Nuovo concorso Dirigenti Scolastici, il MIUR dimentica precari, vicari e ricorrenti

Allegati

20/giu/2017 12:36:07 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Nuovo concorso Dirigenti Scolastici, il MIUR dimentica precari, vicari e ricorrenti

Roma, 20 giugno 2017 - Voci, voci, voci, eppure sembra che ormai sia prossimo l’avvio del bando di concorso per dirigenti scolastici. Al MIUR servono 2.000 presidi per colmare le sedi vacanti sulle scuole che ormai da anni vivono di reggenze, in una situazione di precarietà dell’azione amministrativa che mal si accorda all’importanza del ruolo che la scuola sempre più oggi dovrebbe avere. Le regole d’ingaggio per l’assunzione dei 2.000 nuovi dirigenti prevedono il titolo di studio, laurea, 5 anni di ruolo in qualità di docenti, il superamento della prova di esame con due scritti ed un orale e la perfetta conoscenza del ruolo e delle norme collegate. Fin qui tutto bene, ma ora iniziano le dolenti note e l’attenzione del MIUR si perde nei meandri della indifferenza rispetto a quello che veramente è la scuola reale. Il MIUR infatti si è completamente scordato di avere almeno 10.000 persone che il ruolo di Dirigente Scolastico lo conoscono benissimo da anni, cioè i collaboratori dei Dirigenti, gli ex vicepresidi, che svolgono una importante funzione di supporto ai Dirigenti, spesso in realtà sono i veri dirigenti della scuola, conoscendo perfettamente il ruolo stesso. A queste persone il MIUR non si è nemmeno rivolto dicendo un grazie per il lavoro svolto riconoscendo in questo concorso un punteggio per ogni anno svolto nel ruolo di collaboratore del Dirigente, anzi, ha praticamente ignorato queste fondamentali figure di riferimento della scuola italiana. È gravissimo che venga dimostrato in modo così grossolano di non apprezzare una figura che spesso si sacrifica in maniera totale per la scuola e per gli alunni. Ma non ci fermiamo qui: nel valutare i cinque anni di ruolo come docenti il MIUR ha ancora utilizzato un trattore per passare sopra i poveri precari della scuola, ignorando bellamente la sentenza 5011/2014 del Tar del Lazio, ove i giudici amministrativi hanno ribadito che per partecipare al concorso per dirigenti non è indispensabile essere docenti già di ruolo. Sullo stesso piano si pone anche un’altra sentenza, sempre del TAR Lazio, la n. 9729 del 16 settembre 2014, patrocinata dall’Anief, attraverso cui si è stabilito che il servizio pre-ruolo deve essere valutato come quello di ruolo, seguendo quanto statuito dalla Corte di Giustizia Europea con la sentenza emessa nel procedimento C-177/10 pubblicata l’8 settembre 2011. Insomma MIUR pasticcione e incapace di capire il mondo che gestisce, ignorando bellamente anche le sentenze dei magistrati. Infine, per non farsi mancare nulla, il MIUR non ha considerato che ancora ha in sospeso ricorsi del concorso precedente, circa 200, che potrebbero essere alla fine accettati ed il MIUR avrebbe fatto danno all’erario avendo più assunzioni in essere di quelle necessarie. Il fatto che lascia stupiti è che nessun sindacato di categoria ha segnalato al MIUR queste “piccole” sviste, se non ANIEF ed UDIR, che sono in questo momento gli unici guardiani dei diritti dei lavoratori del mondo della scuola. Marcello Pacifico, Anief Udir, tuona contro queste discriminazioni segnalando che "la sua sigla interverrà prontamente ad impugnare legalmente il bando in uscita qualora non venissero ripristinate tutte le sfaccettature legali ad oggi bellamente ignorate". Insomma solito pasticcio all’Italiana … anzi alla MIUR. Per una tale incredibile situazione una frase di Einstein ci sembra molto appropriata: "La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando tutto funziona ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con il coniugare la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché".                 school teacher photo   ### Contatti stampa: Corrado Faletti Direttore Responsabile Betapress.it direttore@betapress.it

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
L'analisi forense dell'incendio alla Grenfell Tower di Londra: il parere dell'esperto

L'analisi forense dell'incendio alla Grenfell Tower di Londra: il parere dell'esperto

Roma, 20 giugno 2017 - L’incendio che ha devastato la Grenfell Tower di North Kensington a Londra, nella notte tra il 13 e il 14 giugno scorsi, è stato indubbiamente una tragedia di proporzioni incalcolabili, soprattutto in termini di vite umane. Per questo sarà necessario scoprire al più presto le sue cause, affinché tali…
Leggi Tutto...
 
 
La Campania capitale dei matrimoni. In aumento gli stranieri che si sposano in Italia

La Campania capitale dei matrimoni. In aumento gli stranieri che si sposano in Italia

Napoli, 20 maggio 2017 - È approdato in Campania il Wedding Club, un grande evento dedicato al mondo del wedding e destinato ai tanti esperti del settore, pronti a confrontarsi in una tavola rotonda sui temi più caldi all’ordine del giorno. Dopo le edizioni di Milano, Como, Bologna, Roma e Stresa, l'evento è stato organizzato dal portale…
Leggi Tutto...
 
 
Premio

Premio "Lanificio Fratelli Cerruti" al Salon of Excellence del Pitti 92

Firenze, 20 giugno 2017 - Il Lanificio Fratelli Cerruti ha fatto da Main Partner alla nuova edizione del “Salon of Excellence” che si è tenuto ieri a Palazzo Capponi Vettori in collaborazione con Pitti Immagine Uomo.

Partner dell’evento la Camera Italiana Buyer Moda presieduta da Mario Dell’Oglio. La storica azienda tessile ha promosso…
Leggi Tutto...
 
 

U.Di.Con.: "Tagli alle Province un enorme pericolo per i cittadini"

Roma, 21 giugno 2017 �“ L’Udicon, l'unione per la difesa dei consumatori, interviene a seguito delle dichiarazioni rilasciate in queste ore dal Presidente Nazionale dell’Upi, Achille Variati, che hanno destato molta preoccupazione. Una vera e propria rottura tra Stato e Province che potrebbe generare dei seri problemi. Prima di arrivare a tale epilogo è necessario fare…

 

Su ProVersi l'analisi su Vladimir Putin

Roma, 19 giugno 2017 - La piattaforma di dibattito pubblico ProVersi.it ha inaugurato oggi una nuova sezione dedicata ai personaggi più controversi della nostra epoca. Oltre alle otto categorie già previste dal sito qui “Ambiente”, “Filosofia e Storia”, “Economia”, “Scienza e Tecnologia”, “Politica e Geopolitica”, “Etica e Religione”, “Salute e…

A Formello i provini calcistici per ragazzi per Serie A, B e Lega Pro

Dal 23 al 25 giugno a Formello si terranno dei provini calcistici con osservatori della Serie A, B e Lega Pro. L'obiettivo degli organizzatori è quello di creare una vera e propria università del calcio, per inculcare i giusti valori nei ragazzi e farli diventare campioni dentro e fuori il campo...

Roma, 19 giugno 2017…
 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl