Rischio Bolkestein: Se l’Unione Europea condanna l’Italia danni incalcolabili per turismo e acquacoltura

Rischio Bolkestein: Se l'Unione Europea condanna l'Italia danni incalcolabili per turismo e acquacoltura.

Persone Gianluigi Russo, Paolo Crepet, Michele Caccamo, Andrea La Gona Firenze, Motive, Monica Viva, Michel Barnier, Renzi
Luoghi Roma, Italia, Puglia, Calabria, Brescia, Bruxelles, Corte, Lussemburgo, Porto Cesareo, Castenedolo, provincia di Brescia
Organizzazioni Disabilità Intellettiva Onlus, Associazione Gaudio, Gruppo Autismo, 'ndrangheta, Unione Europea, Amazon, Google Play
Argomenti economia, industria, commercio

02/mar/2016 09.58.17 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Rischio Bolkestein: Se l’Unione Europea condanna l’Italia danni incalcolabili per turismo e acquacoltura

Appello al Presidente del Consiglio  Renzi: Se non si corre subito ai ripari sarà una decisione insostenibile per tutta l’economia marittima e turistica. Solo in Puglia colpirebbe una domanda turistica che va oltre i 2 miliardi di euro annui e il 40 per cento circa della produzione di avannotti di specie marine come orata, spigola e sarago pizzuto e 81 impianti di mitili. Lecce, 2 marzo 2016 - La notizia è ormai certa: l’Unione Europea si appresta a condannare l’Italia per aver prorogato la direttiva conosciuta come la Bolkestein sulle concessioni demaniali degli stabilimenti balneari, servizi ricreativi, centri sportivi, parchi di concessioni divertimento e acquacoltura. La proroga prevista dal decreto legge 400/1993, convertito con legge 494/1994 e successivamente modificata dall’articolo 10 della legge 88/2001, viene considerata dalla Comunità “automatica e generalizzata”. Secondo l’Avvocato generale della Corte di Giustizia dell’U.E. la proroga sottrae al mercato beni pubblici, per un periodo ingiustificato, a una concorrenza leale. La prassi ci insegna che le decisioni dell’Avvocato generale si traducano sempre in una sentenza di condanna da parte della Corte di Lussemburgo. Sarà una decisione insostenibile, se non si ricorre ai ripari, per tutta l’economia marittima e turistica. In Puglia colpirebbe una domanda turistica che va oltre i 2 miliardi di euro annui e il 40 per cento circa della produzione di avannotti di specie marine come orata, spigola e sarago pizzuto e 81 impianti di mitili. Una tegola che cadrebbe su due settori trainanti per l’economia pugliese, anche perché sono  comparti con un indotto di tutto rispetto. I portatori d’interesse dei due settori dovrebbero chiedere alla Regione, Parlamento e Governo due cose: 1) Per l’attività economica degli stabilimenti balneari sollecitare il presidente del Consiglio Renzi a inserire nella sua agenda di richiesta di flessibilità a Bruxelles anche la direttiva Bolkestein, almeno per le concessioni esistenti; 2) Per il settore dell’acquacoltura e pesca  il rispetto della posizione della direzione Mercato Interno e Servizi, a firma di Michel Barnier,  con la quale chiariva che l’acquacoltura non “rientra nell’ambito della direttiva Bolkestein”. Avv. Monica Viva, consigliere comunale di Porto Cesareo (Le). ### Per interviste e contatti: Avv. Monica Viva monicaviva@tiscali.it    

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Accordo tra Lyte & Lyte e Motive: più risparmio energetico grazie ai motori elettrici italiani

Accordo tra Lyte & Lyte e Motive: più risparmio energetico grazie ai motori elettrici italiani

Accordo sottoscritto con Motive dalla Lyte&Lyte, il primo di una serie di accordi commerciali che si svilupperanno nell’arco del 2016 in un ottica di implementazione della tecnologia INTELIGENS® Brescia, 2 marzo 2016 - Accordo sottoscritto tra Lyte&Lyte (www.lyteandlyte.com) e  Motive (www.motive.it), con sede a Castenedolo (BS), azienda leader nella progettazione e produzione di motori elettrici e riduttori meccanici per la…
Leggi Tutto...
 
 

"Correrei intorno al mondo" il nuovo singolo di Andrea La Gona

Firenze, 2 marzo 2016 - È uscito “Correrei intorno al mondo”, il nuovo singolo di Andrea La Gona  prodotto da Master Star e già disponibile per il download su tutte le piattaforme digitali. Rock, melodia, cuore e ferro sono gli ingredienti di questo brano graffiante che è già scaricabile dai digital stores di iTunes, Amazon e GooglePlay. Noto ed apprezzato…
Leggi Tutto...
 
 
Michele Caccamo, imprenditore vittima della 'ndrangheta e della giustizia

Michele Caccamo, imprenditore vittima della 'ndrangheta e della giustizia

Roma, 1 marzo 2016 - In Calabria ci sono casi in cui la distinzione tra vittima e carnefice sembra avere un passo breve e dove capita che un uomo aggredito dalla ‘ndrangheta venga messo anche sotto processo. È il caso di Michele Caccamo, che rappresenta una vera e propria storia kafkiana. Poeta e scrittore, Michele Caccamo…
Leggi Tutto...
 
 

Adozione gay, Paolo Crepet a Pro\Versi : "Non la trovo per nulla favorevole al bambino"

Roma, 1 marzo 2016 - “Non la trovo per nulla favorevole a quel bambino”. È questa l'opinione dello psichiatra Paolo Crepet riguardo la pratica dell'utero in affitto. Il noto psichiatra e sociologo è stato intervistato dalla piattaforma di discussioni di Pro\Versi (www.proversi.it) per analizzare le molteplici implicazioni della Stepchild adoption per le coppie omosessuali, oggi al centro del dibattito…

 

Arriva "Tu, Sofia e Krilly, per il mare", il concorso per piccoli autori che insegna il rispetto dell’ambiente

Sapendo che la lettura è fonte di crescita personale e sociale nasce il Concorso grafico-letterario “Tu, Sofia e Krilly, per il mare” per gli alunni della scuola primaria, tratto dal libro "Sofia e Krilly" di Gianluigi Russo (C1V Edizioni) . Roma, 29 febbraio 2016 - C’è tempo fino al 30 marzo 2016 per aderire al Concorso…

Autismo: Partito su Eppela il crowdfunding del progetto #LoftGaudioso

Milano, 1 marzo 2016 - È partito da qualche giorno ufficialmente il primo crowdfunding per i progetti dell’Associazione Gaudio (Gruppo Autismo e Disabilità Intellettiva Onlus) a sostegno delle famiglie colpite da autismo. L’associazione, per lanciare la sua prima ‘raccolta fondi dal basso’, ha scelto la piattaforma Eppela per creare il suo progetto chiamo Loft Gaudioso, che è…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl