Disastro Venezuela: ne parla il film documentario “Somos Todos”

Allegati

22/set/2017 14:28:05 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Disastro Venezuela: ne parla il film documentario “Somos Todos”

Milano, 22 settembre 2017 - Martedì 26 settembre 2017, alle ore 19.00, lo Spazio Oberdan di Milano riceverà la comunità italo-venezuelana residente in Lombardia per un dibattito che vuole porre sottola lente di ingrandimento la crisi politica e umanitaria del Venezuela. L’incontro sarà preceduto dalla proiezione del corto documentario “Somos Todos” del videomaker Hernan Jabes, che mostra le proteste avvenute a Caracas da aprile a luglio 2017, dopo l’esautoramento del Parlamentovenezuelano. Allo spazio-confronto parteciperanno Antonella Mori (docente di Macroeconomia e scenari economici all'Università Bocconi), Marinellys Tremamunno (giornalista italo-venezuelana), Carmine Pacente (presidente della Commissione Affari Internazionali del Comune di Milano), l'On. Alessandro Pagano (deputato membro dell’unione iterparlamentare Italia-Venezuela) e Marco Invernizzi (responsabile nazionale di Alleanza Cattolica). Il dibattito sarà aperto dalla consigliera comunale Paola Bocci e da Lucilla Urbina, presidente dell'Associazione dei Venezuelani in Lombardia. Il Venezuela vive una grave crisi umanitaria senza precedenti, “prodotta dalla gestione disastrosa del dittatore Nicolas Maduro, che già a sua volta aveva ereditato dal defunto Hugo Chavez un paese in crisi. Noi venezuelani in Italia siamo preoccupati perché il governo non vuole riconoscere la crisi umanitaria e ha chiuso addirittura le frontiere alle organizzazioni internazionali per bloccarel'ingresso di medicinali non reperibili nel Paese” ha spiegato Lucilla Urbina, presidente dell'Associazione dei Venezuelani in Lombardia, sottolineando che l’evento 'Disastro Venezuelano' avrà un' entrata ad offerta libera per l'invio di medicinali in Venezuela. L' iniziativa, promossa dall'associazione Venezuelani in Lombardia che da una decina di anni è attiva sul territorio lombardo per la promozione della cultura venezuelana e italo-venezuelana in Italia, ha il sostegno dell'Assessorato alla Cultura del comune di Milano, della cineteca Spazio Oberdan, dell'Associazione Città Mondo, del Forum della Città Mondo e dell’Associazione “Venezuela: la piccola Venezia”. Essa vuole essere l'inizio di una campagna di sensibilizzazione per la raccolta di medicinali per il popolo venezuelano, con la collaborazione della Fondazione 'The Bridge' della Caritas Internazionale.    

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
A

A "Una Città che Suona" di Casalnuovo la "Campagna Amica" della Coldiretti

Napoli, 22 settembre 2017 - A Casalnuovo di Napoli, sabato 7 ottobre 2017, dalle ore 18.00 approda in Piazza Mafalda di Savoia,, in occasione dell'evento "Una Città Che Suona", la 'Campagna Amica' della Coldiretti, con mercatino e Street Food a Km zero. Una Città Che Scrive, l'esperienza letteraria destinata anche quest'anno a raggiungere numeri notevoli, dopo aver fatto tappa…
Leggi Tutto...
 
 
Design italiano: lo showroom ora diventa galleria d’arte 

Design italiano: lo showroom ora diventa galleria d’arte 

Napoli, 22 settembre 2017 - “Il Design deve offrire esperienze e deve essere usato per diffondere arte e fare cultura. Per questo gli showroom si devono trasformare e diventare essi stessi delle gallerie d’arte”. Ad affermarlo Fulvio Farina, imprenditore del design e creatore del primo showroom di Design in Italia che sarà intesa come una…
Leggi Tutto...
 
 
Centri Padre Pio, arrivano i primi importanti frutti della ricerca

Centri Padre Pio, arrivano i primi importanti frutti della ricerca

Presso i Centri di Riabilitazione Padre PIo Onlus due importanti ricerche stanno cominciando a dare i loro frutti: una riguarda la valutazione degli effetti della musicoterapia sulle caratteristiche spazio-temporali del cammino in pazienti parkinsoniani, l’altra la determinazione tariffaria della prestazione di rieducazione motoria mediante apparecchi di assistenza robotizzata ad alta tecnologia. San Giovanni Rotondo, 22…
Leggi Tutto...
 
 

Barbara De Rossi e Francesco Branchetti i vincitori del Premio per il Teatro

Barbara De Rossi e Francesco Branchetti si aggiudicano il Premio per la sezione teatro 2017 della 22a edizione del Premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”®, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Roma, 21 settembre 2017 - Barbara De Rossi e Francesco Branchetti sono i vincitori…

 

Caos Catalogna: "Fatti mai visti nelle democrazie occidentali da decenni"

Roma, 21 settembre 2017 �“  Dopo le frizioni degli ultimi giorni tra il governo di Madrid e quello di Barcellona a proposito del referendum del prossimo 1 di ottobre sull'indipendenza della regione, oggi il livello dello scontro si è impennato vertiginosamente, con un atto di forza da parte del governo spagnolo che sta portando il…

Tragedie animali: "Per alcune razze necessario il patentino di idoneità"

Roma, 21 settembre 2017 - È degli scorsi giorni il tragico episodio di Flero, in provincia di Brescia, che ha visto una piccolina di appena 14 mesi perdere la vita a causa dei morsi del pit bull di famiglia. Una tragedia che ha scosso molto gli animi, e fatto riflettere sul fatto che simili tragedie…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl