Manager: per trovare lavoro conta sempre di più la "segnalazione"

Allegati

21/apr/2017 10:19:06 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Manager: per trovare lavoro conta sempre di più la "segnalazione"

Milano, 21 aprile 2017 - La ricerca manager o di dirigenti è un processo sempre più complesso che premia soprattutto chi sa coltivare le proprie conoscenze, all’interno ma anche all’esterno dell’azienda. È una questione di capacità, di esperienza professionale, di titoli, ma soprattutto di network e di soft skills. Questo perché le aziende per la ricerca di manager e di dirigenti si affidano sempre più spesso a delle società di cacciatori di teste, in inglese head hunter.

Ed in questo campo non sono le candidature spontanee  a valere in quanto ad avere un peso decisivo sono le segnalazioni o le conferme che dall’esterno arrivano al cacciatore di teste, secondo Adami & Associati, società di selezione del personale di Milano,

Non si tratta di raccomandazioni, ma al contrario di un sistema meritocratico basato sulle referenze, le quali non vengono presentate insieme ad un curriculum vitae, ma, anzi, provengono dagli ex colleghi, dagli ex collaboratori e persino dai diretti concorrenti del passato.

L’importanza del networking

La carriera del dirigente del resto non è statica come si potrebbe pensare. Tutt’altro: stando ad una ricerca di Manager Italia, nell’ultimo periodo nel nostro Paese 1 dirigente su 5 ha infatti cambiato azienda ogni tre anni. I motivi possono essere ovviamente i più disparati, ma spesso e volentieri �“ soprattutto negli ultimi anni �“ il processo di ricerca dirigenti è stato messo in moto da ristrutturazioni interne, e quindi da licenziamenti. E questo significa che per un dirigente, per un manager, per un quadro, è sempre il momento di fare networking, poiché è proprio questo impegno quello che potrebbe innescare un miglioramento di carriera anziché un passo all’indietro. Essere raccomandati ad un capace head hunter da un ex cliente, da un ex collega o da un ex fornitore, dunque, può essere davvero determinante. Ma si sa, le buone referenze non bastano: quali sono le caratteristiche di un candidato ideale in un processo di ricerca dirigenti?

Ricerca manager: le soft skills

Di certo il processo di ricerca dirigenti a Milano non è completamente uguale a quello che premia i migliori manager a Londra, ma è comunque possibile affermare che le qualità maggiormente ricercate in un dirigente aziendale sono le medesime in tutto il mondo: Esperienze professionali di respiro internazionale: il curriculum vitae che ci si aspetta di trovare in un processo di ricerca dirigenti è senz’altro quello di un manager con esperienza internazionale. Il motivo è semplice: nessuna azienda alla ricerca di un nuovo dirigente vuole accontentarsi di una dimensione provinciale, mirando invece alla conquista di mercati nazionali e soprattutto esteri. È dunque una questione linguistica, ma anche psicologica. Lavorare un periodo all’estero, infatti, permette ai manager di entrare in un modo di pensare fondamentale per le business conversations con i partner commerciali futuri. Entusiasmo e innovazione: l’amministratore aziendale, il fondatore e gli stessi dipendenti desiderano un dirigente in grado di ampliare gli orizzonti dell’azienda. Il peggior difetto di un candidato, in questo senso, sarebbe quello di dare a vedere di non essere aperto all’innovazione e di non saper raccogliere e sfruttare i nuovi stimoli professionali. L’iniziativa del venditore: un recruiter alle prese con un processo di ricerca dirigenti è ovviamente più propenso a selezionare un candidato in grado di sapersi vendere al meglio, con una marcata capacità di parlare in pubblico e di essere convincente. Chi si rivela in grado di dare il meglio di sé durante un colloquio conoscitivo sarà infatti probabilmente capace di fare altrettanto anche di fronte ai dipendenti, come di fronte a dei nuovi potenziali clienti o partner commerciali. La leadership: un aspetto fondamentale che qualunque cacciatore di teste ricerca in un dirigente aziendale è ovviamente la capacità di condurre al meglio un gruppo di collaboratori. Questa skill è utile nel lavoro quotidiano di un dirigente ed è fondamentale per gestire rapidamente e al meglio le problematiche sul posto di lavoro. Si pensa che la leadership sia una skill innata, ma è solo una mezza verità: come tante altre capacità, anche questa può essere raffinata nel tempo. A proposito di Adami e Associati Adami&Associati (www.adamiassociati.com) è una società specializzata in ricerca di personale qualificato per Pmi e multinazionali, che ricerca, seleziona e valorizza professionisti qualificati per supportare la crescita delle aziende clienti.  
 ###
  Tag: ricerca manager, ricerca dirigenti, ricerca lavoro manager, ricerca lavoro dirigenti, ricerca di manager, ricerca di dirigenti, selezione manager, selezione dirigenti
Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Esce “Brucia il tuo Menù”, il libro che rivoluziona i menù dei ristoranti

Esce “Brucia il tuo Menù”, il libro che rivoluziona i menù dei ristoranti

Milano, 20 aprile 2017 - È uscito il primo libro in italiano che mette al centro della narrazione i menù dei ristoranti, svelandone le potenzialità nascoste e insegnando come utilizzarle per guadagnare fino al 25% in più. Intervistiamo Lorenzo Ferrari, l’autore, che da anni aiuta i ristoratori di tutta Italia ad ottenere maggiori profitti utilizzando…
Leggi Tutto...
 
 
In Italia è Tattoo mania. Le indagini dell'istituto Superiore di Sanità.

In Italia è Tattoo mania. Le indagini dell'istituto Superiore di Sanità.

Roma, 19 aprile 2017 - In base agli ultimi dati in Italia è sempre più Tatto mania. A tracciare una panoramica sul valore del tatuaggio oggi in Italia ci ha pensato una ricerca condotta dall’Istituto Superiore di Sanità assieme all’Istituto di ricerche e analisi di mercato IPR Marketing. Lo studio, effettuato su un campione di quasi…
Leggi Tutto...
 
 
Insegnamento della religione nella scuola pubblica: necessaria oppure no?

Insegnamento della religione nella scuola pubblica: necessaria oppure no?

Pescara, 19 aprile 2017 - La piattaforma di dibattito Proversi.it ha pubblicato oggi un testo di approfondimento su un argomento di grande attualità, ovvero l’insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche italiane. L’insegnamento della religione cattolica (IRC) è un’istituzione italiana del Concordato, risalente al 1929. In principio un obbligo per tutti gli studenti, oggi è…
Leggi Tutto...
 
 

A Roma la 14a "Rievocazione Storica del Circuito di Monte Mario"

Roma, 19 aprile 2017 - Domenica 21 maggio 2017, dalla splendida cornice di Castel Sant’Angelo a Roma, prenderà il via la 14a edizione della "Rievocazione Storica del Circuito di Monte Mario", prova del Campionato Nazionale Motoraid FMI. Il motoclub Moto Guzzi Roma, organizzatore dell'evento, anche quest’anno ha inserito nel calendario nazionale FMI questa prova di…

 

Il mitico "Drive In" torna in scena a Ferrara

Ritorna la comicità esilarante, il varietà, gli effetti speciali, le parodie, le gag, le barzellette, i tormentoni, la satira politica e la musica live del mitico spettacolo tv del Drive In. Una ricetta che ha sempre caratterizzato il programma-simbolo della televisione italiana degli anni 1980, che andrà in scena a Ferrara dopo 30 anni. 

Nexiona alla fiera di Hannover: "Costruisci la tua piattaforma, detieni i tuoi dati per i clienti dell'Industrial IoT"

Milano, 18 aprile 2017 - Nexiona userà la sua presenza alla fiera di Hannover (sala 008, D35) per mostrare come il suo range di soluzioni Mimetiq consente agli integratori di sistema di costruire applicazioni IoT e perfino piattaforme per qualsiasi tipo di cliente industriale con la flessibilità di essere mantenuta ovunque, su piattaforme cloud come…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl