Comunicato stampa Fattorie Faggioli

17/ott/2014 23:07:46 Fattorie Faggioli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

 

COLLABORAZIONI STRATEGICHE PER UN FUTURO CONDIVISO

 

In Romagna, un fine settimana denso di incontri per una delegazione bulgara proveniente dalla zona dei Monti Rodopi, che ha l’obiettivo di confrontarsi con le buone pratiche del nostro Territorio, nell'ambito di un viaggio-studio organizzato da Fausto Faggioli. La delegazione, coordinata dalla project manager Luba Yonkova, è composta da amministratori e imprenditori, fra cui Resmi Murad sindaco del Comune bulgaro di Ardino e Izet Shaban, presidente del GAL Ardino. Nelle vallate romagnole che hanno fornito una suggestiva cornice ad una serie di incontri sulla progettazione, sui piani di sviluppo, sulle buone pratiche  di coinvolgimento dei cittadini, il gruppo bulgaro ha incontrato numerosi imprenditori romagnoli e amministratori fra cui Bruno Biserni presidente del GAL L’Altra Romagna e Claudio Milandri, sindaco di Civitella di Romagna.

 

“Saper interpretare il veloce cambiamento in atto - sottolinea Fausto Faggioli, organizzatore del programma d’incontri – e organizzarsi per l’adeguamento è una delle chiavi per il successo. La cooperazione fra Territori è determinante per costruire spazi comuni che favoriscano la soluzione di problemi, facilitando la condivisione delle idee e delle buone pratiche ed incoraggiando la collaborazione strategica per realizzare obiettivi comuni.”

“Il viaggio-studio in Romagna - continua Luba Yonkova, coordinatrice del gruppo bulgaro - è raccogliere le esperienze di questo Territorio, rafforzare la cooperazione e contribuire così al raggiungimento della coesione economica, sociale e territoriale nel nostro Paese.”

“I GAL   – interviene il presidente Bruno Biserni – devono operare in piena sintonia per trasformare il mondo rurale in centro di eccellenza, allargando gli orizzonti anche sui Paesi membri dell’Unione europea dove fare nuove e coinvolgenti esperienze. Occorre realizzare l’integrazione di vari attori sostenuti da una rete di servizi adeguati e occorre promuovere strategie a lungo termine incoraggiando politiche che garantiscano la collaborazione fra tutti gli operatori dei settori, secondo formule vincenti.”

La delegazione proveniente dai Balcani ha vissuto una giornata di full immersion in fattoria, in cui un gruppo di studenti siciliani dell’I.I.S. di Palazzolo Acreide (SR) seguiti dal preside prof. Marcello Pisani e dal prof. Massimo Ciarcià ha messo in pratica tanti percorsi d’accoglienza e di eccellente gastronomia per far vivere alla delegazione bulgara i sapori ed i profumi della loro splendida isola.

“Questi stage  – termina il prof. Marcello Pisani, preside dell’I.I.S. di Palazzolo Acreide -  hanno l’obiettivo di far utilizzare agli studenti, in un ambito imprenditoriale, le conoscenze acquisite nel percorso di studi, inserendosi in quelli che sono i progetti europei per le giovani generazioni, ai fini di una crescita, fondamentale per  "tracciare" il proprio futuro”.

 

 

 

 




Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus .


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl