluppare capitale sociale; ciò significa creare relazioni di valore di cui tutti ne possano beneficiare.”


Banca della Marca.
La storica Cassa Rurale di Orsago fonda le sue radici 119 anni fa, dando origine nel 2001 a Banca della Marca grazie alla fusione tra la BCC di Orsago e BCC Altamarca. Oggi Banca della Marca conta 36 agenzie locali, di cui 31 nella sola provincia di Treviso, con la collaborazione totale di oltre 270 dipendenti e perseguendo una politica di sviluppo sostenibile dell’economia locale senza dimenticare di sostenere le attività di tipo culturale, sociale e sportivo del territorio.

BLU WOM
www.bluwom.com | Udine – Milano Tel. 0432 886638
Resp.Ufficio stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl