Ambienthesis opera nel settore ambientale con competenza e professionalità

06/ott/2014 12:25:54 recensione.azienda Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ambienthesis dispone di specifiche piattaforme per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti e la gestione di impianti di depurazione che operano seguendo procedimenti standardizzati monitorati in ogni fase.

Ambienthesis h2biz

Ambienthesis, importanza dell'audit ambientale

Ambienthesis è un'azienda operante nel settore ambientale, in particolare nell'attività di risanamento, trattamento rifiuti e bonifiche. Per quanto concerne quest'ultima attività, l'azienda vanta un'esperienza di oltre 100 aree ripristinate, che le ha permesso di acquisire un'elevata competenza nel suo svolgimento. Ambienthesis è in grado di eseguire interventi in differenti tipologie di siti contaminati, ad esempio aree inquinate da depositi abusivi, discariche e siti industriali dismessi. Al fine di svolgere l'attività di bonifica in maniera ottimale e con la massima professionalità, si serve delle tecnologie più avanzate e procede seguendo un preciso procedimento diviso in fasi di lavoro standardizzate. Le bonifiche sono precedute da un'attività di auditing ambientale eseguita da uno staff tecnico. Si tratta di un processo di verifica che viene svolto in maniera sistematica ed è opportunamente documentato. Esso valuta se le attività, le condizioni e sistemi di gestione ambientale sono conformi ai criteri indicati dallo stesso audit. La verifica dell'audit permette di analizzare i possibili rischi, e dunque di ridurli al minimo, di fornire adeguate garanzie agli stakeholders e, soprattutto, di definire le priorità di intervento al fine di raggiungere la conformità dell'audit.

Impianto di Orbassano, piattaforma operativa di Ambienthesis

L'auditing ambientale è strettamente connesso alla prima fase di lavorazione del processo di bonifica, ovvero l'approfondito monitoraggio delle aree. A questa segue la redazione del progetto di recupero ambientale, la messa in sicurezza, lo smaltimento di rifiuti o i recuperi differenziati, i trattamenti in situ ed ex situ, il ripristino e il recupero delle aree compresse e, infine, il collaudo e la certificazione finale. Ambienthesis è dotata di specifici impianti per il trattamento chimico - fisico dei rifiuti speciali sia pericolosi che non pericolosi e per la depurazione di acque inquinate. L'impianto di Orbassano, in provincia di Torino, è una delle più estese piattaforme dedicate al trattamento dei rifiuti speciali pericolosi e non, con una capacità di trattamento pari a 500.000 t/anno. All'interno della struttura si esegue un trattamento in sei linee parallele, polifunzionali e indipendenti l'una dall'altra: CFB (Chimico - Fisico - Biologico) , HS (emulsioni oleose), Solidi, Stoccaggio, Amianto, Attività di recupero.


Visitando il profilo H2biz di Ambienthesis è possibile conoscere maggiori dettagli sulle attività svolte dall'azienda.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl