SEMPRE PIÙ ALTA L’EFFICIENZA DEI MODULI FOTOVOLTAICI BIFACCIALI BiSoN DI MEGACELL, CHE RAGGIUNGONO ORA I 300 WP SUL FRONTE

18/feb/2016 11:35:02 Quid Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Carmignano di Brenta (PD), 15 febbraio 2016 Grazie ai recenti traguardi di altissima efficienza raggiunti con la cella BiSoN da 5,17 W frontali, dotata di 4 bus-bar e prodotta presso gli stabilimenti italiani di MegaCell, ottenere moduli fotovoltaici da 60 celle con una potenza di 300Wp è oggi una realtà. E’ quanto accaduto in questi giorni a Carmignano di Brenta, dove è stato messo a segno l’importante risultato, impensabile solo fino a poco tempo fa: un modulo bifacciale da 300 Watt di picco realizzato con 60 celle ad altissima efficienza. 

A partire dalle celle bifacciali BiSoN in silicio monocristallino N-type ad altissima efficienza (21%) lo staff tecnico di MegaCell ha infatti implementato il nuovo modulo bifacciale che ai 300 Wp del fronte ne aggiunge 270 sul retro, grazie all’elevato rapporto di bifaccialità del 90%. La parte posteriore del modulo bifacciale, quando irraggiata di luce riflessa e diffusa, genera mediamente una potenza pari al 25% di quella prodotta dal fronte; la potenza totale del modulo BiSoN (fronte + retro) raggiunge quindi i 375 W. 
Il modulo BiSoN è costruito in doppia lastra di vetro 2+2 mm e utilizza le più avanzate tecniche costruttive. Ciò ha consentito di realizzare un modulo con perdite annue per decadimento ridotte a solo lo 0,3%, contro il comune 0,8% dei moduli tradizionali.
Test effettuati dall’istituto Fraunhofer dimostrano inoltre come il modulo BiSoN sia esente da LID (Light Induced Degradation) e PID (Potential Induced Degradation), fenomeni che generano nei moduli tradizionali forti cali di potenza dell’ordine del 2-3% oltre a gravi problemi di affidabilità e di perdita di potenza già dopo i primi 3-4 anni dalla loro installazione.
La particolare tecnologia e cura costruttiva dei moduli BiSoN permette di realizzare impianti fotovoltaici che hanno una vita utile di oltre 50 anni con anche una produzione energetica molto più elevata, ottimizzando così l’investimento e riducendo notevolmente il costo del kilowattora prodotto (LCOE - Levelized Cost Of Energy).
Inoltre, a parità di kilowattora prodotti, la taglia dell’impianto realizzato con questi moduli ad altissima efficienza viene sensibilmente ridotta, con conseguenti benefici in termini di costi di costruzione, manutenzione e di superficie occupata. 
Con questi risultati prestazionali MegaCell si posiziona, nello scenario mondiale, come uno dei più avanzati attori in grado di comprovare la competitività dell’energia fotovoltaica rispetto a quella da fonti fossili.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl