Comunicato Sindacale UILM:EUNICS: SOLUZIONI E CONCRETEZZA

Comunicato Sindacale UILM:EUNICS: SOLUZIONI E CONCRETEZZA EUNICS: SOLUZIONI E CONCRETEZZA La Eunics, con le ultime acquisizioni di Bull e Pc Station, insieme ad Eutelia rappresenta una realtà industriale significativa nel nostro paese: il progetto ambizioso di integrare la I.T. e le Telecomunicazioni è una sfida che auguriamo alla proprietà di poter vincere.

02/feb/2007 19.30.00 Lavoratori Getronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


EUNICS: SOLUZIONI E CONCRETEZZA

La Eunics, con le ultime acquisizioni di Bull e Pc Station, insieme ad Eutelia rappresenta una realtà industriale significativa nel nostro paese: il progetto ambizioso di integrare la I.T. e le Telecomunicazioni è una sfida che auguriamo alla proprietà di poter vincere.
Ci chiediamo però, se ha intenzione ancora di procedere in maniera unilaterale con cambiamenti organizzativi che impattano sui lavoratori senza coinvolgere le OO.SS. e le RSU.
L'azione intrapresa e depositata al tribunale di Milano per attività antisindacale, è stato un atto dovuto. L'udienza è fissata per il prossimo 13 Febbraio.
La UILM è interessata a conoscere il piano industriale e le prospettive del Gruppo che salvaguardino i livelli occupazionali ed assicurino agli stessi un ambiente lavorativo sereno.
La UILM è stata sempre aperta al confronto e auspica una stagione nuova per poter iniziare un percorso sindacale, che entra nel merito delle problematiche .
La disdetta dei diritti sindacali da parte di Eunics, deve essere l'occasione per poter riavvicinare le parti che hanno un compito difficile: quello di armonizzare i differenti accordi nelle differenti società.
Sul FSIO-SC , senza voler ripercorrere la storia degli ultimi quattro anni, lo scorso 23 Gennaio le OO.SS. avevano tutti gli elementi per poter concludere positivamente la nostra permanenza nello stesso, ma la presenza non concordata con la scrivente Organizzazione, della Vice Presidente del FSIO-SC in carica, che non ha condiviso l'impostazione unitaria sindacale di FIM-FIOM-UILM, ha provocato l'interruzione definitiva del confronto tra le parti in causa.
Per quanto concerne i membri del Consiglio d'Amministrazione, l'unico attuale componente in quota UILM è un collega in pensione.
Il FSIO-SC è un beneficio acquisito dai lavoratori, pertanto la UILM si adopererà per la sopravvivenza dello stesso o, in alternativa, della costituzione di un nuovo fondo, totalmente equivalente al precedente.
L'Azienda si è resa disponibile a non vincolare la data ultima del 15 Febbraio per l'adesione al FSIA.
Informiamo inoltre tutti i lavoratori, che il tavolo di confronto del 5 Febbraio 2007, tra Azienda, Ministero dello Sviluppo Economico e OO.SS., è stato rinviato al 21 Febbraio p.v. ( data da confermare).
Chiediamo quindi ai vertici aziendali di valutare un percorso con le OO.SS. non più ostativo, ma bensì propositivo ed a FIM e FIOM di assumere un ruolo decisionale e concreto non più rinviabile.

UILM-UIL Nazionale
RSU UILM-UIL Eunics

Roma, 2 Febbraio 2007



Prova Live.com: una sola home page per avere a portata di mano tutte le tue informazioni. in una sola pagina.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl