Trovare l'amore.... pregando!

14/ott/2014 14.35.40 Chiara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
C'è chi si affida al passaparola tra i colleghi di lavoro, pronti a presentargli amici/e e parenti sigle desiderosi di incontrare il compagno di tutta la vita; chi sfrutta gli annunci sui giornalini o sul web, rischiando però di essere ricontattato da persone poco affidabili; altri ancora non esitano a promuovere ogni "catena di sant'antonio", che gli prometta di trovare finalmente il partner ideale; altri ancora fanno affidamento sulla preghiera, rivolgendosi direttamente a Colui, che viene descritto come il più grande dispensatore d'amore, per ricevere la loro porzione della torta. 

Se cercate in rete, potrete trovare diverse preghiere per trovare l'Amore: ve ne sono direttamente rivolte a Dio Padre, cui si chiede la possibilità di accompagnarci verso colui che sarà il compagno o la compagna della nostra vita, che ancora noi non conosciamo, ma che Dio nella sua misericordia ha certamente riservato per noi, per rasserenare le nostre giornate e permetterci di godere del frutto del suo immenso Amore. La preghiera, in realtà, non si limita a chiedere a Dio di farci incontrare questa persona - dopo tutto, stiamo parlando di Dio, non del Cupido di turno! - quanto di riservare la Sua attenzione su chi ci è stato predestinato, conservandolo integro nel fisico e nell'animo affinché presto possiamo cominciare la nostra vita insieme, collaborando "all'avvento del tuo Regno" (così si conclude la preghiera).

Se non volete scomodare il Padre Eterno in persona, ben più di San Valentino, protettore degli innamorati già accoppiati, il Santo cui rivolgersi per trovare l'amore è San Raffaele, rappresentato nella tradizione cristiana come la guida del giovane Tobia verso l'amore divino: per noi single egli potrà intervenire con la sua mediazione per accompagnarci a trovare il partner ideale con cui fondare "una vera unione cristiana". 

Anche se non vi sono preghiere specifiche che la coinvolgano quale mediatrice sentimentale, altri scelgono di rivolgersi alla Madonna, per l'umanità che la contraddistingue e in virtù dell'amore che la legò allo sposo terreno Giuseppe: l'invocazione alla Madre di Dio è finalizzata alla costituzione di una famiglia cristiana, su modello di quella di Nazareth, all'interno della quale prevalgano la condivisione ed il rispetto reciproco, anche nelle libertà individuali (ricordate il famoso episodio di Gesù al Tempio, che sgrida Maria per non aver compreso il suo diritto/dovere ad allontanarsi da lei?).

Per parte nostra, pur senza voler negare i possibili vantaggi derivati dalla pratica dell'orazione (quantomeno ad un livello spiritual-consolatorio), vi consigliamo di impegnarvi quantomeno ad offrire ai santi invocati l'opportunità di mettere in atto la loro proficua mediazione: entrate quindi in un sito incontri, dove sia possibile conoscere delle belle persone, che al pari vostro aspirano a conoscere un compagno o una compagna con cui costruire una relazione duratura, attraverso la quale santificare l'amore che Dio ha riservato a ciascuno di noi.... Vedrete che le vostre preghiere, in questo modo, otterranno una più pronta risposta!


 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl