Siglato l' accordo tra Icm SpA e Officine Cst

Siglato l' accordo tra Icm SpA e Officine Cst L'annosa questione dei tempi necessari a monetizzare i crediti Iva trova soluzione: la Icm SpA, società di mediazione creditizia e le Officine Cst, specializzate nella personalizzazione di servizi di consulenza e-Business, hanno firmato un accordo che permetterà di convertire in denaro in tempi brevi le spettanze derivanti dall'imposta sul valore aggiunto.

13/giu/2007 14.48.00 Euro Group Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

L’annosa questione dei tempi necessari a monetizzare i crediti Iva trova soluzione: la Icm SpA, società di mediazione creditizia e le Officine Cst, specializzate nella personalizzazione di servizi di consulenza e-Business, hanno firmato un accordo che permetterà  di convertire in denaro in tempi brevi le spettanze derivanti dall’imposta sul valore aggiunto. La Insurance Consult Management di Roma, infatti, distribuirà grazie alla sua capillare rete di vendita questo prodotto altamente innovativo per il mercato finanziario italiano, andando così ad ampliare il proprio bouquet di servizi ad imprese e privati.

Ma non finisce qui,  poiché l’intesa di collaborazione permetterà alla Icm di intermediare anche il programma di finanziamenti senza necessità di garanzie a Piccole e Medie Imprese proposto dalle stesse Officine Cst.

L’Amministratore Delegato della Icm SpA, Stefano Cangini, si è detto estremamente soddisfatto dai positivi riscontri ottenuti sul mercato dalla sua Società e sottolinea le nuove possibilità offerte dall’intesa con Officine: “La Icm distribuisce da sempre prodotti finanziari di qualità (quali fideiussioni, cauzioni, rischi del credito) potendo contare, per la loro distribuzione, su una rete vendita altamente fidelizzata, composta da 154 fiduciari equamente dislocati sull’intero territorio nazionale. L’accordo con Officine - sottolinea l’AD - si colloca all’interno di quel processo di crescita che ha recentemente permesso alla Icm il passaggio da Srl in SpA”. Maggiori disponibilità di  capitali hanno reso possibile, grazie ad un’idonea ristrutturazione aziendale, l’ampliamento della gamma dei servizi offerti - come l’anticipo dei rimborsi Iva e il finanziamento a PMI in collaborazione con Officine - che farà risparmiare ai clienti un farraginoso iter burocratico.    

Come spiega nel dettaglio Andrea Micali, Direttore dell’Ufficio Crediti di Icm e già Vice Direttore generale della Banca italo-albanese quando la stessa faceva parte del Gruppo Capitalia, “l’acquisto dei crediti Iva permetterà agli imprenditori di smobilizzare importanti risorse finanziarie senza la necessità di richiedere alcuna fideiussione; essendo un tipo di cessione pro-soluto, inoltre, consentirà alla società cedente di eliminarlo dal proprio bilancio e di dedurne fiscalmente la differenza tra valore contabile e prezzo di cessione”.

Importanti anche le possibilità offerte alle PMI dal finanziamento senza garanzie a 7 anni: “il programma di aiuto economico studiato da Officine - specifica Micali - consente infatti lo snellimento dei tempi di istruttoria e di risposta da parte dell’Ente erogante, non implicando nessuna forma di garanzia né reale né personale e alcun vincolo di destinazione sull’uso del finanziamento”.    
 
Fonte:
Ufficio Stampa Eurogroup
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl