Gli studi internazionali di design prevedono come le vetture interagiranno con l'uomo in occasione dell'11esimo Annual Los Angeles Auto Show Design Challenge

27/ott/2014 14.22.42 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Gli studi internazionali di design prevedono come le vetture interagiranno con l'uomo in occasione dell'11esimo Annual Los Angeles Auto Show Design Challenge

- I concept di vetture futuristiche saranno presentati in occasione dei Press & Trade Days, dal 18 al 20 novembre

LOS ANGELES, 27 ottobre 2014 /PRNewswire/ -- Il Los Angeles Auto Show (LA Auto Show®) ha presentato i progetti ricevuti per il 2014 Design Challenge da famosi studi di design nel mondo per il proprio 11esimo concorso annuale. I progetti presentati per questo anno esplorano il futuro della connettività dei veicoli e rispondono alla domanda: "Anticipare il futuro: come interagiranno con noi le auto nel 2029?"

Ogni progetto per il Design Challenge presenta in che modo la tecnologia del futuro trasformerà ulteriormente le interfacce uomo-macchina che si connettono ai sensi, prevedono le nostre mosse successive e creano un rapporto di tipo più umano con i nostri veicoli. In particolare, i progetti si concentrano sugli interni dei veicoli che connetteranno in modo comodo e sicuro il guidatore e/o i passeggeri con il veicolo entro il 2029. Grazie alla connettività all'interno dell'auto e alla rapida evoluzione della tecnologia, il Design Challenge porta i designer del settore automobilistico a esplorare strumenti e conoscenze nuove con approcci mai adottati in passato.

Gli studi di design che partecipano al Design Challenge di questo anno rappresentano le seguenti case automobilistiche: Acura, Honda, Infiniti, Peterbilt e Qoros. Altri studi parteciperanno presentando nella Design Gallery i loro ultimi concept concepiti pensando al futuro, con 10 studi da tutto il mondo che partecipano allo Show. Gli studi che esporranno nella galleria comprendono: CALTY Design Research (USA), Mercedes-Benz Advanced Design Center California (USA), Nissan Design America, Inc. (USA), Subaru Global Design Team (Japan) e Volkswagen Group of America Design Center California (USA). Inoltre, ci saranno delle scuole di design di fama che presenteranno i concept di studenti selezionati in una parte speciale della galleria.

I progetti del 2014 LA Auto Show Design Challenge:

Honda R&D Americas, Inc. (USA) ha progettato un concept dell'interfaccia uomo-macchina per Acura che comprende un guscio esterno e interno, connessi tramite un materiale in rete modulare, che può piegarsi per soddisfare le preferenze del passeggero. In grado di ospitare uno o due passeggeri, l'interno è realizzato da un materiale in tessuto la cui forma può essere modificata semplicemente premendo o tirando la superficie. Con l'aiuto della biometria e l'uso ripetuto, il veicolo è in grado di imparare le preferenze dell'utente, anticiparne le necessità ed essere in grado di cambiare la propria forma.

Honda Advanced Design Tokyo (Japan) presenta CARpet, un interno realizzato pensando all'uomo, composto da due elementi: un tappeto e una sfera. Il tappeto è una piattaforma estremamente flessibile, usata per creare uno spazio continuo e ininterrotto che ha la libertà di cambiare la propria forma per ospitare ogni utente. Sia in viaggio da soli che in viaggio con amici, gli utenti possono manipolare gli interni della vettura e creare forme naturali e intuitive per il loro viaggio. Il secondo elemento, la sfera Honda, consente al guidatore di interagire durante il suo viaggio in autonomia. All'interno di questo spazio chiuso, la sfera Honda offre agli utenti un'interfaccia calma che risponde a comandi vocali, al tocco e ai gesti per le comunicazioni uomo-veicolo. Nella "modalità attiva," il guidatore può utilizzare la sfera per controllare la vettura; la sinergia tra vettura e macchina emula quella tra fantino e cavallo. Tramite la sfera Honda, la vettura interpreta i comandi del guidatore per determinare i suoi spostamenti ottimali.

Infiniti Design San Diego (USA) introduce un nuovo "guscio" in grado di trasformarsi in tre tipi di veicolo. Questo veicolo sarà utilizzato nella gara triathlon unica nel suo genere, la corsa A.R.C. (Aereo, Rally, Circuito). La prima parte della corsa A.R.C. è un tratto di gran premio Formula 1 da LA a Las Vegas. La seconda parte è una corsa nel deserto, per la quale è necessario guidare un buggy fuoristrada nel Grand Canyon. La parte finale della corsa è una corsa a gimcana radicale attraverso piloni virtuali per tornare a Los Angeles. La corsa triathlon A.R.C. sarà anche il debutto del futuristico nuovo HMI denominato SYNAPTIQ della Infiniti, un sistema che unisce guidatore e macchina in modo da diventare una sola entità grazie alla connessione con SYNAPTIQ S.U.I.T. (Symbiotic User Interface Technology . Tecnologia per Interfaccia Utente Simbiotica) tramite un dispositivo che si fissa sulla colonna vertebrale. Migliorerà la passione e le prestazioni del guidatore nella corsa, oltre a influenzare il design di un veicolo in grado di stimolare l'immaginazione.

Peterbilt Motors (USA) ha creato SymbiotUX, (pronunciato "Symbiotics"), un concept basato sulla previsione che il futuro dei trasporti sarà dominato da un cambiamento trasformazionale verso veicoli che operano insieme in un rapporto realmente simbiotico che, a sua volta, migliora efficienza, sicurezza, benessere e il piacere di viaggiare. Una parte importante di questa trasformazione sarà rappresentata dal ruolo "dell'autista di autocarri," la cui importanza e stima aumenteranno (come è accaduto per i piloti di aerei). SymbiotUX e un concept di design che esplora e illustra come le interfacce uomo-macchina saranno trasformate da questa realtà futura. Il pilota di strada avrà una responsabilità maggiore; pertanto, gli spazi e le interfacce di un veicolo in "modalità pilota" saranno mirate alle finalità per migliorare le capacità del pilota in modo da avere efficienza energetica, minori incidenti, traffico e per evitare l'usura generale.

Qoros Design Shanghai (Cina) presenta un concept digitale e fisico, Q: Qoros Qloud Qubed, in cui il veicolo diventerà un assistente per la gestione personale intelligente e multi-dimensionale. Q impara dall'utente nel tempo, utilizzando i cinque sensi: vista, tatto, odorato, gusto e udito. Le dinamiche del rapporto tra Q e l'utente sono modellate sulle modalità con le quali si sviluppano i rapporti umani nel tempo. Q impara i gusti dell'utente, i ristoranti preferiti, i luoghi frequentati con regolarità, i gusti musicali, amici, famiglia, ecc. nel periodo in cui il veicolo è di proprietà ed è concepito per offrire il massimo della sicurezza identificando quando l'utente si sta comportando in modo irresponsabile con un passaggio rapido alla modalità automatica di guida.

"I progetti presentati questo anno sono particolarmente interessanti perché ci permettono di anticipare di cosa sono capaci i nostri veicoli," ha dichiarato Chuck Pelly, Responsabile Creativo di Intersection, Inc. "Questo anno rappresenta il punto di svolta per la tecnologia dell'auto connessa ed è affascinante vedere a che punto potremmo spingerci nei prossimi 15 anni."

I progetti di Design Challenge saranno giudicati in base a diversi fattori, tra cui il comfort, l'attenzione ai sensi umani e la connessione emozionale, la sensibilità all'ecologia, la creatività del concept, il controllo e la funzione del concept e in che modo viene riflesso il marchio. Tra i giudici di questo anno ci sono: Tom Matano, Direttore Esecutivo della School of Industrial Design, Academy of Art University, Stewart Reed, Presidente di Transportation Design, Art Center College of Design e Alexander Klatt, Presidente di MFA Transportation Design & Associate Professor, College for Creative Studies a Detroit.

Oltre ai giudici, anche gli appassionati di design del pubblico avranno la possibilità di votare online per il progetto preferito del Design Challenge a partire dal 27 ottobre; per poter votare o per avere maggiori informazioni sul primo "People's Choice Award," visitare il sito web del LA Auto Show facendo clic qui oppure la pagina ufficiale di Facebook dello Show facendo clic qui. Il vincitore o i vincitori di entrambi i riconoscimenti saranno annunciati e presentati con i loro premi agli organi di stampa e professionisti del settore nel corso del Design LA Open House annuale giovedì 20 novembre.

Dopo la Open House si terrà il party Car Design Night LA, presso la Elevate Lounge nel centro di Los Angeles dalle ore 19 fino alla mezzanotte. Rispetto agli anni precedenti, le credenziali per il LA Auto Show non consentiranno di accedere al Car Design Night LA '14. I professionisti del design di settore interessati a partecipare all'evento che si svolgerà all'esterno sono invitati a effettuare la registrazione direttamente presso il Car Design News qui.

I concept finali del concorso saranno esposti nella Design Gallery del LA Auto Show per tutta la durata dei Press & Trade Days (18 - 20 novembre 2014), e per l'intera durata della fiera aperta al pubblico (21 - 30 novembre 2014).

Il LA Auto Show Design Challenge è sponsorizzato da Faurecia, il sesto fornitore mondiale del settore automobilistico specializzato in sedili, tecnologie per il controllo delle emissioni, sistemi per interni ed esterni delle vetture. Oltre a Faurecia, il Design LA è reso possibile grazie al sostegno di Lacks Enterprises, Inc., Autodesk, Bose, We-Inspire e Car Design News.

Per effettuare la registrazione per i Press & Trade Day del LA Auto Show e del Connected Car Expo effettuare l'accesso facendo clic qui. Per maggiori informazioni, visitare il sito web www.laautoshow.com e www.connectedcarexpo.com.

Informazioni sul Los Angeles Auto Show e Connected Car Expo
Il Los Angeles Auto Show è stato fondato nel 1907 ed è il più importante salone annuale del Nord America. I Press Days del 2014 LA Auto Show® si terranno dal 18 al 20 novembre. La fiera sarà aperta al pubblico dal 21 al 30 novembre. Il secondo Connected Car Expo (CCE) annuale riunirà professionisti del settore automobilistico e tecnologico nello sforzo di incrementare lo sviluppo e promuovere la costruzione di rapporti all'interno del settore dell'auto connessa, grazie alla possibilità che avranno i partecipanti di entrare in contatto con gli attori importanti e i media principali che contribuiscono a costruire il futuro dell'auto connessa. Il CCE inizierà il 18 novembre e proseguirà insieme ai 2014 LA Auto Show Press Days. Il LA Auto Show è patrocinato dal Greater L.A. New Car Dealer Association ed è gestito da ANSA Productions. Per ricevere le notizie e informazioni più recenti sul salone, seguire LA Auto Show su Twitter su twitter.com/LAAutoShow o tramite Facebook su facebook.com/LosAngelesAutoShow e per ricevere gli avvisi iscriversi sul sito web www.LAAutoShow.com. Per ulteriori informazioni su CCE visitare http://connectedcarexpo.com/

Hashtag: #LAAutoShow

Contatti organi di stampa:
Breanna Buhr/Sanaz Marbley
JMPR Public Relations, Inc.
+1-818-992-4353
bbuhr@jmprpublicrelations.com
smarbley@jmprpublicrelations.com

Los Angeles Auto Show

Web Site: http://www.laautoshow.com


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl