Fitness e sport rendono l'uomo felice

Allegati

13/feb/2017 10:02:05 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Fitness e sport rendono l'uomo felice

Torino, 13 febbraio 2017 - Il fitness e lo sport rendono l'uomo felice. A rivelarlo un recente studio dell'American Journal of Epidemiology che ha messo in evidenza come il praticare sport stimoli il cervello a produrre endorfine e serotonina con preziosi benefici sull' umore. Probabilmente molti, tra quelli che praticano sport, se ne sono già resi conto in prima persona: si entra in palestra stanchi e demotivati, annoiati dalla giornata lavorativa e dalle mille incombenze quotidiane, si pratica la propria routine di esercizi e…si diventa tutta un’altra persona. Il sorriso è tornato, così come l’energia. Un caso? Assolutamente no. Per capirne qualcosa di più abbiamo provato a parlarne con Emanuele Raineri, istruttore torinese, laureato in scienze motorie e personal trainer super qualificato che scrive su Emanueleraineri.it. «Praticare sport, sia a livello amatoriale che agonistico, è una buona abitudine non solo per il fisco ma anche per il benessere psichico ed interiore. Il fitness rende il nostro corpo tonico e in forma e già questo è un fattore di benessere in quanto il miglioramento dell’immagine di sé accresce l’autostima». «Non solo: l’attività sportiva - aggiunge Raineri - ci consente di staccare la mente dalle preoccupazioni quotidiane e di scaricare in maniera benefica tutte le tensioni e l’aggressività che la vita moderna purtroppo ci costringe ad accumulare. A tutto ciò si aggiunge il fatto che la palestra è diventata oggi uno dei principali luoghi di socializzazione, dove possiamo fare amicizia con persone che hanno la nostra stessa passione. Infine, fattore più importante, lo sport apporta preziosi benefici a livello ormonale». Lo sport stimola la serotonina e “solleva morale” È oramai infatti scientificamente provato - ed un recente studio condotto in Canada riportato sulle pagine dell’American Journal of Epidemiology lo conferma - che durante l’attività fisica l’ipofisi secerne endorfine, sostanze in grado di procurare uno stato di rilassamento e di benessere quasi vicino all’euforia. In particolare lo studio si è focalizzato sul rilascio di serotonina, un neuro trasmettitore che agisce sui centri nervosi responsabili del nostro stato emotivo. La serotonina, non a caso chiamata “l’ormone della felicità”, svolge un ruolo davvero importante nella regolazione dell'umore, del sonno, della temperatura corporea, della sessualità e dell’appetito. Una sua carenza causa insonnia, irritabilità, deficit di attenzione e di memoria fino a giungere, nei casi più gravi, a forme di depressione. «Quando la serotonina non è presente a livelli adeguati nel nostro organismo - prosegue Raineri - siamo stimolati ad ingerire cibi che entrino velocemente in circolo nel sangue sotto forma di zuccheri, come per esempio i famigerati carboidrati ad alto indice glicemico contenuti nel pane bianco, nella pasta, nei dolci, nelle patatine, nelle bibite dolci e nei succhi di frutta ecc.  Sono tutti alimenti “confortanti” che appagano nell’immediato ma che non saziano maniera corretta e che portano spesso ad ingrassare con conseguente ricaduta sull’umore». Spezzare questo circolo vizioso è dunque essenziale. E l’attività sportiva, per la sua capacità di stimolare la produzione di serotonina, è una via piacevole e salutare. Ma quanto tempo dobbiamo dedicare al fitness? E quale attività scegliere? «Naturalmente - spiega Raineri - la sensazione di benessere quasi euforico derivata dal rilascio di endorfine e di serotonina durante l'esercizio fisico varia da soggetto a soggetto; in generale però possiamo dire che sessioni di allenamento da almeno trenta minuti tre volte alla settimana sono un valido aiuto per chi soffre di depressione e disturbi legati all’ansia. La scelta dello sport poi varia in base all’età, al grado di allenamento ed alla predisposizione naturale: inutile costringere a lunghe sessioni di pesi chi ama l’aerobica o spingere al nuoto chi ha paura dell’acqua. Lo sport deve essere sempre vissuto come un piacere, scegliendo quello che si ama e che dona al corpo ciò di cui ha bisogno in ogni diverso momento della vita».   ### Foto da utilizzare solo a corredo della presente notizia:    

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
A Doha, dal 25 al 29 aprile, la fiera sposi internazionale IWED 2017

A Doha, dal 25 al 29 aprile, la fiera sposi internazionale IWED 2017

È giunta alla decima edizione la WEDDING EXPO: IWED 2017, che si terrà a Doha, nella capitale del Qatar, dal 25 al 29 aprile prossimo

Roma, 10 febbraio 2017 �“ Dal 25 al 29 aprile prossimo si svolgerà a Doha la IWED 2017, Wedding Exhibition Doha, la più importante fiera sposi a livello internazionale. La…
Leggi Tutto...
 
 
Arriva Centurion, la nuova criptovaluta che offre transazioni veloci, e aiuta i bambini

Arriva Centurion, la nuova criptovaluta che offre transazioni veloci, e aiuta i bambini

Dubai (Emirati Arabi Uniti), 10 febbraio 2017 - È entrata sul mercato ieri, 9 febbraio, una nuova cripto valuta denominata  Centurion che promette di rivoluzionare il mercato delle valute e degli acquisti online. La nuova cripto valuta trae ispirazione dal Bitcoin e da altri altcoins per offrire una scelta efficiente e facile da usare per la comunità digitale.…
Leggi Tutto...
 
 
Nasce il Progetto Hornesis, la ricerca biomedica con le radici nell'ICT

Nasce il Progetto Hornesis, la ricerca biomedica con le radici nell'ICT

Roma, 10 febbraio 2017 - Da oggi anche in Italia è possibile usare le proprie competenze informatiche per fare ricerca in campo biomedico, grazie alla nascita di un innovativo progetto capace di guardare al futuro e di investire in tecnologia e risorse umane. Si tratta del neonato progetto di ricerca biomedica Hornesis ad opera di Accademia Domani
Leggi Tutto...
 
 

Simone Susinna: il bello dell’Isola dei Famosi pizzicato con un Waikiki Beachwear

Roma, 9 febbraio 2017 - Fisico perfetto, sguardo magnetico. Il bellissimo modello in gara dell’Isola dei Famosi, Simone Susinna, è il nuovo sex symbol televisivo. Sempre attento in fatto di tendenze e moda, Simone per il reality di Canale 5 è stato "pizzicato" ad indossare i costumi della Waikiki Beachwear (www.waikikibeachwear.com), fashion brand italiano in grado di dettare le…

 

La Puglia che non ti aspetti esporta in America benessere e scienza erboristica 4.0

Bari, 9 febbraio 2017 - Non solo pasta, olio e vacanze. La Puglia continua a veder crescere la propria popolarità all'estero e come accade oramai da alcuni anni, a trainare la positiva tendenza si sono aggiunti speciali "cavalli di battaglia" (ai più forse sconosciuti ndr). Dall'agroalimentare, che resta il punto forte per antonomasia dell'export regionale,…

Arriva Canaciok, la crema al cioccolato all'olio di canapa

Savona, 9 febbraio 2017 - Si chiama CanaCiock ed è una versione molto originale della crema al cioccolato spalmabile più conosciuta al mondo. Canaciock è una crema al cioccolato, oltre che buona, bio, salutare e soprattutto "eco friendly" grazie alle nocciole del Piemonte, cioccolato di altissima qualità e, al posto del famigerato olio di palma, l'olio di canapa. Niente deforestazione per Canaciock…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl