TECNOLOGIA GMV SULL'OTTAVA MERAVIGLIA DEL MONDO

Un'altra bella conferma per il Gruppo lombardo, che chiude l'anno a quota90 milioni di Euro MILANO-Il nome GMV svetta sulla montagnad'acqua più alta del pianeta.

23/gen/2007 14.30.00 PRS INTERNATIONAL Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

              TECNOLOGIA GMVSULL’OTTAVA MERAVIGLIA DEL MONDO

Componentistica GMVnegli ascensori panoramici costruiti sulle gigantesche cascate di Iguazu.Un'altra bella conferma per il Gruppo lombardo, che chiude l’anno a quota90 milioni di Euro

MILANO–Il nome GMV svetta sulla montagnad’acqua più alta del pianeta. Il Gruppo, leader assoluto nella componentistica per elevatori idraulici,è stato chiamato in Brasile a partecipare alla realizzazione degliimponentiascensori panoramici,  su quella che è stata definita“l’ottava meraviglia del mondo”: le grandiose cascate di Iguazu, alte 80 metri, al confine conl’Argentina. «Siamo particolarmentefieri di questa impresa – spiega l’amministratoredelegato Marco Martini – perché sitratta di un’opera dell’ingegno umano ritenuta fino a poco tempo faimpossibile, date le improbe condizioni di lavoro». Un altroprestigioso riconoscimento internazionale, dunque, si va ad aggiungere alleinnumerevoli commesse ottenute in tutto il mondo, grazie alle quali GMV, dopoun consolidato con un turnover 2005da 85 milioni di Euro, ha chiusoil 2006 con un bilancio consolidato da 90 milioni di Euro (+6%).

Oltre che inBrasile, il marchio GMV sta ottenendo un particolare successo in Cina. In vista di una forte crescita delladomanda, il Gruppo ha investito oltre 1milione di Euro nell’ampliamento della sua struttura diPechino e nell'ampliamento delle attrezzature per la produzione in loco. «Crediamo talmente in un nostro futuro in questo Paese– dice Martini – che stiamo puntandoa un rafforzamento delle nostre capacità tecnico-produttive e a unavalorizzazione delle risorse umane locali, con prossime assunzioni di personaleda noi debitamente formato». Secondo i vertici GMV, il fatturato generato da questo mercato toccherà quota 10 milioni di Euro entro il prossimo triennio.

Componentistica,sì: ma anche ascensori. Il Gruppo lombardo, forte di uno straordinario know-howraggiunto in mezzo secolo d’attività, oggi lancia le proprie linee di ascensori completi. A fare daapripista è il modello MRL (machineroomless) Fluitronic, frutto di due anni di ricerca e di un investimento di 3 milioni di Euro. Dotato di fluidi biodegradabili, con moltaelettronica e senza locale macchine, questo rivoluzionario elevatore idraulico consenteprestazioni d’eccellenza in un regime di massimo risparmio. «Il Fluitronic ci ha già portato un aumento di fatturato consolidato di 7 milioni di Euro– prosegue l’ad – chedovrebbero diventare 30 entro il 2009».

Il crescentesuccesso internazionale del Fluitronic è dovuto anche a lungimiranti politichedistributive e di marketing avviate dal fondatore, Angelo Martini. È luil’ideatore dell’innovativo progettoGMV10, già avviato in Italia e in Germania, che assicuraall’acquirente una garanzia di bendieci anni. «Stiamo creando sulterritorio una fitta rete di clienti con i quali – con una formulaconosciuta come GLOCAL, ovvero una compagnia GLObale che agisce però loCALe– poter offrire all'utilizzatore finale il miglior prodotto/servizio,coniugando cioè l’alta qualità delprodotto alla particolare accuratezza del servizio. Proprio grazie all'altaaffidabilità di questo binomio "coniugante" registrata nel mercatoabbiamo potuto varare la formula GMV10». Una formula che, pur tenendo contodella sua novità nel mercato, è già valso al Gruppo negli ultimi mesi un aumento dell’entrata ordini del 15% in Italia edel 10% in Germania, e che ora verrà esportata nel resto del mondo.

Il Gruppo GMVimpiega attualmente 400 addetti,all’interno di 21 fra filiali edistributori sparsi in tutto il mondo. In Italia GMV (che ha la sede principale a Pero, in provinciadi Milano) è presente con quattrostabilimenti produttivi. Ogni annoinveste in media il 3% del suo fatturato in ricerca e sviluppo.Grazie al successo crescente a livello internazionale e alla nuova linea diascensori completi Green Lift, i suoi vertici prevedono di raggiungere nel prossimo triennio un fatturato consolidato di 120milioni di Euro.  

(Mario Pinzi)

 

Per eventuali ulteriori informazionicontattare il Dr. Marco Martini, tel. 02/33930222

 

Ringraziandoti per l’attenzione, ti salutocordialmente.

Mario Pinzi

*************************************************

PRSConsulting Group

Via SanFelice, 98

40122Bologna

Tel.051/52.24.40

Fax051/55.38.57

mailto:prs@prs.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl