Usura Mps-Antonveneta. Consegnato Assegno da 180.000 € all’ Imprenditore Usurato

Usura Mps-Antonveneta.

Persone Matteo Renzi, Matteo Messina Denaro, Pier Carlo Padoan, Mariangela Palmisano, Enrico Torta, Gianfranco Muzio, Raffaella Zanellato, Alvise Maniero, Franca Decandia, ANVU, Nazionale, Carmelo Finocchiaro, Alfredo Belluco, Confedercontribuenti Veneto, Giuseppe Baldassarre, Vedi, Gianfranco Simonato
Luoghi Roma, Italia, Padova, Siena, Dolomiti del Brenta, Mira, Dese, Castelvetrano, provincia di Trapani, provincia di Venezia
Organizzazioni Emergency Architecture & Human Rights Denmark, Danish Academy, Monte Paschi, Università La Sapienza, Agenzia delle Entrate, Banca Antonveneta, Banca Monte dei Paschi
Argomenti diritto, diritto penale

01/feb/2016 12:53:20 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Usura Mps-Antonveneta. Consegnato Assegno da 180.000 € all’ Imprenditore Usurato

  Padova, 1/02/2016 �“ Si è conclusa in modo positivo con la consegna di un assegno circolare di 180.000 €  la vicenda che ha visto contrapposti l’imprenditore padovano Gianfranco Simonato e la banca Antonveneta �“ Monte Paschi Siena. Si trattava di un debito di quasi 140 mila euro, che l’imprenditore aveva e che il Giudice in tempo record di 18 mesi ha ribaltato in quasi 160 mila euro a suo favore. Una vicenda dove era emersa con chiarezza l’usura bancaria e che giudiziariamente è stata seguita dall’Avv. Giuseppe Baldassare legale della Confedercontribuenti. “Si tratta di una operazione significativa per via della celerità che dà un segnale di speranza agli imprenditori e famiglie”  dichiara l’avvocato Giuseppe Baldassarre, che aggiunge “altre cinque giudizi sono ancora in corso”. Una battaglia fatta emergere dalla Confedercontribuenti Veneto e dal suo Presidente Alfredo Belluco che lancia un appello: “Verificate i rapporti bancari, affidandovi alla Confedercontribuenti, perché il caso di oggi dimostra che i rapporti bancari spesso siano viziati da calcoli non in linea con le norme previste dalla legge” Oggi si “conclude” una vicenda che aveva messo in crisi un imprenditore con i suoi venti operai, grazie anche alla velocità del Tribunale di Padova che ha fatto giustizia in appena 18 mesi. Certamente aggiunge il Presidente Nazionale Carmelo Finocchiaro: - “è il risultato della battaglia di Confedercontribuenti, che oggi sottolinea come sia una giornata simbolo nella lotta all’usura bancaria”, “anticamera �“ aggiunge la Coordinatrice Nazionale e Presidente  ANVU-Confedercontribuenti Franca Decandia -  in moltissimi casi di quella criminale. "Proprio da Padova lanciamo un appello a tutti i Veneti per prendere coscienza del fenomeno criminale fortemente presente al Nord, grazie alla sensibilità del Sindaco di Mira Alvise Maniero presto attiveremo uno sportello antiusura in quel Comune del Brenta, dove la presenza criminale è rilevante”. Alla conferenza stampa erano presenti: Raffaella Zanellato, Gianfranco Muzio, don Enrico Torta il parroco antiusura di Dese (VE), il sindaco di Mira (VE) Alvise Maniero e tanti altri cittadini. “Le banche sono la linfa per lo sviluppo economico dell’Italia pertanto abbiamo bisogno di loro ma devono rispettare l’imprenditore e le famiglie non facendogli perdere la dignità e costringendogli a prendere altre soluzioni come rivolgersi all’usura criminale” �“ dichiara in conclusione della conferenza stampa il Presidente Nazionale di Confedercontribuenti Carmelo Finocchiaro.     ### Per interviste e contatti: Confedercontribuenti Ufficio Stampa Nazionale Mariangela Palmisano Tel. 3297460298  

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Evasione Fiscale: Ecco Come i Comuni Spiano i Cittadini con un Software per Scovare gli Evasori Fiscali

Evasione Fiscale: Ecco Come i Comuni Spiano i Cittadini con un Software per Scovare gli Evasori Fiscali

Roma, 1 febbraio 2016 - È stato svelato in questi giorni il software che permette agli enti locali ed ai Comuni di "spiare" i cittadini e conoscere all'istante tutte le loro proprietà, redditi dichiarati e versamenti fiscali per confrontarli e scovare gli eventuali redditi nascosti. In base alle normative in vigore infatti l'Agenzia delle Entrate condivide…
Leggi Tutto...
 
 
Profughi: Univ. Sapienza di Roma, Emergency Architecture & Human Rights Denmark e Danish Academy insieme per nuove idee sull'accoglienza profughi

Profughi: Univ. Sapienza di Roma, Emergency Architecture & Human Rights Denmark e Danish Academy insieme per nuove idee sull'accoglienza profughi

Roma, 1 febbraio 2016 - Studenti e docenti della Facoltà di Architettura dell'Università Sapienza di Roma e l'associazione danese Emergency Architecture & Human Rights stanno lavorando insieme alla ricerca di nuove idee e soluzioni per l'accoglienza dei profughi che sbarcano in Italia. A tal fine dal 29 gennaio e fino al 5 febbraio prossimo presso la Facoltà…
Leggi Tutto...
 
 
Pignoriamo Montepaschi: Conferenza Stampa a Padova, Lunedi 1 febbraio

Pignoriamo Montepaschi: Conferenza Stampa a Padova, Lunedi 1 febbraio

Lunedì 1° febbraio alle ore 11, a Padova piazza Turati, 2 La S.V. è invitata a partecipare alla Conferenza Stampa CONFEDERCONTRIBUENTI: PIGNORIAMO MONTE PASCHI DI SIENA! Primo boomerang dell’accordo “salva-banche” a seguito della sentenza del Tribunale di Padova del 15/11/2015, che sarà resa esecutiva lunedì prossimo, con il pignoramento della somma presso la sede centrale del Monte…
Leggi Tutto...
 
 

MONTE DEI PASCHI DI SIENA, PARTE IL PRIMO PIGNORAMENTO

A Padova lunedì 1 febbraio primo boomerang dell’accordo “salva-banche”: a seguito della sentenza del Tribunale di Padova del 15/11/2015, che sarà resa esecutiva lunedì prossimo, sarà eseguito il pignoramento della somma stabilita dalla sentenza presso la sede centrale del Monte dei Paschi di Siena. Roma, 29/01/2016 - Il ministro dell’economia italiano Pier Carlo Padoan ha trovato l’accordo…

 

Castelvetrano, sfida alla legalità: Rientra in Consiglio Comunale uomo che inneggiava a Matteo Messina Denaro.

Roma, 28 gennaio 2016 - "Il ritorno nel Consiglio Comunale di Castelvetrano (Tp) di Lillo Giambalvo, intercettato mentre garantiva fedeltà cieca al capomafia Matteo Messina Denaro e si augurava l'uccisione del figlio di un pentito, è un terribile schiaffo alla lotta alla mafia. Adesso bisogna fermare tutto ciò e Matteo Renzi intervenga visto che il consigliere…

Equitalia: "Scandalosi gli 1,5 Milioni di Euro di premi ai dirigenti, a carico dei cittadini"

Roma, 28 gennaio 2016 - Nel 2014 sono stati erogati un 1.500.000 di euro di premi ai 96 dirigenti di Equitalia, per i risultati raggiunti oltre naturalmente agli stipendi. Premi che i "contribuenti" pagano a caro prezzo a causa dell'aggio esattoriale carissimo e che al di là degli annunci sui giornali, non verrà abbassato. Tutti…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl