Integra Italia, tappi sintetici certificati per la sicurezza alimentare

15/mar/2007 15.10.00 M&CM Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

                                                                                                                           Comunicato stampa

 

I tappi sintetici di Integra Italia superano la prova affidabilità e sicurezza alimentare

 

 

Integra Italia, azienda specializzata nel packaging agroalimentare, ha ottenuto la certificazione ISO 22000 del sistema di gestione della sicurezza alimentare. E’ una delle prime al mondo nel settore a raggiungere questo traguardo.

 

Forlì, 15 marzo 2007 - Garantire la piena affidabilità e sicurezza alimentare delle soluzioni di chiusura in ambito agroalimentare. E’ l’obiettivo con cui Integra Italia ha iniziato il percorso per la certificazione ISO 22000:2005 del sistema di gestione della sicurezza alimentare, che si è recentemente concluso con il rilascio del certificato da parte dell’ente internazionale DNV (Det Norske Veritas). Integra Italia è una delle prime aziende nel settore del packaging ad ottenere questo riconoscimento.

 

L’azienda - con sede e stabilimento a Forlì - produce e distribuisce sul mercato italiano molteplici tipologie di chiusura e, in particolare, i tappi sintetici ad alte prestazioni Integra Plus. Composti da una mescola di polimeri, i tappi Integra Plus sono in grado di risolvere molti dei problemi legati all’utilizzo dei tappi naturali in sughero, che spesso sono causa di alterazioni delle caratteristiche organolettiche dei vini imbottigliati.

 

La certificazione ISO 22000 conferma, con l’autorevolezza della verifica indipendente, che il sistema di gestione della sicurezza alimentare di Integra Italia è efficace e strutturato, e, quindi, garantisce risultati coerenti con i requisiti riconosciuti come standard a livello internazionale. Il sistema certificato, infatti, ottimizza i processi e permette di analizzare e gestire sistematicamente qualsiasi tipologia di rischio, attraverso l’individuazione delle criticità, la valutazione dei pericoli, l’identificazione e verifica delle misure utili a prevenire, eliminare o ridurre i rischi.  

 

Integra Italia, in precedenza, aveva già ottenuto la certificazione  del sistema  di gestione ISO 9001:2000, e BRC  Packaging (British Retail Consortium), lo standard di settore richiesto dai partner commerciali della Gdo.

 

“Il settore del packacing agroalimentare negli ultimi anni è stato caratterizzato da una rapida evoluzione e da un notevole dinamismo, a seguito della crescente domanda di soluzioni di chiusura alternative da parte dei mercati di tutto il mondo. Per far fronte a queste esigenze, l’impegno di Integra Italia è costantemente diretto all’innovazione e al miglioramento del prodotto, così come dei processi produttivi, con un’intensa attività di ricerca e sviluppo, svolta in collaborazione con università e con tecnologi esperti di settore.

Integra Italia, in particolare, punta alla condivisione da parte di tutto il personale degli obiettivi operativi e strategici per la realizzazione e commercializzazione di prodotti di qualità.  In quest’ottica, la valorizzazione del  patrimonio umano diventa di fondamentale importanza per offrire ai nostri clienti un servizio realmente affidabile. Si tratta infatti di raggiungere e mantenere al contempo uno status di “fornitore eccellente” sia sul mercato nazionale che su quello internazionale per affrontare il cambiamento attraverso la proattività e la progettualità”, ha dichiarato Alfeo Martini, Managing Director di Integra Italia S.r.l.

 

Gli sforzi dell’azienda di fatto si concentrano, oltre che sull’aspetto funzionale di performance dei prodotti forniti, anche sul fattore sicurezza alimentare, fondamentale per gli imballaggi che entrano  direttamente a contatto con gli alimenti.

A questo proposito, Integra Italia ha elaborato un piano di controlli particolarmente complesso e avanzato, fondato su parametri chimico - fisico - microbiologici. A cui si aggiungono controlli e monitoraggi su tutti i processi, con particolare attenzione all’importante fase della lubrificazione e all’applicazione degli inchiostri sui tappi sintetici.

 

Come ha spiegato il team qualità composto da  Mara Daniel, Quality Control & Production Manager di Integra Italia e da Mauro Prandi e Mario Vila, Quality Control Supervisor Manager di Integra Italia, con la certificazione ISO 22000, l’azienda dispone di un sistema di gestione della sicurezza alimentare completo, che può evolvere in modo proattivo per rispondere a nuovi requisiti che si rendano necessari, far fronte alle eventuali richieste dei clienti e soprattutto anticipare l’esigenza della Gdo Internazionale.

Il sistema certificato, inoltre, è molto efficace anche sul piano della possibilità di dimostrare, in modo trasparente e verificabile, le reali condizioni di sicurezza alimentare e i risultati raggiunti, un vantaggio significativo per un’azienda che opera in un settore delicato come quello del packaging ed è chiamata a confrontarsi con partner commerciali sempre più esigenti.

 

Integra Italia srl - con sede a Forlì - è attiva nel mercato del packaging agroalimentare di qualità, in particolare nei settori dell’industria enologica, delle conserve vegetali e dei liquidi alimentari in genere.

Grazie a un programma di joint-venture con il gruppo australiano Anthony Smith Australasia (ASA) - azienda di riferimento nella fornitura di prodotti di confezionamento per l’industria vinicola -  Integra produce e distribuisce sul mercato italiano i tappi sintetici ad alte prestazioni Integra Plus. L’azienda, inoltre, distribuisce in esclusiva in Italia le capsule in stagno e polilaminato prodotte da Rivercap (Spagna), i “tappi a vite” modello 30 x 60 DGS (Polonia) ed i tappi "twist-off" DGS per conserve e succhi di frutta. L’alta qualità dei prodotti offerti, la logistica puntuale ed una rete di agenti presenti in tutte le aree vinicole ed agroalimentari italiane contraddistinguono Integra Italia come fornitore all’avanguardia del packaging moderno di alta qualità.

 

DNV (Det Norske Veritas) è una fondazione internazionale indipendente con sede a Oslo. Dal 1864 opera per la “salvaguardia della vita, della proprietà e dell’ambiente”, mettendo a disposizione dei clienti la propria esperienza e le proprie competenze nella gestione dei rischi nei più diversi settori di attività. Presente in 100 Paesi con 300 sedi e 7000 dipendenti, DNV è uno dei principali organismi di certificazione a livello mondiale: con oltre 65.000 certificazioni e un fatturato che nel 2006 è stato pari a 835 milioni di Euro.

DNV opera in Italia dal 1962 ed è presente su tutto il territorio nazionale con 10 sedi operative e oltre 200 dipendenti. DNV è leader nel mercato italiano della certificazione con oltre 16.000 imprese certificate: è al primo posto nella certificazione sia dei Sistemi di Gestione Qualità (ISO 9000) con un market share del 17% sia dei Sistemi di Gestione Ambientale (ISO 14000) con il 27% del mercato. I ricavi totali nel 2006 hanno raggiunto i 40 milioni di euro, di cui il 3,7%, è stato investito nella formazione delle risorse umane.

Per maggiori informazioni: www.dnv.it

 

Contatti DNV:

 

Camilla Campora - Det Norske Veritas - Tel. 039 68 999 05 - E-mail: camilla.campora@dnv.com               

Federica Beretta - M&CM S.r.l. - Tel. 02 92 173 315 - E-mail: f.beretta@mecm.it
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl