Nuove carriere negli immobili

26/lug/2014 10.46.18 Leo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il settore immobiliare pare sia tornato in ripresa. Non era pronosticabile infatti, solo qualche anno fa, il fatto che il mercato degli immobili potesse tornare in auge così in fretta. Partendo da questo presupposto, possiamo dire che molti si sono di nuovo lanciati in un settore che davvero sembrava ormai in declino fino a qualche mese or sono. Gli immobili, da che mondo è mondo infatti, rappresentano il bene per eccellenza. Sono coloro che offrono garanzie alle banche e quei beni che fanno in modo di darci sicurezza economica anche in momenti di crisi. Non è quindi difficile capire perché tanti abbiano deciso di aprire un’agenzia immobiliare a Bordighera o anche nel quartiere di zona. Le agenzie immobiliari sono degli investimenti che potrebbero fruttare parecchio a chi investe appunto. Pensate solo alla possibilità di gestire un portafoglio clienti modesto, ma che ogni anno vi offra la garanzia di poter dormire tranquilli la notte. Innanzitutto diciamo che chi investe in un’agenzia immobiliare si può tranquillamente definire imprenditore. Si perché, l’imprenditore è colui che rischia un capitale per vedersi tornare indietro una cifra maggiore. Tuttavia non è così facile come sembra. Chi vuole aprire un’agenzia su territorio, deve sottostare a politiche bene definite. Pensate solo al fatto che per organizzare l’organigramma di un’agenzia immobiliare devono necessariamente essere presenti almeno due persone, un uomo ed una donna. Se l’uomo ha infatti il compito di muoversi su territorio e cercare clienti su strada, la donna deve occuparsi della fase organizzativa. Questo vuol dire che i ruoli saranno ben definiti e così deve essere affinché tutto funzioni perfettamente come un orologio svizzero. Se la figura maschile dell’agente immobiliare deve portare avanti trattative, fissare prezzi e convincere i futuri acquirenti o venditori ad affidare quel patrimonio immobiliare alla propria agenzia, la donna sarà lo specchio dell’agenzia. Una presenza che abbellisce e che allo stesso tempo è fondamentale per la presa appuntamenti o per lo scouting web. Non solo. Due persone per gestire un’agenzia sono bastevoli, è vero, ma allo stesso tempo bisogna investire. Si deve cercare personale in grado di ricercare clienti e che vogliano crescere dal punto di vista professionale. Ricordate sempre che l’investimento lo state facendo voi e quindi se i risultati tardano ad arrivare i soldi persi sono i vostri. Diciamo anche che chi non ha mai avuto esperienze nel settore immobiliare non può dall’oggi al domani aprire un’agenzia immobiliare. Sarebbe infatti bene partecipare ad un corso da intermediario immobiliare oppure affidarsi prima ad altre agenzie che potrebbero inserirvi in questo settore e soprattutto offrirvi un po’ di gavetta, cosa fondamentale in tutti i lavori. Se siete quindi intenzionati a percorrere una strada che sembra essere tornata di nuovo pianeggiante dopo lunghe attese e code su in salita, questa potrebbe essere l’occasione giusta per voi e per migliaia di altri imprenditori. Tenete solo a mente che un salto nel buio non è augurabile a nessuno e che quindi forse, è meglio partire da zero prima di investire cifre considerevoli.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl