Fuel cells: imprese emiliano-romagnole in visita all'Ansaldo di Genova

27/feb/2007 11.20.00 Legacoop Forlì-Cesena Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa Legacoop Forlì-Cesena e Centuria-RIT
 
Energia pulita dalle celle a combustibile
Una delegazione di imprese emiliano-romagnole
in visita all'Ansaldo di Genova
 
Amadori, Sacmi, Apofruit Italia, Orogel, Sfir, C.A.C., CISE, Conscoop, Conenergia, Conserve Italia, Consorzio Agrario di Forlì-Cesena e Rimini, Formula Servizi, Gruppo Caroli, Stc Group nei giorni scorsi hanno visitato gli stabilimenti di ricerca della Ansaldo Fuel Cells a Genova per approfondire la conoscenza di un innovativa tecnologia tutta italiana per produrre energia pulita. La spedizione coadiuvata dallo sportello innovazione di Legacoop Forlì-Cesena e da Centuria-RIT
 
(Forlì-Cesena, 27 febbraio 2007) - Nei giorni scorsi una delegazione di alcune importanti imprese dell'Emilia-Romagna - Amadori, Apofruit, C.A.C., CISE, Conscoop, Conenergia, Conserve Italia, Consorzio Agrario di Forlì-Cesena e Rimini, Formula Servizi, Gruppo Caroli, Orogel, Sacmi, Sfir, Stc Group - ha visitato gli stabilimenti di ricerca della Ansaldo Fuel Cells, a Genova, per approfondire la conoscenza di un innovativo sistema di produzione di energia pulita basato su celle a combustibile. 
 
La tecnologia, interamente progettata in Italia, permette di raggiungere elevatissimi rendimenti energetici (pari a circa l'85%) e può funzionare indifferentemente a metano o a biogas. 
 
La fuel cell di Ansaldo (Gruppo Finmeccanica) è basata sul principio della trigenerazione energetica (elettricità, calore e raffrescamento), con la possibilità aggiuntiva di immagazzinare idrogeno per autotrazione (quadrigenerazione). Questa caratteristica la rende unica a livello internazionale, e in grado di competere con le migliori tecnologie provenienti dagli Stati Uniti.
 
Le imprese presenti hanno mostrato grande interesse nei confronti di questa innovazione, che consente di proseguire nell'adozione di processi industriali tecnologicamente compatibili i quali possano poi tradursi anche in elementi di competitività aziendale.
 
La spedizione è stata coadiuvata a Centuria-RIT e dallo Sportello Innovazione di Legacoop Forlì-Cesena.
 
Ufficio stampa Legacoop Forlì-Cesena
Emilio Gelosi, cell. 347 0888128

In allegato: foto di gruppo dei partecipanti ai cantieri Ansaldo di Genova

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl