BlueWind Medical chiude con successo l'arruolamento di pazienti nel suo studio clinico sulla sindrome della vescica iperattiva (OAB) finalizzato all'ottenimento del marchio CE

11/gen/2016 10.06.28 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
BlueWind Medical chiude con successo l'arruolamento di pazienti nel suo studio clinico sulla sindrome della vescica iperattiva (OAB) finalizzato all'ottenimento del marchio CE

HERZLIYA, Israele, January 11, 2016 /PRNewswire/ --



Lo studio riguarda il sistema Bluewind OAB-1000, un neurostimolatore miniaturizzato


wireless e senza piombo destinato al trattamento di numerose patologie  



BlueWind Medical, azienda sviluppatrice di un neurostimolatore wireless progettato per
il trattamento di numerose patologie cliniche, tra le quali dolori spinali, dolori
neuropatici periferici, incontinenza urinaria (OAB) ed epilessia, ha annunciato oggi la
fine dell'arruolamento dei pazienti inclusi nello studio sulla vescica iperattiva (OAB)
attualmente in corso di svolgimento per l'ottenimento della marcatura CE.



Sono stati arruolati complessivamente trentasei pazienti in quattro strutture mediche
nei Paesi Bassi e nel Regno Unito.



Sono circa cinque milioni, solo negli USA, le persone affette da OAB che potrebbero
trarre beneficio da soluzioni innovative come il neurostimolatore miniaturizzato di
BlueWind.



Il neurostimolatore OAB-1000 viene impiantato nella parte inferiore della gamba, in
prossimità del nervo tibiale, tramite un intervento poco invasivo effettuato in anestesia
locale. Il minuscolo dispositivo stimola elettricamente il nervo tibiale, che notoriamente
influenza le funzioni urinarie. Gli specifici parametri di impostazione sono stabiliti dal
medico sulla base delle sensazioni del paziente, in modo da aiutarlo a ottenere un normale
controllo della minzione ed eliminare la necessità di frequenti controlli clinici.



"L'impianto dell'innovativo dispositivo di BlueWind è stato semplice e veloce, così
come la sua attivazione e il suo utilizzo. I pazienti di tutta Europa trarranno beneficio
dalla sua qualità, dalla sua flessibilità e dalla sua semplicità d'uso anche in casa. Nel
corso della fase di screening dello studio non abbiamo avuto alcuna difficoltà
nell'identificazione dei pazienti da arruolare, dal momento che si sono convinti
immediatamente," ha dichiarato il dott. J Heesakkers, sperimentatore presso il Radboud
Medical Center di Nijmegen, nei Paesi Bassi. "In particolare hanno apprezzato l'idea di
ricevere, attraverso una procedura molto breve, un impianto dalle dimensioni ridottissime
e la libertà di controllare autonomamente il trattamento a casa propria. I pazienti sono
così stati liberati dai problemi logistici posti dalla normale terapia clinica".



"Il futuro della neurostimolazione sta nella miniaturizzazione e nell'autonomia dei
pazienti", ha affermato Guri Oron, CEO di BlueWind. "I neurostimolatori attualmente
impiegati per il trattamento della OAB sono di dimensioni maggiori e richiedono interventi
chirurgici complessi e costosi. Siamo convinti che per trattare il maggior numero
possibile di pazienti siano necessari dispositivi di dimensioni molto più ridotte e più
facili da impiantare: per questo motivo BlueWind al momento sta completando lo sviluppo di
uno stimolatore iniettabile".



"Si tratta della seconda patologia per cui abbiamo raccolto dati clinici a sostegno
della nostra richiesta per il marchio CE. Siamo soddisfatti degli attuali progressi dello
studio clinico e delle prestazioni del dispositivo, che permetterà di migliorare in modo
significativo la qualità della vita dei pazienti affetti da OAB o altra patologie come il
dolore neuropatico periferico", ha affermato Efi Cohen Arazi, CEO di Rainbow Medical e
presidente del consiglio di amministrazione di BlueWind Medical.



I primi risultati dello studio clinico saranno probabilmente annunciati nel febbraio
2016, nel corso della conferenza prezzo la Society of Urodynamics, Female Pelvic Medicine
& Urogenital Reconstruction (SUFU) di New Orleans.



Informazioni su BlueWind Medical  



BlueWind Medical, azienda israeliana con sede a Herzliya, sta sviluppando un
innovativo dispositivo di neurostimolazione wireless per il trattamento di numerose
patologie, tra cui il dolore neuropatico periferico (PNP), l'incontinenza urinaria (OAB),
la stimolazione cerebrale profonda (DBS) e molte altre.



L'azienda è stata fondata nel 2010 dalla Rainbow Medical (http://www.rainbowmd.com)
, una società privata di investimenti operativi unica nel suo genere che avvia e fa
crescere start-up per lo sviluppo di dispositivi medici rivoluzionari inventati da Yossi
Gross in diversi settori medici. Rivolgendo la propria attenzione a esigenze di mercato
non ancora soddisfatte, Rainbow Medical cerca di migliorare la vita delle persone,
generando nel contempo profitti eccellenti per i propri azionisti.



Per ulteriori informazioni contattare: Meital Levi Tal, +972-54-7739677,
meital@xmind.co.il




Bluewind Medical


-------
Profile: My Profile 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl