Suoneria Pensa Fabrizio Moro

07/apr/2007 20.30.00 Piazzetta amici Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Suoneria Pensa Fabrizio Moro

Una delle più belle suonerie di sanremo 2007 è sicuramente la suoneria di fabrizio Moro Pensa.

Con suonerie gratis, puoi scaricare gratis la suoneria Pensa di fabrizio Moro.

Fabrizio Moro
, giovane cantautore romano, nasce il 9 aprile 1975.
Inizia a suonare la chitarra da autodidatta, scoprendo una naturale vocazione per la musica.
Musica che gli permette di vivere in pieno la dimensione della borgata che per lui rappresenta una forza piuttosto che un impedimento, tanto che proprio l'esperienza della periferia urbana fornisce l'ispirazione ai testi delle sue canzoni, dense di personaggi di quella realtà. La sua musica è espressione del suo carattere introverso e inquieto; di una sensibilità moderna ed enigmatica. Le sue canzoni sono una serie di fotografie, di immagini in sequenza di disagi quotidiani, di vicende soprattutto autobiografiche, per raccontare a suo modo nient'altro che la vita.
Per anni si esibisce live con numerose giovani band in locali e pub, presentando un repertorio rock-pop insieme a brani dei Doors, Guns'n'Roses e U2.
Nel 1996 pubblica il suo primo singolo “Per tutta un’altra destinazione”.

Nel 2000 esce il suo primo album che porta il suo stesso nome. Un lavoro dai colori e arrangiamenti essenziali, tipici di un tempo in cui le dinamiche strumentali erano ristrette ai ruoli chiave della ritmica. Questa trama musicale, abilmente diretta da lui stesso e dalla band con cui lavora da anni, crea gli spazi giusti per la libera espressione della sua voce, di intensa ed originale personalità.

Nello stesso anno partecipa nella sezione giovani al Festival di Sanremo, con "Un giorno senza fine", un brano di forte impatto rock.

Nel 2003 l'incontro con la Don't Worry e con Rolando D'Angeli, già scopritore e produttore di Nek, Giorgia, Umberto Tozzi e di tanti altri artisti, segna una svolta decisiva nella strada di Fabrizio. Rolando D'Angeli intuisce le grandi potenzialità dell'artista e decide di investire su di lui e di produrlo.

Nel 2004 Fabrizio pubblica in lingua spagnola i singoli "Situazioni della vita" e "Bella come sei", che vengono inseriti, insieme a brani di Neffa, Alex Britti, Lucio Dalla, Claudio Baglioni e di altri big della canzone, nella compilation per il Sudamerica "Italianos para siempre" distribuita dalla Universal.

Il suo nuovo singolo "Eppure pretendevi di essere chiamata amore" (2004) è una power ballad, dagli arrangiamenti essenziali ma incisivi. Un disco sincero, e senza trucchi, come ama definirlo lui stesso, costruito sulla ritmica di basso, batteria e chitarre come nella tradizione rock più pura.

Del singolo è stato girato un videoclip in concorso al Fandango Festival 2004. In autunno 2005 l'uscita del nuovo singolo "Ci vuole un business", utilizzato dalla Croce Rossa Italiana per campagne promozionali. Dal 2005 entra a far parte del team di Giancarlo Bigazzi e Marco Falagiani, con cui sta lavorando alla realizzazione del nuovo album.

Una delle suonerie più scaricate di Sanremo, balza al primo posto nel mese di marzo, lasciando dietro altri grandi fra i quali

Scarica gratis la suoneria di Pensa! Clicca qui

Testo canzone Pensa di Fabrizio Moro Pensa

Ci sono stati uomini che hanno scritto pagine
Appunti di una vita dal valore inestimabile
Insostituibili perché hanno denunciato
il più corrotto dei sistemi troppo spesso ignorato
Uomini o angeli mandati sulla terra per combattere una guerra
di faide e di famiglie sparse come tante biglie
su un isola di sangue che fra tante meraviglie
fra limoni e fra conchiglie... massacra figli e figlie
di una generazione costretta a non guardare
a parlare a bassa voce a spegnere la luce
a commententare in pace ogni pallottola nell'aria
ogni cadavere in un fosso
Ci sono stati uomini che passo dopo passo
hanno lasciato un segno con coraggio e con impegno
con dedizione contro un'istituzione organizzata
cosa nostra... cosa vostra... cos'è vostro?
è nostra... la libertà di dire
che gli occhi sono fatti per guardare
La bocca per parlare le orecchie ascoltano...
Non solo musica non solo musica
La testa si gira e aggiusta la mira ragiona
A volte condanna a volte perdona
Semplicemente
Pensa prima di sparare
Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare
Pensa che puoi decidere tu
Resta un attimo soltanto un attimo di più
Con la testa fra le mani
Ci sono stati uomini che sono morti giovani
Ma consapevoli che le loro idee
Sarebbero rimaste nei secoli come parole iperbole
Intatte e reali come piccoli miracoli
Idee di uguaglianza idee di educazione
Contro ogni uomo che eserciti oppressione
Contro ogni suo simile contro chi è più debole
Contro chi sotterra la coscienza nel cemento
Pensa prima di sparare
Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare
Pensa che puoi decidere tu
Resta un attimo soltanto un attimo di più
Con la testa fra le mani
Ci sono stati uomini che hanno continuato
Nonostante intorno fosse [tutto bruciato
Perché in fondo questa vita non ha significato
Se hai paura di una bomba o di un fucile puntato
Gli uomini passano e passa una canzone
Ma nessuno potrà fermare mai la convinzione
Che la giustizia no... non è solo un'illusione
Pensa prima di sparare
Pensa prima dì dire e di giudicare prova a pensare
Pensa che puoi decidere tu
Resta un attimo soltanto un attimo di più
Con la testa fra le mani
Pensa.

Ti ricordiamo che la suoneria Pensa di fabrizio Moro è scaricabile con un semplice sms. Guarda anche la news di suonerie gratis.

In collaborazione con Anna Einaudi di suonerie gratis ed Elisa Mirri di suonerie gratis

 



----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te:clicca qui

Sponsor:
CipCip Store: distributore ufficiale Airis. Palmari, Navigatori GPS, Home Theatre...scopri le nostre offerte
Clicca qui


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl