"Made in Italy", Allarme Falsificazioni: Bisogna Difendere la Vera Produzione Italiana

04/feb/2016 15.49.16 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

"Made in Italy", Allarme Falsificazioni: Bisogna Difendere la Vera Produzione Italiana

In continuo aumento le falsificazioni del Made in Italy, c'è bisogno di difendere il nostro prodotto nazionale frutto del lavoro dei nostri agricoltori, quelli con i calli alle mani che hanno il diritto di avere la loro rivincita... Roma, 4 febbraio 2016 - Il fiore all'occhiello dei tempi rosei dello sviluppo economico italiano era rappresentato dal “MADE IN ITALY”, sinonimo di originalità e qualità. La pressione fiscale e le decisioni politiche poco corrette degli ultimi anni hanno però portato al crollo della produzione nazionale. Tra i settori che hanno più risentito di questa crisi c’è quello primario: agricoltura e allevamento. In questi ultimi mesi assistiamo a numerose operazioni delle forze dell’ordine, a cui tutti dovremmo essere grati per l’impegno, con controllo e sequestro di prodotti alimentari contraffatti spesso anche nocivi per la salute. “Abbiamo appreso di sequestri di olio d’oliva con ‘falso Made in Italy’ e non ultimo il sequestro di olive da tavola ‘verniciate’. �“ commenta il Presidente Nazionale di Confedercontribuenti Carmelo Finocchiaro - Cosa ha portato a tutto ciò?” Girando tra gli scaffali dei negozi troviamo sempre più spesso prodotti extraeuropei e molti altri definiti “comunitari”. Troviamo poi il prodotto nazionale italiano con tanto di tricolore ed etichette “DOC”, “BIO”, “DOP” e simili peccato però che costerebbero di più, non perché il produttore sarebbe impazzito, ma perché  per avere queste “certificazioni” ci sarebbero costi elevati, tempi lunghi e lobbies. “Eppure basterebbe un semplice assaggio di un pomodoro “Pachino” o “Regina di Fasano” per assaporare il sole e la vitalità del prodotto che in nessun caso un ‘anemico’ bel pomodoro olandese darebbe come anche il nostro ottimo oro verde ricco di polifenoli. Intanto l’agricoltore, quello vero, sopravvivrebbe a stenti con tutte gli altri effetti collaterali �“ dichiara Finocchiaro. Perché per tutelare il nostro prodotto italiano ci si nasconde dietro l’Europa e le sue leggi? "Noi vogliamo che i nostri Europarlamentari facciano la voce grossa a difesa del prodotto italiano" - continua Finocchiaro. L’agricoltura è il settore che sta dando la spinta a far ripartire la nostra macchina “Italia”, tanti progetti e finanziamenti che però molto spesso verrebbero riservati ai “soliti”  agricoltori dopolavoristi o alle solite associazioni  “snob”. “Noi di Confedercontribuenti, difenderemo il nostro prodotto nazionale frutto del lavoro dei nostri agricoltori, quelli con i  calli alle mani che devono avere la loro rivincita. La rivincita dell’agricoltura sarà la rivincita dell’Italia”- conclude Finocchiaro.   ###   Mariangela Palmisano Ufficio Stampa Nazionale CONFEDERCONTRIBUENTI TEL. 329 7460298

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Festival di Castrocaro: Aperte le Selezioni in Marche ed Umbria

Festival di Castrocaro: Aperte le Selezioni in Marche ed Umbria

Ancona, 4 febbraio 2016 - Aperte le selezioni per il Festival di Castrocaro 2016, giunto quest'anno alla 59a edizione, nelle regioni Marche ed Umbria. Le selezioni a cura di Astralmusic, accademia di musica, produzione artistica e discografica, partner ufficiale del Festival, hanno lo scopo di scegliere i candidati migliori per la partecipazione al Festival di Castrocaro 2016.…
Leggi Tutto...
 
 

"Navigando" di Christian Riccardi Balza ai Primi Posti dei Digital Stores: La Nuova Musica da Ballo Capace di Coinvolgere le Nuove Generazioni

Pesaro, 4 febbraio 2016 -  "Navigando", il nuovo brano di Christian Riccardi è balzato in questi giorni ai primi posti dei digital stores. Christian, considerato l'erede della musica da ballo classica, sta portando al settore innovazioni e cambiamenti capaci di piacere e coinvolgere anche le nuove generazioni. Da sempre, si sa, l'orchestra di musica da ballo più…
Leggi Tutto...
 
 
La Musica Guarisce? Al Premio

La Musica Guarisce? Al Premio "Medical Care" 2016 i Benefici della Musica contro la Malattia

Napoli, 3 febbraio 2016 - L’11 Febbraio 2016 alle ore 18 presso la Sala Scarlatti del Conservatorio di Napoli S.Pietro a Majella, avrà inizio la V° Edizione del Premio Medical Care 2015-16 ”Umanizzazione della Medicina e dell’assistenza”, quest’anno dedicato, in particolare, ai benefici che la musica può avere in uno stato patologico, infatti lo slogan…
Leggi Tutto...
 
 

Arriva #LoftGaudioso, l'Evento Benefico per l'Autismo a Milano

Milano, 03 febbraio 2016 - Il 17 marzo 2016 a Milano si terrà al Loft-Coworking di via Padova una serata benefica per sostenere i progetti dell’Associazione "Gaudio" (Gruppo Autismo e Disabilità Intellettiva Onlus) a sostegno delle famiglie colpite da questa disabilità. #LoftGaudioso è il nome dell'evento, una serata coinvolgente con un menù ricco di solidarietà, divertimento…

 

"Umbrella Revolution", Contro il Governo i Ciudadanos in Piazza il 20 Febbraio a Roma

Roma, 2 febbraio 2016 -  Sabato 20 Febbraio a Roma ore 15 in Piazza Santi Apostoli si terrà sotto il simbolo dell' “Ombrello” gia usato per altre rivoluzioni pacifiche in difesa della Democrazia, una manifestazione di cittadini contro il Governo Renzi, promossa dal Movimento dei Cittadini C, i cosiddetti Ciudadanos italiani. Questo il Manifesto e le motivazioni…

Usura Mps-Antonveneta. Consegnato Assegno da 180.000 € all’ Imprenditore Usurato

Padova, 1/02/2016 �“ Si è conclusa in modo positivo con la consegna di un assegno circolare di 180.000 €  la vicenda che ha visto contrapposti l’imprenditore padovano Gianfranco Simonato e la banca Antonveneta �“ Monte Paschi Siena. Si trattava di un debito di quasi 140 mila euro, che l’imprenditore aveva e che il Giudice in tempo…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl