Voglia di albicocche? Ecco la guida per sceglierle buone

Allegati

08/giu/2017 12:09:06 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Voglia di albicocche? Ecco la guida per sceglierle buone

Roma, 8 giugno 2017 - L'albicocca è un frutto antico, coltivato in Italia già dai tempi dei romani e ancora oggi è uno dei più apprezzati dell’estate. Liscia, dolce, profumata, colorata, si può portare facilmente in ufficio, è un’ottima colazione, uno straordinario fine pasto, una merenda tutta naturale. In Italia se ne coltivano oltre 300 varietà distribuite un po’ in tutto il territorio. Crescono bene in aree soleggiate, in collina e con terreni adatti, anche in pianura. La Romagna è una terra di grande produzione ma non mancano nemmeno in Basilicata, Campania e in altre Regioni. E’ un frutto solare, speciale per le sue caratteristiche nutrizionali: due albicocche grandi che raggiungono circa i 100 grammi  possiedono solo 28 calorie. Sono ricche di potassio, calcio, ferro e fosforo, vitamina A e Vitamina C. Veri e propri toccasana per l’estate, che  possono essere usati come integratori naturali, ideali per chi fa sport o chi si espone al sole e vuole una bella abbronzatura o, ancora, per coloro che vogliono mantenersi in forma senza assumere tante calorie. Fortunatamente negli ultimi anni le varietà di albicocche che si trovano in vendita sono ritornate buonissime. Ma non è così facile scegliere e spesso si teme di acquistare frutti senza sapore. Per scegliere bene bisogna identificare le varietà, un po’ come si fa quando si acquista un buon vino. Oggi la selezione varietale ha portato ad una gamma di albicocche presenti sul mercato da maggio fino ad inizio settembre con un ottimo livello qualitativo, di gusto e sapore. E’ il caso delle albicocche COT ® della Solarelli, il marchio di alta qualità della cooperativa di produttori Apofruit  pensato per garantire sempre una qualità ottimale dei frutti. Le albicocche Solarelli infatti sono sempre buone, ovunque si acquistino e per tutta la stagione. Sono albicocche selezionate dai produttori proprio per ottenere il massimo livello di qualità. Sono varietà speciali identificate con il suffisso COT®, selezionate dal Gruppo Cot International e coltivate in Italia che risulta essere il territorio ideale per ottenere una qualità impareggiabile e, per il produttore, una garanzia di produttività. Ma non solo le COT vanno a comporre il paniere di albicocche di alta qualità Solarelli, ci sono anche le Orange Rubis, le Faralia, le Farbaly, tutte varietà che hanno rivoluzionato la qualità dei frutti perché, se coltivate nelle aree “giuste” italiane, sono eccellenti e molto apprezzate dai consumatori. Varietà, colore, dimensione dei frutti, garantiti e sempre buoni queste le caratteristiche delle albicocche Solarelli  ottenute grazie all’impegno dei produttori di Apofruit che hanno scelto  di offrire, con il marchio Solarelli solo l’alta qualità. Per saperne di più consigliamo la video intervista ad un produttore  di albicocche Solarelli a Longiano (FC) al link https://www.youtube.com/watch?v=fCvxrUoEF1Q.     https://www.youtube.com/watch?v=fCvxrUoEF1Q     ###     Ufficio Stampa RP Circuiti Multimedia di Alessandra Ravaioli email:  alessandraravaioli@gmail.com

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Arrivano i

Arrivano i "Suite Barber Shop" negli Hotel: il nuovo business che fa tendenza

Milano, 8 giugno 2017 - Il settore alberghiero investe nelle suite Barber Shop e le barberie sono sempre più un business che fa  ormai tendenza Ma cosa sta accadendo precisamente nel mondo del Barber Shop? Recentemente si sono riaccesi i riflettori sull'antico settore della barberia italiana, sempre più considerato come il mestiere del momento. Si stanno…
Leggi Tutto...
 
 
Fondi per la scuola, fondi europei e scuole belle: ovvero il buio oltre la siepe

Fondi per la scuola, fondi europei e scuole belle: ovvero il buio oltre la siepe

Roma, 7 giugno 2017 -Oggi non c'è sicurezza nelle scuole, di cui molte vanno chiuse, ed i Presidi stanno insorgendo come mai prima d'ora. Forse la prima volta in decenni che si vede una vera reazione dei Dirigenti Scolastici rispetto ad un tema che dovrebbe essere nel cuore di tutto il Paese, e cioè il futuro dei…
Leggi Tutto...
 
 
Marco Ferradini, Carlo Zannetti, Francesco Venuto e gli

Marco Ferradini, Carlo Zannetti, Francesco Venuto e gli "Statuto" insieme per il video "Cipresso Infinito"

Padova, 7 giugno 2017 - Marco Ferradini, Carlo Zannetti, Francesco Venuto e gli "Statuto" insieme ai bambini della "Simply Dance School"sono stati gli attori protagonisti delle prime riprese eseguite domenica 4 giugno a Montegrotto Terme (Pd) per la realizzazione del video clip "Cipresso Infinito". Il progetto, patrocinato dal Comune di Montegrotto Terme (PD), prevede la realizzazione di…
Leggi Tutto...
 
 

Stop alle intercettazioni: Arriva in Italia Secure Phone, il primo telefono criptato di livello militare

Milano, 7 giugno 2017 - E’ disponibile da oggi anche in Italia Secure Phone, il telefono criptato commercializzato da Secure Group. Si tratta di un telefono cellulare dall’aspetto comune, basato su due modelli di marche molto conosciute. Dietro l’aspetto “innocuo” si nasconde però una fortezza impenetrabile: il sistema operativo è progettato da zero per proteggere l’apparecchio…

 

Dino Verde: un ricordo esclusivo di Giancarlo Governi

Il Premio “Penisola Sorrentina”, che al grande autore televisivo dedica una speciale sezione per il teatro e la tv, pubblica in esclusiva il ritratto composto per il riconoscimento dal noto giornalista e scrittore: " Come diceva Totò, far piangere è facilissimo, basta far morire una mamma, ma far ridere sono cavoli amari. E Dino ci…

Smart Working: ecco come cambia il lavoro ai tempi dell’Industria 4.0

Milano, 7 giugno 2017 - Con il Ddl sul lavoro autonomo e sul lavoro agile è arrivata finalmente anche in Italia una definizione normativa dello smart working: con questa regolamentazione a livello nazionale il lavoratore flessibile dipendente non sarà più un fenomeno su cui chiudere un occhio, quanto invece un ruolo disciplinato in tutto e…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl