Alle Terme Catez, la food blogger e chef Rosanna Di Michele porta in tavola il tricolore italiano

10/set/2014 12:08:53 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’Hotel Terme a Catez ha accolto nella sua cucina la cuoca e food blogger abruzzese Rosanna Di Michele, in trasferta presso il più grande polo termale della Slovenia per presentare alcune specialità culinarie tipiche della sua regione d’origine. La Di Michele ha cucinato per tutti gli ospiti della struttura il piatto simbolo per antonomasia della cucina mediterranea, semplice ma che ha conquistato il gusto di tutti i commensali. Con questa iniziativa Terme Catez ha voluto omaggiare i sempre più numerosi ospiti italiani, offrendo loro un particolare momento culinario.

Noto a tutti come il più grande centro termale della Slovenia, il polo di Catez conquista i suoi ospiti anche per l’attenzione riposta nell’offerta gastronomica. Nella cittadella termale, infatti, oltre agli ottimi ristoranti presenti all’interno degli alberghi, è possibile anche gustare le prelibatezze “sfornate” quotidianamente dalla pasticceria e gelateria artigianale.
E’ questa l’ultima vetrina europea che la food blogger e chef abruzzese Rosanna Di Michele ha scelto per presentare le sue specialità culinarie attraverso lo show cooking.
Ad accogliere la cuoca italiana, famosa nel Bel Paese come in America, sono stati i cuochi della cucina dell’Hotel Terme**** che con piacere si sono messi a sua disposizione per realizzare insieme il piatto da offrire ai numerosi ospiti: paccheri rigati al sugo di pomodoro fresco e basilico con scaglie di formaggio e olio extra vergine di oliva. Per realizzare il piatto, Rosanna Di Michele ha utilizzato esclusivamente prodotti abruzzesi, uno su tutti la pasta, gentilmente fornita dal pastificio De Luca. Una pietanza semplice ma che ha conquistato i palati di tutti i commensali, soprattutto degli italiani che hanno ritrovato i sapori tipici dell’amato tricolore espressi anche cromaticamente dal piatto.
L’iniziativa è stata utile alle Terme Catez per creare un legame ancora più forte con il primo mercato estero della società slovena, ovvero l’Italia, e far sentire gli ospiti italiani “a casa” anche durante le vacanze al’estero.   

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.terme-catez.si o chiamare il +386 (0)7 49 36 700.

Terme Catez
Nate nel 1925, data della fondazione del primo hotel del complesso, oggi con circa 12.000 m2 di sole superfici acquatiche le Terme Catez d.d. sono il più grande e rinomato complesso termale d’Europa, grazie anche al più esteso centro di cura termale naturale dotato di ambulatori specialistici di fisiatria, ortopedia, neurochirurgia e ortopedia. Oltre al polo centrale con sede a Catez, cittadina a 180 km dall’Italia, la società gestisce strutture anche nelle cittadine slovene di Mokrice, Portorose e Capodistria per garantire un’offerta completa che si compone di: programmi sanitari, trattamenti benessere, proposte sportive e ricreative per tutte le età (parco acquatico, golf, casinò), numerose possibilità di soggiorno (hotel, campeggio, appartamenti, castello, villaggio indiano, palafitte), servizi di ristorazione e congressuali. Curata da uno staff di 420 dipendenti, la variegata proposta turistica di Terme Čatež attira turisti internazionali e, facendo riferimento all’Europa, l’Italia rappresenta il primo mercato estero. Con circa 700 mila pernottamenti registrati nel 2013, che equivalgono al 7% relativamente a tutta la Slovenia, Terme Catez ha coperto un quarto degli ingressi totali rilevati dall’Associazione Terme Slovene, realtà di cui fa parte insieme ad altri 14 centri.

Per ulteriori info:
BLU WOM
www.bluwom.com | Udine – Milano Tel. 0432 886638
Resp.Ufficio stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl