SO.F.TER VINCE SUL MERCATO GLOBALE

SO.F.TER VINCE SUL MERCATO GLOBALE SO.F.TER.,ASFALTO DRENANTE SULLA VIA DEL SUCCESSO L' aziendanota nel mondo per le sue leghe polimeriche (gomma e plastica) conquista unappalto autostradale AGIP da 6 milioni e punta a un aumento di fatturatoa due cifre FORLÌ-«La ripresa c'è, e si sente»: parola di ItaloCarfagnini, presidente e fondatore della SO.F.TER.

20/mar/2007 14.20.00 PRS INTERNATIONAL Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

SO.F.TER.,ASFALTO DRENANTE SULLA VIA DEL SUCCESSO

L’ aziendanota nel mondo per le sue leghe polimeriche (gomma e plastica) conquista unappalto autostradale  AGIP da 6 milioni e punta a un aumento di fatturatoa due cifre

FORLÌ–«La ripresa c’è, e si sente»: parola di ItaloCarfagnini, presidente e fondatore della SO.F.TER.SpA, azienda ai vertici europei nella produzione di granulati termoplastici destinatiai più svariati settori (calzature, elettrodomestici, edilizia, pavimentazionistradali, etc). Dopo un turnover 2005da 69 milioni di Euro,l’azienda ha chiuso il 2006 a quota 82 milioni, e nel 2007 prevede di realizzare una crescita adue cifre, che porterà il fatturato oltreil limite dei 90 milioni di Euro.

In questo quadrodecisamente positivo si colloca l’appaltoAgip Petroli da 6 milioni di Europer la fornitura di modificanti per bitumi che SO.F.TER.si è appena aggiudicata, sbaragliando la concorrenza nazionale e internazionale.L’azienda forlivese è infatti leader nel campo dei modificanti polimericiper bitumi stradali, utilizzati per la realizzazione dell’asfalto drenante, un materiale salvavitaperché riduce del 30% gli incidenti in autostrada in caso di pioggia.

La commessa èstata ottenuta non solo grazie all’eccellenza del materiale proposto– il Pavprene®, elastomeroper il quale SO.F.TER. è conosciutain tutto il mondo , ma anche perché l’azienda romagnola è stata l’unica cheha saputo garantire alle Società che dovranno lavorare al manto stradale laconsegna del prodotto già il giorno successivo a quello dell’ordine.

«Un simile risultato – commenta Carfagnini – ci incoraggia a proseguire sul nostro cammino fattodi ingenti investimenti in innovazione e servizi: 2,3 milioni nel 2006, che diventeranno 4,5 nel2007. Ad esempio nel nostro nuovo stabilimento, costato 25 milioni, stiamorealizzando due nuove linee per portare la capacità produttiva dalle attuali80.000 alle 100.000 tonnellate». Ivolumi produttivi, infatti, sonoin piena crescita: dalle 43 tonnellate del2005 si è passati alle 50.000 del2006, per arrivare nel 2007 asuperare secondo le prudenziali stimedei vertici SO.F.TER. le 60.000 tonnellate.

Le ottime performancee le confortanti prospettive inducono Italo Carfagnini a un giusto ottimismo. «Le nuove tecnologie messe in campo ci permettono unapproccio a ulteriori,interessanti forniture, conl’apertura di un mercato che neltriennio può valere intorno ai 50 milioni di Euro. Finalmente in Europa si sente aria di ripresa, e ciòavviene giusto al termine di un’operazione di riposizionamento dei pesiall’interno delle nostre divisioni. Il 2001 vedeva il nostro impegnoall’85% nel settore calzaturiero (tra quelli più in crisi a causadei cambiamenti di mercato e della concorrenza orientale, ndr) con 26.000 tonnellate di prodotto. Oggi, rivolgendoci anche ad altri settorimerceologici, lo abbiamo riequilibrato al 20%, con circa 10.000 tonnellate euna migliore marginalità.»

 

SO.F.TER. SpA si è da poco trasferita in una modernissimasede situata nella zona industriale forlivese di Villa Selva. Il nuovo stabilimento misura 105.000 mq., di cui60.000 coperti: 31.000 di magazzino, 21.000 per la produzione e 4.500 peruffici e laboratori. L’azienda ha inoltre due impianti di produzione in America Latina – uno inBrasile e uno in Messico –, recentemente aperti nell’ottica di unrafforzamento delle proprie posizioni all’estero.

Attualmente il 38% delle vendite viene effettuato fuori Italia, dicui l’85% in Europa – in particolare in Benelux,Slovenia e Germania. Gli addettisono in tutto 200. SO.F.TER., a capitale completamente italiano, vanta un know-how unico al mondo nella produzione dileghe polimeriche, con un’offerta senza eguali di materiali e di tecnichedi lavorazione, in grado di soddisfare ogni esigenza del cliente.

(Mario Pinzi)

 

Perulteriori informazioni: Italo Carfagnini, tel. 0543/790411

 

*************************************************

PRSConsulting Group

Via SanFelice, 98

40122Bologna

Tel.051/52.24.40

Fax051/55.38.57

mailto:prs@prs.it

 



__________ Informazione NOD32 2125 (20070318) __________

Questo messaggio è stato controllato dal Sistema Antivirus NOD32
http://www.nod32.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl