Si consolida la ripresa del mercato immobiliare

23/giu/2014 13.12.03 Ufficio Stampa Gruppo Toscano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Previsioni positive, nel I semestre 2014 +5,0% le compravendite residenziali, calano ancora i prezzi.

COMPRAVENDITE e PREZZI

Secondo trimestre consecutivo con il segno positivo per il mercato immobiliare italiano. Il Centro Studi del Gruppo Toscano prevede anche il secondo trimestre del 2014 in crescita. La previsione complessiva sul I semestre 2014 pari a +5.0% di compravendite residenziali. Nei comuni capoluogo la crescita è maggiore, complessivamente del +7.2%.

Calate ulteriormente le quotazioni, con una flessione nei comuni capoluogo del -4.3% nel I semestre 2014 rispetto al semestre precedente. Tra le grandi città segnaliamo Roma con un calo del 2.1% e Milano, i cui prezzi sono diminuiti ancora del -4.9%. Sul capoluogo lombardo pesa in modo particolare l’hinterland cittadino.


I TAGLI VENDUTI

Il taglio maggiormente venduto nel 2014 si conferma il trilocale. Aumentano le preferenze per i tagli grandi, grazie alla diminuzione delle quotazioni, che li rende più accessibili. Le scelte per le metrature comprese tra i 120 e i 160 mq  è aumentato del +0.7%, mentre per le superfici di oltre 160mq l’incremento è del +1.7%.

Una lieve ripresa (+0.42%) dei tagli piccoli, tipicamente destinati all’investimento o alle giovani coppie / single.  

CARATTERISTICHE DELL’IMMOBILE

Il cliente, prima di procedere all’acquisto, vede molti più immobili rispetto al passato e fa scelte molto più oculate. Anche in questo caso la variabile fondamentale è il prezzo: il cliente, a fronte di uno sconto più consistente,  preferisce immobili da ristrutturare (+2%), grazie anche alla proroga al 31/12/14 degli incentivi fiscali sulle spese di ristrutturazione e di riqualificazione energetica. In suddetti casi lo sconto è stato pari all’8%. Allo stesso modo sono aumentate le preferenze anche per immobili ristrutturati o ottimamente rifiniti (+1.5%). In questo caso lo sconto è più contenuto (-5.4%).

PREVISIONI

Il mercato immobiliare è la cartina tornasole della stabilità che stiamo iniziando a vivere nel nostro paese. Un clima di maggiore fiducia ha favorito la ripresa degli scambi immobiliari, nonostante l’aggravio fiscale sull’immobile sia rimasto sostanzialmente invariato.

 

Riteniamo il 2014 avrà un numero di compravendite in crescita, mentre le quotazioni tenderanno lentamente alla stabilità. - afferma Ilario Toscano, Presidente dell’omonimo gruppo immobiliare -.In questo contesto, se continuerà il trend positivo sul numero di concessioni di mutuo e vi sarà un miglioramento sull’occupazione, il mercato immobiliare potrà raggiungere più velocemente il proprio punto di equilibrio e fermare la discesa delle quotazioni, soprattutto al Sud, che sta ancora faticando ad uscire dalla crisi.”

 

 

Ufficio Stampa Gruppo Toscano: Alessia Germano

tel. 06.85333590 e-mail ufficiostampa@gruppotoscano.it  

 

www.gruppotoscano.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl