COMUNICATO SINDACALE - NO AI LICENZIAMENTI EUNICS - EUTELIA

28/nov/2006 22.49.00 COMITATO di BASE LAVORATORI EUNICS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO SINDACALE
NO AI LICENZIAMENTI IN EUNICS - EUTELIA


Venerdì 24 novembre ’06, due lavoratori di Napoli sono stati licenziati in
tronco, senza neanche attivare la procedura di contestazione disciplinare
prevista dal C.C.N.L.

E’ UN FATTO GRAVISSIMO E INACCETTABILE, OLTRE CHE ILLEGITTIMO
CONTRATTUALMENTE

Le lavoratrici e i lavoratori di Napoli sono stati licenziati su due piedi,
con una procedura assolutamente non consentita dal CCNL e dalla Legge, in
quanto non gli è stata data la possibilità di dare le “giustificazioni” per
contestare il merito delle presunte accuse riportate nelle singole lettere
di licenziamento.

Di fatto si prefigura come una non chiara operazione di epurazione
collettiva che viola e mette in discussione il sistema di relazioni
sindacali corrette e trasparenti che con fatica stiamo tentando di
ricostruire con EUNICS. Corrette relazioni sindacali auspicate più volte
anche dal Ministero per lo Sviluppo Economico e condivise a quel tavolo dal
Presidente di Eunics, Raimondo Landi.
Le stesse procedure aziendali relative sia alle comunicazioni tra
RSU/Lavoratori e OO.SS., sia all’utilizzo dei telefoni aziendali sono una
palese messa in discussione del Sindacato e della sua rappresentanza.

Il metodo di procedure che limitano l’agibilità sindacale e questo dei
Licenziamenti collettivi “ad personam”, sono la negazione di qualsiasi
confronto sindacale basato sul reciproco rispetto dei ruoli e soprattutto di
tutti i lavoratori che operano e opereranno in Eunics.

INVITIAMO EUNICS A RITIRARE I LICENZIAMENTI E LE PROCEDURE ANTISINDACALI

e, nel caso ci siano reali problemi di affrontarli, coinvolgendo il
Sindacato, a partire dalle RSU territoriali, come avviene nelle relazioni
sindacali orientate a trovare soluzioni condivise.

PER PROTESTA CONTRO QUESTI INACCETTABILI METODI SI DICHIARANO
2 ORE DI SCIOPERO DI TUTTE LE SEDI EUNICS E COLLEGATE
E IN TUTTI I TAVOLI OPERATIVI DA EFFETTUARSI
GIOVEDI’ 30 NOVEMBRE 2006 - DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.00

FIM-FIOM-UILM Nazionali
Coordinamento EUNICS S.p.a.

Roma, 28 novembre 2006

_________________________________________________________________
Gioca i campionati di calcio europei su Messenger League!                
http://www.msn.it/messengerleague/home/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl