Ordinare online

14/giu/2014 13.40.12 Leo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Non è da tutti acquistare online. Molti credono infatti che si vada incontro a truffe di ogni tipo. Altri invece non la pensano così e rischiamo molto di più. Checché se ne dica, il web è ormai diventato virale. Tutti siamo connessi in ogni momento della giornata e soprattutto non possiamo fare a meno di condividere, chattare, postare, inviare mail o tweet. Insomma, siamo ormai entrati completamente nella rete. Nessuno è più capace di fare nulla senza uno smartphone. Le mail vengono inviate e lette in ogni parte del mondo. Non serve più essere a casa davanti ad un pc per poter allegare un messaggio ed un documento salvo poi inviarlo in maniera immediata. Sempre più sono gli over 45 che iniziano ad avvicinarsi al mondo del web e che anche senza una dimestichezza di base con il pc o con il tablet o ancora con lo smartphone, riescono giorno dopo giorno ad imparare e capire come funziona tutta la macchina chiamata web. Una tecnologia totale, che ci permette di fare ordini online o di pagare i bollettini. Ordinare forniture per ufficio  o ancora i croccantini per il cane. Sono cose che dette così, oggi appaiono molto semplice, ma immaginarle qualche anno fa era impossibile. Pensate per esempio alla facilità di esecuzione con la quale si può disporre un bonifico online. Basta recarsi sul sito della propria banca. Immettere le credenziali di accesso. Andare nei bonifici ed inviarne uno ex novo. Dopodichè la disposizione è immediata. Pochi anni fa, invece, per la stessa operazione si sarebbero dovute fare file interminabili in banca, salvo trovare una filiale in zona e magari anche il parcheggio. Il web ha quindi sicuramente migliorato le nostre vite. Tuttavia molti sono dell’idea che si stava meglio senza internet. Le persone erano più propense ai rapporti interpersonali. C’era maggiore difficoltà nel dover fare qualcosa e proprio per questo si era maggiormente soddisfatti una volta terminato il lavoro. Forse come sempre accade in queste cose, l’equilibrio è nel mezzo. Internet ha concesso al mondo intero di potersi ritrovare. Ha concesso chiamate gratuite in ogni angolo del mondo. Ha reso possibile prenotare viaggi o realizzare opere solo cliccando un tasto. Tante sono le aspettative che c’erano 10 anni fa verso il web e tantissime sono quelle che ci porteranno al 2020, quando la tecnologia diventerà ancora più dominante nelle nostre vite. Ciò che conta è ricordare sempre che l’uomo ha costruito le macchine e queste devono essere utilizzate come strumenti. Non si può alienare una persona sostituendola con una macchina. Che si tratti di lavoro, di produzione o nella vita di tutti i giorni. Il tempo della rivoluzione tecnologica è già cominciato da tempo. Questi che stiamo vivendo sono solo i primi anni di vita di quello che è destinato a diventare un nuovo modo di comunicare e non solo, forse non mentiamo se diciamo che ci stiamo preparando ad un nuovo modo di vivere, con usi e costumi ed una lingua coniata appositamente dalla rete web.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl