I BIG DEL PETROLIO SI AFFIDANO A WALTER TOSTO

13/feb/2007 14.49.00 PRS INTERNATIONAL Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                 I BIG DEL PETROLIO SI AFFIDANO A WALTER TOSTO

Accordi da più di 200 milioni con i colossi americani del petrolio,incorporazione di Bosco SpA, raddoppio di fatturato: ancora successi perl’azienda abruzzese leader nel settore caldareria

 

CHIETI– Walter Tosto SpAfa scuola nel mondo con la sua capacità innovativa, imponendo sullo scenariointernazionale le sue modalità vincenti e stringendo nuovi accordimultimilionari. L’azienda leader nel campo dei grandi impianti dicaldareria (fatturato 2006: 56 milioni)è stata scelta dal colosso americano Marathonper un long termagreement da circa 200 milionidi Euro per il quale nei prossimi 7/8 anni la Società abruzzeseriserverà un monte ore garantito per sviluppare i progetti relativi ai reattori(i critical itemsultratecnologici in cui la Walter Tosto eccelle) destinati agli impianti dellamultinazionale americana.  Altro importante accordo commerciale da 15 milioni di Euro è stato siglato conl’azienda americana Bechtel perla produzione di apparecchiature destinate alla raffineria Shell Motiva di PortArthur.

Il dialogodiretto tra end user e fornitoredi manufatti, senza l’intermediazione del contractor, è un’altra invenzione della Walter Tosto.La rivoluzionaria procedura, che consente di ridurre di 8/10 mesi i tempi direalizzazione degli impianti petrolchimici, è stata addottata anche con la rumena Rompetrol SA, che haordinato all’azienda italiana tre reattori per la più importanteraffineria nazionale situata a Costanza,sul Mar Nero: un accordo da 15 milioni diEuro. «La commessa –spiega l’ad Luca Tosto–ci ha dato l’opportunità disperimentare, nelle saldature di questi critical items, le nostre innovative  leghe al vanadio, il che ci dà ottimepossibilità di conquistare altri appalti internazionali». In seguitoinfatti la Società si è aggiudicata la garada oltre 30 milioni di Euro indetta dalla Badger Stone & Webster di Boston per un importanteimpianto di stirene in Cina.

Se quello delleforniture di grandi manufatti per l’industria petrolchimica resta il suosettore di riferimento, da cui deriva mediamente l’80% del fatturato, nel contempo Walter Tosto SpA continua aportare avanti azioni di espansione in altri campi. In questa logica haproceduto alla fusione per incorporazione della storica Bosco Industrie Meccaniche SpA. «Un’operazione costata 15 milioni di Euro – spiegal’ad – che oggi ci consente di proporci alla nostra clientela qualeinterlocutore unico, in grado di offrire un pacchetto completo di manufatti,dalle apparecchiature statiche a quelle per scambio termico».

Questa audacepolitica di investimenti, volta a trovare sempre nuove soluzioni in linea conle richieste del mercato, sta alla base del successo di Walter Tosto SpA. Nelsettore delle leghe al vanadio nel solo 2007l’azienda conta di spendere 5 milionidi euro, finanziando 12 mesi di formazionecontinua, per un totale di 40.000 ore.Nell’ultimo biennio, inoltre, la Società abruzzese ha destinato 10 milioni di Euro al raddoppio dello yardal porto di Ortona, dove adesso è possibile realizzare più reattoricontemporaneamente. «Un progetto importante –commenta Luca Tosto– realizzato grazie alla sensibilitàdelle autorità locali. Ora potremo continuare a produrre e a dare lavoro qui,nella nostra terra».

La capacità innovativadella Walter Tostosi esplica con successo anche nell’ambito dei prodotti per uso domestico. L’ultima invenzione delpresidente e fondatore dell’azienda è GenioBeauty Gas, sistema portatile a cartucce per la cucina,l’hobbistica e il mondo del plein air, destinato a soppiantare latradizionale bombola. Puntando alla conquista di un mercato che vale 500 milioni di Euro, la Società ha deciso diinvestire 13 milioni di Euro in unimpianto per il riempimento in sicurezza delle cartucce e in un magazzino perlo stoccaggio.

Grazie alle nuovecommesse nel ramo petrolchimico, al rafforzamento seguitoall’incorporazione della Bosco Industrie Meccaniche e al consolidamentodel business nel settore domestico, i vertici di Walter Tosto SpA confermanola possibilità di chiudere il 2007 a quota 110 milioni di Euro, con un raddoppio di fatturato rispetto all’annoprecedente e una crescitacomplessiva del giro d’affari pari al 100%, a fronte di unimpiego complessivo di 350 addetti.

(Mario Pinzi)

Perulteriori informazioni: Dr. Luca Tosto, tel. 0871/5801

 

*************************************************

PRSConsulting Group

Via SanFelice, 98

40122Bologna

Tel.051/52.24.40

Fax051/55.38.57

mailto:prs@prs.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl