Depressione e alterazioni dell’umore: "Si può guarire grazie ad un approccio multidisciplinare"

21/gen/2016 07:59:26 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Depressione e alterazioni dell’umore: "Si può guarire grazie ad un approccio multidisciplinare"

Roma, 21 gennaio 2016 - Emozioni come la tristezza e l’angoscia, sono comuni a tutti gli uomini. A volte capita di sentirsi demotivati e annoiati a causa delle esperienze che capitano nella nostra vita, ma nella maggior parte dei casi, con il passare del tempo, questa condizione negativa viene superata e i sentimenti di tristezza diminuiscono o scompaiono.

Alcune volte però la tristezza, la perdita di interessi e la sensazione di non avere via d’uscita permangono; le persone possono sentirsi svuotate e private dei loro interessi e delle loro passioni, possono sentire di non provare più le emozioni e i sentimenti di prima e sviluppare così un disturbo dell’umore.

La depressione è un disturbo dell’umore caratterizzato da sintomi che interessano la sfera cognitiva, quella comportamentale e quella emotiva, che possono essere:

�“ Aumento o diminuzione dell’appetito con conseguente modificazione del peso corporeo
�“ Sonno disturbato con risvegli presto al mattino o continuo stato di sonnolenza
�“ Diminuzione di interesse per il sesso
�“ Marcato rallentamento o agitazione motoria
�“ Stanchezza e mancanza di energia
�“ Ridotta capacità di concentrarsi
�“ Disturbi della memoria
�“ Pensieri di morte e/o di suicidio
�“ Senso di colpa e autosvalutazione
�“ Sintomi fisici persistenti che non rispondono alle cure ( es. mal di testa, problemi di digestione, dolori persistenti)
�“ Ansia

Spesso le persone depresse non chiedono aiuto, pensano che i loro problemi non siano causati da una malattia e credono erroneamente che lo stato in cui si trovano sia “normale”, che lo star male sia dovuto ad una loro mancanza di volontà, attribuendosi la colpa di non essere in grado di superare il momento di “crisi”.

A lungo andare i sintomi depressivi, se non curati, posso portare allo sviluppo di una patologia depressiva, con conseguente compromissione della qualità della vita.
Nelle forme più gravi di depressione è fondamentale intervenire con un approccio multidisciplinare.

Spesso è utile un intervento farmacologico associato ad un intervento cognitivo-comportamentale. In forme più lievi/moderate invece è sufficiente una psicoterapia.

"Il farmaco da solo non basta in quando diminuisce il sintomo, ma non agisce sui fattori psicologici e sociali che mantengono il disturbo e una volta sospeso i sintomi di disagio si ripresentano" dichiara la Dott.ssa Anna Cantagallo (www.annacantagallo.com), specializzata in neurologia e medicina riabilitativa.

"Il trattamento cognitivo-comportamentale della depressione mira a identificare e a modificare i pensieri che causano e mantengono la depressione allo scopo di sviluppare una modalità di pensiero più equilibrata e razionale. L’obiettivo, inoltre è l‘incremento del bagaglio di competenze e abilità per ridurre la possibilità di eventuali ricadute in futuro" continua la dottoressa.

"L’intervento prevede anche l’insegnamento di modalità comunicative più efficaci e/o strategie per risolvere i problemi. E’ previsto che la persona riprenda gradualmente le attività che sono state abbandonate, ma soprattutto che ritrovi l’interesse e l’entusiasmo per le attività della vita" conclude la  Cantagallo.

La Dott.ss Anna Cantagallo, opera nell’ ambito clinico da oltre 25 anni come medico specializzato in neurologia e medicina riabilitativa, è un'esperta di riabilitazione neurologica e neuropsicologica ed ha ideato e propone interventi mirati e personalizzati, basate sulle più recenti conoscenze in ambito medico e psicologico.

 

###

 

Per interviste e approfondimenti:

Dott.ssa. Anna Cantagallo

Web: www.annacantagallo.com/

Linkedin: http://it.linkedin.com/in/annacantagallo

Researchgate: www.researchgate.net/profile/Anna_Cantagallo

Facebook: https://www.facebook.com/BrainCare.IT

 

Anna Cantagallo Medico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Dall'Italia alla Tunisia arriva

Dall'Italia alla Tunisia arriva "Amore con il mondo", il film che unisce i popoli sotto la bandiera della fratellanza

Milano, 20 gennaio 2016 - È ambientato in Tunisia, tra le dune del Sahara, "la Voce del Deserto", l'ultimo film di Paolo Goglio, autore e interprete della serie televisiva "Amore con il mondo", distribuita su tutte le principali emittenti televisive regionali italiane. Il film, della della durata di 100' e realizzato in 15 giorni di ripresa, contiene scene…
Leggi Tutto...
 
 
Ernst & Young e Seen Solution siglano alleanza per il digitale: Convegno

Ernst & Young e Seen Solution siglano alleanza per il digitale: Convegno "Digitalizzazione della Pa" a Milano il 4 Febbraio 2016

Milano, 20 gennaio 2016 - Ernst & Young, network mondiale di servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, fiscalità, transaction e advisory e Seen Solution, specialista in digitalizzazione a norma, conservazione digitale, privacy, firme digitali e fatturazione elettronica, hanno stretto un'alleanza nell'ottica di fornire servizi a valore aggiunto e di elevata competenza alle Pubbliche Amministrazioni ed…
Leggi Tutto...
 
 
Mafia, Lettera Aperta a Don Ciotti:

Mafia, Lettera Aperta a Don Ciotti: "Questa Antimafia non ci piace"

Roma, 19 gennaio 2016 - Franca Decandia, vittima di mafia ed usura e coordinatrice nazionale di Confedercontribuenti, scrive una lettera aperta a Don Ciotti, simbolo nazionale dell'antimafia, fondatore del Gruppo Abele, come aiuto ai tossicodipendenti e altre varie dipendenze, e fondatore dell'Associazione Libera contro i soprusi delle mafie in Italia. Questa la lettera aperta che Decandia ha inviato a Don Luigi Ciotti oggi.…
Leggi Tutto...
 
 

A HOMI 2016 la Bandelli Line sfida i grandi marchi con una nuova collezione

Bandelli Line, un piccolo brand italiano specializzato in braccialetti, sfida i grandi marchi internazionali di bijoux, a Homi 2016, evento crocevia di brand blasonati ed emergenti di moda e design, in una gara rivolta tutta alla ricerca del bello... Monza, 19 gennaio 2016 -  Si terrà Milano, la città della moda e del fashion, dal 29 gennaio…

 

Trend 2016: La Sicilia si prepara per l'anno dei viaggi di famiglia

Roma, 18 gennaio 2016 - "La vacanza multi generazionale sarà uno dei trend più promettenti del 2016". A dirlo è Frommers, una delle voci più autorevoli del settore, editore di una delle collane di guide di viaggio più venduta al mondo, che raccoglie anche un’importante di community online di viaggiatori. Nel 2015 i viaggi a cui…

Sfilata Vip per il "Gran Galà della Solidarietà"

Fabrizio Frizzi, Orietta Berti, Sergio Cammariere, Loretta Goggi e molti altri ancora i personaggi del mondo della spettacolo, della cultura e delle istituzioni, come l' Ammiraglio Giuseppe De Giorgi e l'Ammiraglio Filippo Maria Foffi, che saranno presenti, con scopi benefici, sabato 23 gennaio al "Gran Galà della Solidarietà", a Roma  Roma, 18 gennaio 2016 - Si terrà Sabato…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl