APRE LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE CINO MULARONI

APRE LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE CINO MULARONI APRE LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE CINO MULARONIGiovedì 23 novembre alle ore 17.30 verrannoinaugurati gli spazi dell importante realtà culturale sammarinese,realizzati all interno della sede aziendale di Ceramica Faetano SAN MARINO Da quindici anni la Fondazione Cino Mularoni sorta in memoria dell imprenditore che nella realtàsammarinese diede il via al Gruppo Faetano è impegnata a rilanciare,valorizzare e divulgare al meglio la conoscenza della produzione ceramicalocale: un settore, questo, che ha fortemente caratterizzato l economia ela cultura del lavoro della Repubblica di San Marino per gran parte del secoloscorso.

21/nov/2006 02.00.00 PRS INTERNATIONAL Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

APRE LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE CINO MULARONI

Giovedì 23 novembre alle ore 17.30 verrannoinaugurati gli spazi dell’importante realtà culturale sammarinese,realizzati all’interno della sede aziendale di Ceramica Faetano

 

SAN MARINO – Da quindici anni la Fondazione Cino Mularoni – sorta in memoria dell’imprenditore che nella realtàsammarinese diede il via al Gruppo Faetano – è impegnata a rilanciare,valorizzare e divulgare al meglio la conoscenza della produzione ceramicalocale: un settore, questo, che ha fortemente caratterizzato l’economia ela cultura del lavoro della Repubblica di San Marino per gran parte del secoloscorso. Tale impegno viene oggi ribadito e rafforzato con la realizzazione diuna nuova sede presso i locali della storica Palazzina Uffici, originaria del1962, di Ceramica Faetano (Strada del Marano 24, Faetano, RSM).L’inaugurazione avverrà giovedì 23novembre alle ore 17.30. Saranno presenti Francesca Michelotti, Segretario di Stato perl’Istruzione e la Cultura, l’Università e gli Affari Sociali; e Tito Masi, Segretario perl’Industria, l’Artigianato, il Commercio, la Ricerca e i Rapporticon l’A.A.S.S.

Gliintervenuti avranno modo di ammirare una selezione di oggetti in ceramica chela FCM ha acquisito nel tempo; particolare rilievo è stato dato alle sculturevincitrici di premi (tra questi ricordiamo il “Premio Fondazione CinoMularoni” del 1998 e il “Premio Souvenir di San Marino” del2001).

 

«Ilnostro proposito – spiega StefaniaLeardini, direttore dellaFondazione – è quello di aprire il nuovo spazio a ceramisti,designer e artisti per piccole temporanee in cui potranno presentare progettiesclusivi e particolari. Inoltre la Fondazione metterà a disposizione il suocoordinamento e la sua sede per incontri, esposizioni, conferenze e visitescolastiche. Il nostro obiettivo è quello di far sì che l’interoterritorio benefici della presenza di questa realtà culturale in continuaespansione».

 

Inoccasione dell’inaugurazione, la Fondazione Cino Mularoni annuncerà l’allestimento di una mostra, organizzatain collaborazione con il Museo di Statodella Repubblica di San Marino, con il patrocinio della Segreteria di Stato perl’Istruzione e la Cultura, l’Università e gli Affari Sociali,dedicata alla  bottiglia in ceramica diproduzione sammarinese. L’esposizione avrà luogo nella Cittàdi San Marino e sarà inaugurata nel dicembre del prossimo anno.

L’iniziativa intende portare all’attenzione del pubblico uno degli aspettipiù interessanti e ancora poco noti della ceramica locale del Novecento, conuna produzione di manufatti seriali a torto considerata minore, che perviene adesiti straordinari e compiutamente decorativi. In particolare, le bottiglie inceramica dell’artigianato sammarinese da liquore e a caratteresouveniristico conquistarono per alcuni decenni fama internazionale, edivennero “oggetto del desiderio” di generazioni di collezionisti.Per le loro esclusive implicazioni estetiche e formali, si possono oggiconsiderare a pieno titolo parte integrante della ceramica d’arte del XXsecolo.

L’esposizionesarà corredata da un catalogo ad opera di Emanuele Gaudenzi, esperto diceramiche e già autore di CeramicaPubblicitaria delle Manifatture Sammarinesi, (Edizioni“Fondazione Cino Mularoni”, 2003).

Icollezionisti e quanti sono in possesso di questo particolare manufatto inceramica con marchio di fabbrica sammarinese, sono invitati ad aderireall’iniziativa consentendo l’esposizione dei propri oggetti, con lapossibilità di mantenere, per chi lo desidera, l’anonimato.

 

La Fondazione Cino Mularoni è stata costituita il 7dicembre 1992 in memoria di Secondo Enzo Mularoni detto “Cino”, imprenditore sammarinese, grazie al quale il comparto ceramico e l’economiadella Repubblica di San Marino hanno ricevuto riconoscimenti a livellointernazionale. Tra le iniziative già organizzate dalla Fondazione, ricordiamo“Ceramiche di San Marino – arte e arredo del ’900”, laprima e più importante mostra sul tema.

 

 

 

Per informazioni:

Segreteriaorganizzativa, 0549/996037

fondazionecinomularoni@delconca.com

 

 

 

*************************************************

 

PRS Consulting Group

Via San Felice, 98

40122 Bologna

Tel. 051/52.24.40

Fax 051/55.38.57

mailto: prs@prs.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl