BONANNI CAIONE DI LABLAW VINCE IL RICORSO CONTRO LA REGIONE MOLISE

25/set/2014 16:16:40 LABLAW Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Milano, 25 settembre 2014 - Con sentenza depositata in data 23.9.2014 il Tribunale di Campobasso, ha accolto il ricorso presentato dagli avv.ti  Andrea Bonanni Caione (Managing Partner di Lablaw Pescara) Pino Ruta e Margherita Zezza per conto dell’arch.Giuseppe Giarrusso.

 

Dichiarata quindi l’illegittimità del provvedimento con il quale il Presidente della Regione Molise a ottobre del 2013 aveva risolto unilateralmente l’incarico di Direttore Generale dell’Agenzia di Protezione Civile.

La nota vicenda giudiziaria, che si trascinava da oltre un anno, era stata preceduta da una serie di provvedimenti di sospensione dal servizio del Dirigente Regionale, che sono tutt'ora all'attenzione della Magistratura. 

La decisione del Tribunale molisano – commenta l’Avv. Andrea Bonanni Caione di LABLAW - restituisce sicuramente dignità e decoro alla figura dell'arch.  Giarrusso, dichiarando senza mezzi termini la illegittimità della sua rimozione. 



 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl