Grifols dona farmaci a base di fattori coagulanti per 140 milioni di unità internazionali al programma di aiuti umanitari della World Federation of Hemophilia

17/apr/2017 15:13:25 Pr NewsWire Aziende Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Grifols dona farmaci a base di fattori coagulanti per 140 milioni di unità internazionali al programma di aiuti umanitari della World Federation of Hemophilia

PR Newswire

Contribuire alla cura di decine di migliaia di pazienti nei paesi in via di sviluppo; rinnovata la partnership con la WFH; ribadito l'impegno a migliorare la vita dei pazienti di tutto il mondo

BARCELLONA, Spagna, 17 aprile 2017 /PRNewswire/ -- Oggi, Grifols, S.A. (MCE:GRF, MCE:GRF.P e NASDAQ:GRFS) ha annunciato che donerà farmaci a base di fattori coagulanti (fattore VIII) per un minimo di 140 milioni di unità internazionali (UI) al programma di aiuti umanitari della World Federation of Hemophilia (WFH) nei prossimi cinque (5) anni. La società, che aveva garantito il suo impegno per tre anni nel 2014, lo ribadisce per arrivare a un totale di 200 milioni di UI di fattore VIII in otto anni.  Con un contributo diretto al programma di aiuti umanitari della WFH, Grifols consolida la sua partecipazione a Project Recovery, che trasforma i crioprecipitati inutilizzati provenienti da donatori del sangue canadesi in farmaci per la cura dell'emofilia nei paesi in via di sviluppo. 

Da oltre un decennio, Grifols sostiene con orgoglio la WFH e le sue iniziative per facilitare l'accesso alle cure per le malattie emorragiche in tutto il mondo. La rinnovata partnership con la WFH ribadisce l'impegno di Grifols verso la comunità mondiale dei pazienti affetti da emofilia e si concretizza nel contributo più importante offerto finora dalla casa farmaceutica al programma di aiuti umanitari della WFH.  Secondo la WFH, la donazione di medicinali a base di fattore VIII fino al 2021 assicurerà una media prevista di 10.300 dosi per curare circa 6.000 pazienti per anno nei paesi in via di sviluppo, dove l'accesso a cure adeguate è spesso insufficiente o assente.

"La Giornata mondiale dell'emofilia, che si celebra oggi, rappresenta il momento ideale per Grifols per ribadire l'impegno a lungo termine verso la comunità dei pazienti affetti da emofilia e la lotta alle malattie emorragiche", ha commentato Victor Grifols Roura, presidente di Grifols. "La nostra filosofia si allinea totalmente alla missione della WFH, con cui condividiamo una grande passione: dare cure adeguate a tutti i pazienti, a prescindere da dove vivano".

Grifols produce farmaci plasmaderivati per curare malattie rare e croniche come l'emofilia e sviluppa soluzioni per la diagnosi delle malattie emorragiche. La società prevede di aumentare la produzione di farmaci a base di fattori coagulanti per onorare la donazione a questo programma.

"Dalla sua nascita nel 1996, il programma d`aiuti umanitari della WFH ha beneficiato più di 100.000 persone da 90 paese. Noi siamo grati per l'impegno dei nostri collaboratori e il sostegno per la nostra misione, come ad esempio Grifols, per migliorare la diagnosi e l'acceso alle cure per le persone con malattie emorragiche che altrimenti non ricevere le cure di cui hanno bisogno", ha commentato Alain Bauman, CEO, WFH e Direttore Ejecutivo della WFH USA. 

Secondo i calcoli, circa 400.000 persone in tutto il mondo soffrono di emofilia, ma solo il 25% riceve cure adeguate. La donazione di Grifols sostiene anche la seconda decade del programma Global Alliance for Progress (GAP) della WFH, che ha l'obiettivo di aumentare il numero di diagnosi e trattamenti delle malattie emorragiche soprattutto nei paesi più poveri.

Per maggiori informazioni sulla WFH, sull'emofilia e sulle altre malattie emorragiche, visitare il sito http://www.wfh.org/.

Informazioni su Grifols 
Grifols è una società globale leader nel settore con oltre 75 anni di esperienza nello sviluppo di farmaci salvavita derivati da plasma umano per la cura di numerose patologie rare e croniche. La sua missione è migliorare la salute e il benessere delle persone di tutto il mondo producendo medicinali e fornendo a ospedali, farmacie e professionisti della sanità le risorse e gli strumenti necessari per offrire cure mediche esperte.

La società è presente in oltre 100 paesi in tutto il mondo e ha sede a Barcellona (Spagna). Grifols è leader nella raccolta del plasma con un network di oltre 170 centri di donazione negli Stati Uniti e uno dei massimi produttori di farmaci plasmaderivati.

Informazioni sulla World Federation of Hemophilia
Da oltre 50 anni, la World Federation of Hemophilia (WFH), organizzazione no profit internazionale, lavora per migliorare la vita delle persone affette da emofilia e altre malattie emorragiche ereditarie. Fondata nel 1963, è un network globale di organizzazioni di pazienti in 134 paesi e gode del riconoscimento ufficiale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Sito della WFH:  www.wfh.org

La WFH USA avanza la missione globale della World Federation of Hemophilia negli Stati Uniti.

Informazioni sul programma di aiuti umanitari della WFH
In molti paesi in via di sviluppo, le donazioni di prodotti rappresentano spesso l'unica via di cura per i pazienti affetti da emofilia e altre malattie emorragiche. La WFH riceve richieste, molte delle quali urgenti, dalle organizzazioni nazionali affiliate (NMO) e dai centri autorizzati per la cura dell'emofilia (HTC) di tutto il mondo. Nell'ambito della lotta globale alle malattie emorragiche, sempre più collaboratori hanno accettato una sfida: offrire scorte sostenibili e prevedibili di prodotti donati. Grazie alla donazione di Bioverativ e Sobi al programma di aiuti umanitari della WFH (fino a 500 milioni di UI in cinque anni), all'impegno sottoscritto da Grifols in otto anni (200 milioni di UI) e agli accordi con CSL Behring (10 milioni di UI in tre anni) e Green Cross (6 milioni di UI), il flusso di donazioni alla comunità globale sarà più prevedibile e sostenibile. Inoltre, l'impegno duraturo di Canadian Blood Services, Biotest e Grifols nell'ambito di Project Recovery consente la produzione di concentrati di fattori coagulanti da pasta di crio precedentemente scartata, per fornire prodotti curativi ai paesi più bisognosi.

Foto - http://mma.prnewswire.com/media/489462/Grifols_Committed_to_Hemophilia.jpg

Logo - http://mma.prnewswire.com/media/463444/Grifols_Logo.jpg

CONTACT: CONTATTO: Raquel Lumbreras, raquel_lumbreras@duomocomunicacion.com / Borja Gómez, borja_gomez@duomocomunicacion.com / (34) 91 311 92 89; Sarah Ford, +1 514.875.7944 x2822, sford@wfh.org

Web Site: http://www.grifols.com


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl