Seggiolini auto per bambini: guida alla scelta

Far viaggiare il proprio bimbo su un seggiolino auto è una regola fondamentale che deve essere seguita anche durante i tragitti più brevi.

21/nov/2014 17.37.35 newbabyland Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Far viaggiare il proprio bimbo su un seggiolino auto è una regola fondamentale che deve essere seguita anche durante i tragitti più brevi. Sin da piccoli infatti, i bambini devono essere abituati a non viaggiare in braccio ai genitori a garanzia della loro incolumità.
La domanda spontanea quindi è: come si può scegliere un seggiolino auto veramente sicuro? Bisogna iniziare certamente dalla caratteristica più importante, ovvero quella relativa alla conformità alle normative europee: nel momento in cui si decide di acquistare un seggiolino auto si deve controllare sempre che riporti l’etichetta con la sigla E che, a sua volta, riporterà certe altre informazioni, tra cui il gruppo di appartenenza del seggiolino auto e il corrispondente peso del bimbo, il codice nazione responsabile del rilascio dell’omologazione (ad esempio E1 Germania, E3 Italia, E6 Gran Bretagna e così via), l’indicazione UNIVERSAL, nel caso in cui il seggiolino auto sia adatto a tutti i tipi di autoveicoli, oppure ISOFIX per i modelli più recenti, la sigla ECE R44-03 con riferimento ai test sulla sicurezza che il seggiolino auto deve aver superato, sulla base delle ultime normative europee.
Cosa fondamentale per questo tipo di articoli per bambini, è che deve essere scelto in relazione all’età e al peso del futuro passeggero. A tal fine i seggiolini auto sono suddivisi per gruppi, da 0 a 3, corrispondenti ad un peso compreso tra 0 e 36 kg.
L’utilizzo del seggiolino auto comunque è obbligatorio fino al compimento del dodicesimo anno di età o comunque finchè il bambino non abbia raggiunto un’altezza di un metro e mezzo. Da quel momento il bimbo potrà usare solo la cintura di sicurezza della macchina senza la necessità di adoperare un rialzo.
L’appoggio per la testa è fondamentale che sia presente anche nei seggiolini auto del gruppo 2 e 3 per fare in modo che il bimbo, addormentandosi, sia in grado di appoggiare la testa. L’ultimo consiglio infine consiste nel controllare che le chiusure delle cinture dei seggiolini auto dei gruppi 0, 0+ e 1 siano sicure e che non possano essere sganciate dai bimbi semplicemente con un gesto.
Su NewBabyLand è possibile scoprire un vastissima gamma di seggiolini auto isofix e tradizionali, adatti per ogni fascia di peso e realizzati dai migliori marchi del settore come Brevi, Inglesina, Bebe Confort ecc.
L’acquisto può essere effettuato direttamente online con pochi click e a prezzi realmente competitivi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl