Lavori online

08/giu/2014 11:05:55 Leo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi ha detto che per vendere sul web ci sia bisogno di grossi investimenti? Da che mondo è mondo, chi vende sul web ha sempre diverse possibilità l’obiettivo però comune è quello di fare soldi. Non tutti però ci riescono. L’elitè di coloro che riescono a trarre guadagni dal web è davvero limitata. C’è il gruppo di coloro che vendono prodotti online come ricambi guarnizioni o altri tipi di materiale. C’è poi chi sceglie di vendere se stesso, quindi servizi. C’è anche il gruppo di coloro che stufi di girare a vuoto in cerca di commissioni, decidono di aprire un sito e di veicolare informazioni. Tutte strade ad oggi battute. Nessuno al momento ha ancora avuto la possibilità di pensare ad una rivoluzione web che permettesse di portare nuova linfa e nuove idee lavorative a tutti coloro che ne hanno bisogno. E dire che il web è dinamicità. Internet è vita e senza di essa non esisterebbero forum, social, commenti, opinioni, tweet, chat, e ancora e ancora. Non si può prescindere dal fatto che chi utilizza servizi web ogni giorno è alla costante ricerca di nuove opportunità di guadagno. Molti sul web cercano anche lavoro, ma non è facile. Le proposte che si trovano online sono tutte identiche. Si cercano per lo più portaportisti o rappresentanti alla caccia di nuovi venditori. Ciò che va per la maggiore è il mercato elettrico. Si tratta di vendere un determinato marchio energetico e sottoscrivere quindi contratti di luce e gas. In pratica si va in giro per strada tra negozi ed appartamenti per proporre un nuovo contratto. In media il prezzo per ogni contratto pagato e sottoscritto è di 10 – 15 euro per i contratti privati e 30 – 40 euro per i contratti business. Detta così sembra un ottimo lavoro, sci si fa una media di 5 contratti al giorno, sono almeno 200 euro al giorno. Il problema è che c’è talmente tanta richiesta di rappresentanti perché nessuno ormai sottoscrive più nulla. Le persone sono stanche infatti e non solo non aprono più la porta di casa, ma nemmeno vi faranno entrare in negozio. Il mercato è stato sporcato da persone senza scrupoli, che hanno fatto incetta di truffe negli anni passati. Ovviamente è previsto un rimborso spese, ma solo se si raggiunge la soglia di 20 contratti mensili. Il rimborso poi consiste in un bonus per ogni contratto di 5 – 7 euro. Insomma, non si tratta di una grande lavoro. I ragazzi infatti, capiscono che non c’è futuro in una attività del genere e ne stanno ben lontani. A coloro che cercano lavoro ovviamente diciamo di non mollare, ma di stare alla larga da chi vi propone solo provvigioni e soprattutto non vi mette nelle condizioni di poter lavorare bene. Si tratta di persone senza scrupoli, che dopo avervi sfruttato per qualche settimana non faranno altro che non pagarvi e cacciarvi via il più presto possibile. Attenti quindi a chi c’è in giro o finirete per essere raggirati come è accaduto a tantissime persone.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl