Medicina estetica in estate: quali interventi si possono eseguire?

21/lug/2017 16:32:44 switchup Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Con l’arrivo della stagione estiva, è importante sapere quali sono i trattamenti di medicina estetica che possono essere effettuati.

 

Tutti coloro che si sono avvicinati alla medicina estetica, per semplice curiosità o perché interessati ad un trattamento, si sono domandati se con l’arrivo dell’estate è opportuno o meno effettuare degli interventi last minute e, se sì, quali. A prescindere dalla realizzazione di trattamenti di chirurgia estetica o meno, è di importanza fondamentale non esporsi mai al sole senza un’adeguata protezione: i filtri solari riducono sensibilmente il rischio di bruciature, invecchiamento precoce della pelle e melanoma!

 

Sì ai trattamenti idratanti preventivi

Prima dell’esposizione al sole, è importante idratare la pelle dall’interno, in modo da prepararla: il trattamento consigliato è la bioristrutturazione dermica con biorivitalizzanti. Questa tecnica non è invasiva e consiste nell’infiltrazione di vitamine, sali minerali, acido jaluronico e molti nutrienti che concorrono a mantenere e migliorare la salute del derma.

Un altro trattamento per stimolare e favorire l’abbronzatura, che consente di idratare la pelle e prepararla all’esposizione solare, è un filler a base di acido ialuronico: per sua natura questo intervento non lascia cicatrici e ha poche controindicazioni, e combatte la secchezza causata da agenti ambientali come l’esposizione al sole o l’acqua della piscina o del mare.

Anche il botulino può essere effettuato in preparazione all’esposizione solare: una sola infiltrazione permette di risolvere la sudorazione eccessiva di mani e ascelle (iperidrosi), e riempie le rughe tra le sopracciglia, sulla fronte e accanto agli occhi.

 

No ai laser ablativi

Prima di esporsi al sole è bene, inoltre, evitare trattamenti per la rigenerazione della pelle, come laser ablativi esfolianti e peeling profondi. In generale, tutti i trattamenti laser non devono essere fatti sulla pelle abbronzata o scura, ma l'unico tipo di laser da evitare è il laser che tratta i pigmenti cutanei come le macchie scure, la rosacea e le lesioni vascolari. Si può effettuare invece il cosiddetto laser a freddo, frazionato non ablativo, che stimola la produzione di nuove fibre di collagene, con effetto lifting immediato.

Pur non esistendo controindicazioni, ci sono alcuni fattori da prendere in considerazione anche per quanto riguarda la chirurgia estetica. La fase post operatoria di norma è quella più delicata: in alcuni casi sono necessari bendaggi e le cicatrici non devono essere esposte al sole. Per questo si sconsigliano interventi sul corpo, come liposcultura e addominoplastica, ma bisogna fare attenzione anche alla chirurgia facciale, come blefaroplastica e lifting.

 

Medicina estetica: affidatevi solo ai professionisti

Il periodo estivo è quello che maggiormente “preoccupa” coloro che non si sentono a proprio agio con il corpo, perché è la stagione in cui ci si mostra di più, e non solo in spiaggia o in piscina: per chi non vive bene il rapporto con la propria fisicità, anche un vestito può rappresentare un problema! La medicina estetica, da questo punto di vista, è rivoluzionaria: permette, attraverso interventi non invasivi o con invasività ridotta, di apportare lievi modifiche al corpo e permette alle persone di ritrovare un proprio equilibrio psicofisico.

La medicina estetica però non va sottovalutata: in quanto branca medica a carattere preventivo e correttivo, è d’obbligo affidarsi solo a medici professionisti se si vuole effettuare un trattamento! Rivolgetevi, quindi, solo a strutture o centri di qualità, con personale e macchinari all’avanguardia: un punto di riferimento in questo settore medico è Curie S.r.l. – Diagnostica per immagini e terapia, un poliambulatorio e centro di medicina estetica a Milano che si avvale della collaborazione di medici specializzati, capaci di valutare correttamente dove, come e se effettuare trattamenti.

 

Per maggiori informazioni: www.curie.it. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl